10°

17°

Parma

Luciano Sacco: prime ricerche della Protezione civile - Tg Parma: nuove segnalazioni

Luciano Sacco: prime ricerche della Protezione civile - Tg Parma: nuove segnalazioni
Ricevi gratis le news
3

IN CAMPO ANCHE LA PROTEZIONE CIVILE

Monica Tiezzi

Da oggi è coinvolta anche la Protezione civile nelle ricerche di Luciano Sacco, il pensionato sessantenne scomparso venerdì pomeriggio dopo aver acquista­to medicine in una farmacia di via Repubblica.

La decisione è stata presa ieri pomeriggio nel corso di una riu­nione in questura cui hanno par­tecipato gli inquirenti e rappre­sentanti della Protezione civile. Nelle ricerche saranno impiega­te anche unità cinofile, tanto che alla famiglia dell'ex bancario - la moglie Stefania e la figlia Ilaria ­è stata fatta la richiesta di fornire abiti dello scomparso, così che i cani possano fiutare eventuali tracce.

Ieri della scomparsa di Sacco ­che abita nella zona di via Sidoli e che sarebbe dovuto rientrare a casa venerdì dopo la commissio­ne in farmacia, come lui stesso aveva detto alla moglie - si è oc­cupato anche il notiziario regio­nale di Rai Tre con un servizio durante il quale la moglie Ste­fania, in lacrime, ha rivolto al marito un appello: «Luciano, ti stiamo aspettando. Qualsiasi co­sa possa essere successa, torna. Tutto nella vita si può risolve­re ». (...)

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola

MUTO ANCHE IL TELEFONINO (Gazzetta di Parma 28-3) - Il telefonino da ieri è muto. Ed è un'altra traccia che si spegne, rendendo ancora più fitto il buio intorno alla scomparsa di Lucia­no Sacco, il pensionato sessan­tenne inghiottito nel nulla da ve­nerdì pomeriggio.
Per tutta la giornata di sabato il cellulare di Sacco - l'unica cosa che aveva preso con sè quando era uscito in bicicletta per an­dare a comprare le medicine del­la moglie, insieme al portafogli con una piccola scorta di euro ­era rimasto acceso. Quello squil­lare a vuoto rimaneva comun­que una traccia importante. Il ponte radio a cui era agganciato lo individuava in una zona ab­bastanza circoscritta, e soprat­tutto non molto lontana dalla ca­sa di Sacco (abita con la moglie in una trasversale in fondo a via Sidoli): tra l'inizio di via Man­tova, via Zarotto, via Parigi e via Quarta.
Se quel cellulare gli è rimasto in tasca (o nel cestino della bici dove era abituato ad infilarlo) per tutto il tempo, significa che l'ex bancario sia venerdì sia sa­bato si trovava nella «sua» zona, forse stava rientrando quando gli è successo qualcosa che ri­mane inspiegabile. Oppure non è andata così: magari il telefo­nino gli è scivolato durante il tra­gitto, l'ha perso o l'ha buttato prima di sparire definitivamen­te. Nessuna ipotesi si può scar­tare, neanche quelle che paiono irreali, impensabili. (...)

LA SCOMPARSA - Laura Frugoni (Gazzetta di Parma 27-3)
Scomparso. Inghiottito da un fazzoletto di città. Avvistato per l'ultima volta in una farmacia di via Repubblica, venerdì pome­riggio. Da lì in poi Luciano Sacco, 61 anni il maggio prossimo, è di­ventato un fantasma e questa storia un rompicapo doloroso da cui non si viene fuori.
Ex bancario in pensione da quattro anni, qualche problemi­no di salute che non gli impe­disce di vivere una vita normale. Anzi di più: una vita attiva, ricca. Di affetti e famiglia, volontariato e altruismo, bicicletta e lunghi giri all'aria aperta. Anche di viaggi insieme alla compagna che gli sta al fianco da quaran­t'anni.
Chi è Luciano Sacco ce lo spie­gano la moglie Stefania e la figlia Ilaria immerse in un parlare convulso, frugando tra i dettagli anche minimi. Negli occhi l'an­goscia senza pace dell'attesa.
Luciano Sacco abita con la moglie in una laterale in fondo a via Sidoli e venerdì era uscito alle 14,15 in sella alla sua bicicletta. «Una bici vecchia color ruggine ­annota Ilaria - con il cestino da­vanti di ferro e un cuscino di tela bianca con le margherite aran­cioni ormai tutte sbiadite. Mio papà è molto affezionato a quella bici: pensa che io insistevo che la cambiasse e gliene ho appena comprata una nuova, me la con­segnano lunedì».

L'APPELLO - Luciano Sacco indossa un giaccone nero trapuntato primaverile e jeans chiari. Ha i capelli brizzolati, i baffi, e quando è uscito in bici non portava gli occhiali. La bicicletta è color ruggine con il cestino foderato da un cuscino bianco e arancione. La famiglia lancia un appello accorato: chi dovesse avere notizie contatti le forze dell'ordine.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ila

    29 Marzo @ 08.44

    beh, penso proprio che Rai3 con 'Chi l'ha visto?' tratterà il caso-... io da venerdì lo dico in famiglia : gli investigatori avrebbero da subito risalire il percorso, andare a ritroso, dalle tappe programmate, farmacia, spesa o che altro... (è talmente assurdo, pensare il contrari, che credo sia stato svolto...) per forza, il cell. è muto: il mio dopo qualche ora ha la batteria in rosso.... quindi anche le batterie più resistenti... finisco con il dire : troppe persone Non parlano (anche se sanno)... basta vedere i casi di cronaca e non solo di casa nostra... e le indagini, quando i giorni passano, diventano più complesse e la verità solo virtuale o quasi... buona fortuna... ila

    Rispondi

  • Maurizio

    28 Marzo @ 11.51

    Concordo con Vercingetorige. Aggiungo soltanto che "Chi l'ha visto?" oltre che utlie in tanti casi è ancge una trasmissione molto seria e condotta con molta professionalità. Invio i migliori auguri alla famiglia perchè si giunga ad una soluzione rapda e positiva.

    Rispondi

  • Francesco

    28 Marzo @ 11.20

    NATURALMENTE , SPERO CHE IL CASO SIA STATO SEGNALATO ALLA TRASMISSIONE TELEVISIVA DI RAI 3 "CHI L' HA VISTO ?" , IN ONDA MERCOLEDI' SERA. E' una trasmissione che potrà più o meno piacere, ma, in diversi casi di questo genere, si è dimostrata utile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive