-3°

Parma

Conciliazione? Rischio fregatura

Conciliazione? Rischio fregatura
Ricevi gratis le news
0

«Un ingranaggio in più, tra l'altro a pagamento. Alla fine sarà il cittadino a  pagare di più, sia in denaro sia come attesa della giustizia». Altro che «filtro alle controversie» - come l'ha definito il ministro Angiolino Alfano,  altro che panacea dei mali del settore civile, travolto da montagne di cause e biblici ritardi.  Il presidente del'Ordine degli avvocati Luigi Angiello spiega le ragioni dello sciopero, durato dal 16 al 22 marzo, indetto dall'Organismo unitario dell'avvocatura (Oua) contro l'istituzione, decisa per decreto ministeriale, della «media-conciliazione» obbligatoria. 
Una novità che non piace per nulla agli avvocati. Pubblicizzata in tivù da uno spot (testimonial Milly Carlucci) in cui si annunciava l'arrivo di questo strumento «semplice e efficace» con cui è possibile trovare una «soluzione rapida e conveniente» a tutte le controversie civili e commerciali, la «media-conciliazione»,  porterà (parliamo ovviamente di Parma)   1000-1.500 casi all'anno,  che riguarderanno  diritti reali, divisioni, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno da responsabilità e da diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari (il decreto legge  entrerà invece in vigore  tra un anno  per gli   incidenti stradali e le questioni condominiali).  La media conciliazione in realtà è in vigore da ieri, ma in  molte sedi (Parma compresa) occorrono tempi più lunghi. «Prevediamo due o o tre mesi - spiega Angiello - per istituire presso la sede del tribunale in piazzale Corte d'appello l'organismo di mediazione e conciliazione così come prevede la legge».  Quattro locali, messi a disposizione dal presidente del tribunale Roberto Piscopo, ci sono già: ma arredamento e struttura informatica ancora non sono pronti. 
Ma perché questo decreto legge non piace ai legali? «Non siamo contrari alla conciliazione,  ma al fatto che sia stata resa obbligatoria. D'ora in avanti, chiunque voglia intraprendere un'azione legale per certi tipi di cause civili - spiega Angiello - sarà obbligato a rivolgersi a un organismo di mediazione privato, pagando dai 150 ai 9.240 euro, a seconda del valore della controversia. E' un balzello in più per i cittadini, perché dovranno pagare obbligatoriamente,  anche se la conciliazione non andrà in porto e si arriverà in tribunale. E io dubito che si arriverà spesso ad accordi extragiudiziali: anche adesso, finiscono bene quando le parti sono già d'accordo. Nella mia esperienza ultraquarantennale, posso dire che quando due parti non vogliono chiudere non c'è niente da fare. Quindi, oltre alla tentata  conciliazione, il cittadino  pagherà anche l'avvocato che lo seguirà nel proseguo della causa». In altre parole, pagherà due volte. Angiello, tra l'altro,  fa notare  che «la conciliazione obbligatoria  è stata da poco abolita per le cause di  lavoro, dopo essere rimasta in vigore per dodici anni. Se l'hanno tolta significa che non dava buoni risultati. In quel caso, tra l'altro,  era almeno gratuita».
Un altro paradosso? «Non esiste  competenza territoriale: questo significa che chi chiede la mediazione può scegliere qualsiasi sede d'Italia. Per ipotesi, se la causa nasce a Parma, l'attore può chiedere di fare la conciliazione a Aosta o Enna.. e la controparte, se non è d'accordo, deve  dare una giustificazione, altrimenti potrebbero esserci conseguenze nella causa futura». Insomma,  il rischio è quello di dar vita a un altro ingranaggio (uno in più) nel meccanismo già abbastanza  difettoso e arrugginito della giustizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento