12°

22°

Parma

Un Verdi di Guttuso donato al Regio

Un Verdi di Guttuso donato al Regio
Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti
Il volto di Giuseppe Verdi ritratto dal veloce e intenso tratto della matita di Renato Guttuso veglierà d’ora in poi sul Teatro Regio di Parma e sul suo pubblico.
E' stato infatti siglato ieri pomeriggio l’atto di donazione dell’opera «Omaggio a Giuseppe Verdi» realizzata dal maestro di Bagheria, donata dall’Archivio Storico Bocchi alla Fondazione Teatro Regio in ricordo dell’imprenditore e cultore delle arti, Mario Bocchi.
Questo ritratto inedito, realizzato da Guttuso nel 1963 (unico caso in cui l’artista effigiò un musicista) verrà esposto al Regio per la prima volta in occasione del debutto del «Barbiere di Siviglia», il 15 aprile, in una collocazione ancora da decidere.
«Penso che Guttuso sia uno degli artisti italiani più prestigiosi e internazionali, - ha detto il sovrintendente del Teatro Regio, Mauro Meli -: inoltre ha dedicato alla lirica e al teatro tanta parte del suo tempo, disegnando i bozzetti per oltre 30 opere».
L'atto di donazione è stato firmato nella Sala del Foyer del Teatro Regio da Meli, dal segretario generale del Regio, Gianfranco Carra e da Giancarlo Bocchi, regista e responsabile dell’Archivio Storico Bocchi (nonché figlio di Mario Bocchi).
Durante la conferenza stampa, il regista, Pietro Medioli, invitato in veste di moderatore, ha ricordato che Guttuso nel 1963 era a Parma per una personale di cui Mario Bocchi fu il promotore principale.
In quel periodo il pittore realizzò i bozzetti per un «Macbeth» andato in scena al Regio di Parma, opera che fu tra l’altro filmata dall’esordiente Bernardo Bertolucci.
«Fu in quell'occasione che Guttuso disegnò il ritratto di Verdi - ha confermato Giancarlo Bocchi - per questo ho pensato subito di donarlo al Teatro Regio: sarà la prima di tre donazioni a istituzioni di Parma, in ricordo di quegli anni Sessanta in cui il ruolo della città nel mondo dell’arte e della cultura fu molto importante. Si produceva cultura, c'era un vivace scambio di idee grazie alla presenza di moltissimi artisti, scrittori, cineasti e grazie all’assessore Giuseppe Negri. Spero che queste donazioni siano di buon auspicio».
Durante l’incontro, sono stati mostrati tre filmati appartenenti all’Archivio Storico Bocchi, archivio nato di recente e costituito da circa settecento opere d’arte (che vanno dalle avanguardie storiche sino ai movimenti artistici anni '70), oltre a carteggi, musica, foto, documenti storici e filmati anche riguardanti i diritti umani e civili.
Giancarlo Bocchi ha spiegato che la sua speranza è di destinare questo archivio alla città di Parma: «Tutto dipende dalla disponibilità delle istituzioni cittadine a dare spazi e risorse per realizzare quello che potrebbe essere un museo di arte moderna a livello europeo, creando occasione di turismo e di lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»