Parma

Alberi da abbattere: torna la polemica in piazzale D'Acquisto

Alberi da abbattere: torna la polemica in piazzale D'Acquisto
Ricevi gratis le news
1

Piazzale Salvo D'Acquisto torna ancora nel vortice delle polemiche dopo quelle provocate dal parcheggio meccanizzato sotterraneo.  Questa volta a fare polemica è una nota congiunta diffusa ieri da Legambiente, Ada (Associazione donne ambientaliste) e Coordinamento niente voragini sull'annunciato abbattimento di alcune  piante nel piazzale previsto per lunedì.
«Abbiamo scoperto - si scrive nella nota - che lunedì saranno abbattuti 4 aceri nel piazzale. Ovviamente il Comune si è ben guardato dall'informare per tempo la cittadinanza di questa operazione, forse per far trovare tutti di fronte al fatto compiuto, data la “scomodità” politica di questa scelta. Chiediamo al Comune di rendere note le motivazioni che porteranno all'abbattimento degli alberi piantati trent'anni fa dalle suore Luigine. L'impressione è che il progetto di riqualificazione, calato dall'alto e non condiviso con i cittadini, preveda lo sfoltimento del verde, aspetto verso cui non si può che essere contrari. Non possiamo poi non notare - conclude la nota - come alcune piante siano in cattive condizioni, mentre nella primavera scorsa tutte rifiorivano rigogliose. Segno che la causa va ascritta allo sciagurato cantiere per il parcheggio interrato avviato l'estate scorsa e poi giustamente bloccato».

Il  Comune risponde con un comunicato in cui  «precisa che il numero delle piante, al termine dei lavori di sistemazione del piazzale, resterà identico a quello attuale, così come era già stato ribadito in ogni passaggio dell’iter di condivisione del progetto con i cittadini della zona. Infatti, sia che si prosegua con il progetto condiviso – che prevede l’abbattimento di sei piante e la piantumazione, sempre nel piazzale, di altri sei alberi – sia che questa soluzione venga modificata permettendo di non tagliarne nessuna, in entrambi i casi il numero complessivo resterà uguale a quello attuale. Bisogna ricordare che nel primo progetto, il taglio sarebbe necessario per la realizzazione di maggiori spazi di aggregazione e socializzazione, e per creare quel “cannocchiale” prospettico fra il piazzale e il Duomo, che contribuirebbe a qualificare anche artisticamente l’intera zona».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciola

    26 Marzo @ 12.16

    Io spero solo che dopo questi lavori ci sia una quantità adeguata di parcheggi. Alla stazione serve funzionalità, non verde. Triste ma vero.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS