Parma

Il Comune chiude la sala giochi di borgo Santa Brigida

Ricevi gratis le news
9

Revoca permanente della licenza per la sala giochi di borgo Santa Brigida. Questa mattina gli agenti della Polizia Municipale hanno notificato ai gestori l’ordinanza firmata dal sindaco che stabilisce la chiusura definitiva del locale posizionato a pochi metri da strada Cavour a causa delle ripetute lamentele da parte dei cittadini, e delle violazioni dell’orario di chiusura già sanzionate in passato. Infatti, a partire dallo scorso 12 febbraio, in seguito ad un’ordinanza del sindaco, la sala giochi era stata costretta ad un periodo di chiusura di 30 giorni “per gravi e continue violazioni alla sicurezza urbana”. Allo stesso tempo era stato espressamente comunicato ai gestori che nel caso in cui fossero emerse ulteriori violazioni, sarebbe scattata la revoca della licenza.
"Una nuova violazione dell’obbligo di chiusura dell’esercizio è stata accertata e contestata dalla Polizia Municipale domenica 20 marzo - si legge in un comunicato diffuso dal Comune -; da qui la decisione di revocare la licenza, in quanto i precedenti provvedimenti non sono risultati sufficienti per garantire la salvaguardia della convivenza urbana e per contrastare i fenomeni di degrado ripetutamente denunciati dai residenti, che avevano anche inviato un esposto con una cinquantina di firme al sindaco e ai rappresentanti delle forze dell’ordine, per chiedere di far cessare i continui schiamazzi fino a tarda notte e le situazioni di degrado che minano il decoro e la vivibilità dell’intera zona".
"Fra i vari provvedimenti sanzionatori adottati in passato, va ricordato che il 26 aprile 2010 era stata emanata una prima ordinanza che obbligava il gestore a chiudere anticipatamente la sala giochi alle 20 fino al 30 settembre, mentre il 25 dicembre gli agenti della Polizia Municipale avevano contestato il mancato rispetto di chiusura del locale e l’impiego di un impianto audio senza la dovuta autorizzazione. Lo scorso 28 gennaio gli agenti della Municipale avevano poi elevato un altro verbale a carico del gestore per la continua inosservanza dell’obbligo di chiusura fissato alle 22".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    01 Aprile @ 21.35

    Non sarà che domani lo riaprono chiedendo pure i danni............

    Rispondi

  • bruno

    01 Aprile @ 20.32

    E il circolo di Texas Hold’em live che c’è in periferia perchè non lo chiudono che è da luglio 2009 che il poker live è vietato.

    Rispondi

  • Luca Ronzoni

    01 Aprile @ 20.24

    mi risulta che anche i residenti di via farini si lamentano (e da parecchio tempo) per il rumore provoato dagli avventori dei bar di via farini, ma quelli sono intoccabili, quelli non creano degrado. Forse Vignali avrebbe dovuto studiarsi un pò meglio la Costituzione, nei giorni della festa della Repubblica avrebbe potuto, perchè uno dei principi fondamentali dice che "la legge è uguale per tutti". A parma evidentemente no.

    Rispondi

  • Morgan

    01 Aprile @ 19.04

    finalmente hanno chiuso quel posto....andiamo avanti cosi...ordine e disciplina!!!!

    Rispondi

  • massimo

    01 Aprile @ 16.09

    Il dehor di rosi quando lo tolgono?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS