21°

Parma

In fuga dal Giappone: troppo rischioso rimanere

In fuga dal Giappone: troppo rischioso rimanere
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato

Il Giappone sarebbe dovuto essere la nuova patria di Massimo Bernini, 33enne parmigiano. Ma i recenti eventi drammatici, uniti a motivazioni familiari, hanno fatto sì che Massimo tornasse a vivere a Parma, abbandonando - insieme alla moglie - il Paese che l’ha ospitato per ben 6 anni. Il tutto senza molto preavviso: la coppia ha deciso di prendere il primo aereo per l’Italia 24 ore dopo l’esplosione del terzo reattore di Fukushima, su consiglio dell’ambasciata italiana. Il che vuol dire che in due valigie si sono dovuti portare tutti i ricordi, tutte le speranze, tutti gli oggetti cari. Il resto è rimasto in Giappone. Dove loro ritorneranno, ma solo per qualche breve vacanza.
«La situazione era troppo rischiosa - racconta Massimo -. Avevamo già pensato di rientrare in Italia a causa di alcuni motivi familiari, ma il terremoto, lo tsunami e le radiazioni ci hanno fatto decidere di anticipare il rientro. E a ragione: ora è impossibile muoversi da Tokyo, se fossimo rimasti, ora saremmo bloccati là».
Massimo viveva a Takasaki, prefettura di Gunma, a cento chilometri da Tokyo. Lui faceva il cuoco in un ristorante italiano, mentre la moglie (di origine giapponese) insegnava italiano. «Ho deciso di andare a vivere in Giappone con lei sei anni fa, e con lei ho deciso di tornare in Italia, insieme ai nostri due cani - racconta Massimo -. Le cose andavano bene. Poi però il terremoto ci ha scombussolato. Nella zona in cui abitavamo non c'erano mai state grandi scosse. Quel giorno invece è arrivata fortissima: erano le 14.15 e la mia casa ha oscillato per qualche minuto. Ero spaventatissimo: avevo paura crollasse tutto. Sono uscito di casa di corsa e ho continuato a vedere la casa che oscillava. Poi è iniziato il calvario: siamo rimasti attaccati alla televisione per capire cosa stesse succedendo. Era tutta una scossa, ogni 15 minuti la terra tremava. I grandi media erano allarmisti. La tv locale più tranquilla sulle radiazioni».
«Abbiamo deciso di anticipare - continua Massimo Bernini - perché avevamo paura delle esplosioni delle centrali. Abbiamo chiamato anche in ambasciata e ci hanno consigliato di andare via: se avessimo aspettato saremmo rimasti bloccati là. Abbiamo fatto tutto in 24 ore, lasciando in Giappone molti oggetti».
E ora, la coppia si ritrova a Parma a dover ricominciare da zero: «Il Giappone è un bellissimo posto, ma è molto faticoso lavorarci - spiega Massimo -, abbiamo deciso di ripartire da qui, vedremo che succederà. Mi mancherà molto, auguro il meglio ai miei amici e parenti che sono rimasti là. Ma ormai penso che ci torneremo solo come turisti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro