10°

20°

Parma

L'altra metà di Parma: interviste al femminile - Andrea Carolina Conti

L'altra metà di Parma: interviste al femminile - Andrea Carolina Conti
Ricevi gratis le news
4

Ilaria Graziosi

Ha appena conquistato la A1. E presto sarà anche sposa. E’ davvero un momento magico quello che sta vivendo Andrea Carolina Conti, protagonista in campo con il  Cariparma SiGrade Volley, di cui è stata in precedenza anche capitano.. Argentina, 28 anni, Carolina con le sue compagne di squadra domenica 27 marzo ha fatto sì che la pallavolo parmigiana tornasse in serie A1 dopo ben 25 anni, vincendo 3 set a 0 contro la Frigocarni Soverato.

Partiamo dal tuo nome molto particolare: come nasce la scelta di Andrea Carolina?
Sono argentina, e lì Andrea è un nome femminile molto comune. I miei genitori quando me l’hanno dato non sapevano certo che mi sarei trasferita in Italia, dove invece è prettamente maschile.

Da quanti anni sei in Italia?
Questo è il nono anno. Sono arrivata qui che avevo 20 anni.

Da quanto tempo giochi a pallavolo?
Più o meno da quando avevo 15 anni. All’inizio, da piccolina, giocavo a tennis: mi allenava mio padre che è sempre stato uno sportivo. Poi, però, verso i 13 anni ho cominciato a stancarmi di giocare da sola: volevo intraprendere uno sport di squadra e così un giorno, per caso….

Cosa è successo?
In un supermercato venni notata da un allenatore molto famoso in Argentina, che mi propose di cominciare a giocare a livello di base in una squadra locale. Da allora, quella che era nata un po’ per gioco, è diventata una vera e propria passione, che mi ha portato a giocare a livelli sempre più alti.

Ad un certo punto, però, hai dovuto scegliere di venire in Italia….
Sì. Mi hanno chiamata per un provino. Non mi è costato poco lasciare l’Argentina, ma il mio Paese in quel momento viveva un periodo difficile e io volevo aiutare la mia famiglia. Così ho deciso di partire.

In che squadre hai giocato?
All’inizio sono stata 3 anni con il Vicenza, poi ho fatto un anno a Collecchio, e un periodo nel Nocera Umbra, prima di arrivare qui a Parma.

Ti manca il tuo Paese? La tua famiglia?
Moltissimo. Vado a trovarli una volta l’anno, perché con gli impegni sportivi non ho tanto tempo libero ovviamente. Ma quando vado mi immergo letteralmente nella mia “tribù”: siamo la classica famiglia latina, in famiglia siamo cinque, poi ci sono quattro nonni e tantissimi cugini.

Però in Italia hai trovato l’amore…
Sì. E,caso del destino, si chiama Andrea. Stiamo insieme da cinque anni, conviviamo, e quest’estate faremo il grande passo: diventeremo marito e moglie.

Una volta sposata come gestirai i tuoi impegni sportivi?
Ancora non lo so, ma certamente non giocherò ancora a lungo a pallavolo. Vorrei una famiglia, dei bambini, e la vita agonistica, anche fisicamente, richiede troppo impegno per allevare dei figli. E certamente preferirei fare la mamma che la pallavolista.

Quante volte ti alleni?
Ci alleniamo due volte al giorno tutti i giorni. Abbiamo un solo giorno libero a settimana. E’ dura riuscire ad avere anche una vita privata e degli hobby. E soprattutto è dura studiare.

Perché tu sei anche iscritta a Giurisprudenza qui a Parma.
Sì, dovrei dare gli esami del terzo anno, ma me ne mancano ancora alcuni del secondo. Non è facile conciliare tutto.

Mettiamo un attimo da parte la Carolina pallavolista e conosciamo la Carolina donna.
Sono una ragazza come tante, nonostante i miei 193 cm non mi facciano passare inosservata. Amo molto la moda, quando posso mi piace molto fare shopping e sfogliare riviste di moda. Mi piace tenermi aggiornata. Per il resto esco con gli amici, vado a bere un aperitivo ogni tanto e mi piace andare a ballare, come l’altra sera, quando con le ragazze della squadra siamo andate a festeggiare la vittoria della promozione.

Un tuo sogno ancora da realizzare ?
Senza dubbio mi sento realizzata a livello sportivo. Ora il mio più grande desiderio è quello di realizzarmi anche a livello umano.

gazzettadiparma.it - ROSA - La città delle donne

L'altra metà di Parma: interviste al femminile

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • carlo

    31 Marzo @ 09.33

    che bella ragazza... forse un po' mascolina....

    Rispondi

  • dennis

    29 Marzo @ 22.04

    a me la pallavolo non piace ma ...che bella ragazza

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    29 Marzo @ 17.09

    E' vero che capitano, come presidente ecc., li si resta pe sempre. Ma soprattutto è vero ciò che dice il lettore: adesso abbiamo precisato anche nell'articolo. Grazie per la segnalazione. E ne approfittiamo per dire che la nostra intervista al femminile della settimana vuole essere naturalmente un omaggio a tutta la squadra per questa bellissima impresa sportiva in rosa.

    Rispondi

  • Nicola Orbetelli

    29 Marzo @ 15.30

    Bella intervista ma Andrea Conti quest'anno non è il capitano del Cariparma SiGrade. Il capitano è Elisa Cella... un po' di attenzione non guasterebbe alle volte...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Non può transitare oltre la metà dei diesel di Parma

Blocco del traffico: bilancio del primo giorno di controlli antismog

10commenti

STADIO TARDINI

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa Foto

Il Parma sale a 14 punti in classifica

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

FOCUS

Quando l'inquinamento uccide Video

SPORT

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

1commento

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va