Parma

Alberi sul Lungoparma. Catena umana per salvarli

Alberi sul Lungoparma. Catena umana per salvarli
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti
Hanno formato una catena umana, attorno agli alberi che sorvegliano dall’alto borgo Romagnosi, sul Lungoparma. Una trentina di persone ha manifestato così, ieri alle 18.30, contro il progetto di abbattimento delle piante, deciso per fare spazio ai negozi che formeranno la cosiddetta «Ghiaia piccola», vicino al Ponte Romano. La protesta è nata con il passaparola, lanciato dalle associazioni Legambiente, Ada e dai comitati «Niente voragini» e «Il muro».
«Invitiamo a ripensare la scelta di abbattere gli alberi - dice Francesco Dradi, presidente di Legambiente - è una decisione presa per fare spazio a negozi, ma sappiamo che molti ambulanti sono contrari a venire in questi spazi, la ritengono una morte commerciale. Crediamo ci siano ancora i tempi per ripensare il progetto».
I manifestanti hanno prima abbracciato il fusto del faggio centrale, la pianta più antica tra quelle presenti, poi hanno circondato altri tre «monumenti»: «Questi alberi ci sono da tanti anni, alcuni erano qui quando sul Lungoparma scrivevano: “Balbo t'è pas'è l'Atlantic mo miga la Perma”» -  dice Nicola Valenti, del comitato «Niente voragini». «È un delitto abbattere questi alberi - dice Anna Kauber, paesaggista - questo è un fiore all’occhiello del tessuto urbano, l’albero non è ornamento, è memoria, parte integrante del paesaggio, non è barattabile».
Oltre al faggio ci sono ginkgo biloba e cedri. Su 13 alberi dovrebbero essere sradicati 8. «Ma le radici sono intrecciate, se ne tolgono 8 anche gli altri muoiono», protestano i manifestanti. «Vogliono salvare il faggio, ma se gli tirano via gli altri, non resiste, perché non è più ombreggiato», dice Laura Dellosbarba, dell’associazione donne ambientaliste. Ieri erano presenti anche i consiglieri comunali, Marco Ablondi del Prc e Giuseppe Massari, del Pd.
«Ho scritto una lettera aperta al sindaco sulla questione degli alberi del lungoparma e di piazzale Salvo D’Acquisto, - dice Ablondi - ma non ho avuto risposta. Sarà nostra cura fare un conteggio di quanti sono stati gli alberi tagliati in centro storico, all’ex Vighi, all’ex La Salle, in piazzale Salvo D’Acquisto, in stazione, gli 8 cedri in viale duca Alessandro».
«La delibera del progetto risale alla giunta precedente, ma già da tempo ci stiamo confrontando per una possibile alternativa - dichiara l’assessore al verde, Cristina Sassi -. So che il collega Paolo Zoni ha sottoposto diverse soluzioni al Progetto Ghiaia. Condivido la preoccupazione della città, quello è un angolo di verde che siamo abituati a vedere da tanto tempo».
Il confronto sulla «Ghiaia piccola» è ancora aperto. Nella riunione di oggi tra amministrazione comunale e la società Progetto Ghiaia si parlerà anche di questo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E.

    01 Aprile @ 12.19

    MA BASTA NEGOZI!!! TIRA TIRA MA I SOLDI DA SPENDERE SEMPRE QUELLI SONO!!!! NON è CHE SE AUMENTIAMO I NEGOZI LA GENTE SPENDE DI PIù! INFATTI APRONO E CHIUDONO NEL GIRO DI POCHI MESI! VERGONA ABBATTERE ALBERI CHE HANNO UNA STORIA!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

6commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

STORIA

Parma, Reggio e Modena celebrano la Via Emilia

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

GAZZAREPORTER

L'acqua invade la Reggia di Colorno: il video del lettore Andrew

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS