11°

22°

Parma

Addio a Rino, il mago buono delle acconciature

Addio a Rino, il mago buono delle acconciature
Ricevi gratis le news
6

di Lorenzo Sartorio

Una persona solare proprio come  il sole  della sua  terra, la Puglia, che amava tantissimo. Un  uomo  che aveva stampato  nel proprio  dna  il gene dell’eleganza. Salvatore (Rino) Trizio, titolare  di un  notissimo centro di acconciatura  e benessere,  è morto improvvisamente all’età di 57 anni. Originario di Bari, Rino, a soli diciassette  anni, fece le valigie e, dalla sua città, approdò a Milano da Coppola, una delle cattedrali della moda per quanto concerne  le acconciature. Ben presto quel giovane e volonteroso pugliese entrò nelle grazie di Coppola tanto da divenirne l’allievo prediletto e, senz’altro, il più promettente.

Un pugliese a Parma
Negli anni Ottanta, quando Coppola decise di aprire una succursale a Parma, inviò proprio Trizio a dirigerla ben conoscendo le sue doti professionali. E fu un successo in quanto la moda milanese dell’acconciatura era approdata nella capitale ducale portando un’ulteriore ventata di raffinatezza e di charme. Dopo alcuni anni  Salvatore, unitamente al fratello Toni, decise di mettersi in proprio, prima in strada Mazzini quindi aprendo una nuova realtà in borgo San Biagio che si occupasse  di acconciature unisex e di benessere  tanto da divenire in fretta un  punto di riferimento di tanti parmigiani e parmigiane.

Un asso nel suo lavoro
Carattere socievole, amante della compagnia,  persona generosa, disponibile che  incarnava  le più belle doti della gente pugliese, Rino, era davvero un asso nel suo lavoro tant’è che aveva brevettato un attrezzo, il «Trizio Up», particolarmente  adatto per le acconciature  ed anche molto apprezzato negli Usa e del quale stava seguendo personalmente  lo sviluppo e la relativa evoluzione.

Amato dai clienti
Da uomo di mare, amava tantissimo le traversate  in barca a vela, così come riusciva a rilassarsi,  unitamente alla moglie Patrizia, nella casetta montanara di Tornolo. Era molto amato, sia dai clienti che dal personale, in primis dalla fedelissima  Giovanna, l’impiegata  che aveva seguito  l’iter professionale parmigiano di Trizio. Era anche un grande appassionato di cucina,  sia la nostra, i cui piatti venivano cucinati dalla moglie parmigiana, che quella pugliese, a base di pesce e profumi del mare, che provvedeva egli stesso a preparare essendo un ottimo chef per diletto. La sua immatura scomparsa ha lasciato  nel più profondo dolore l’adorata moglie Patrizia, il novantenne padre Gaetano residente a Bari, gli otto fratelli e i tanti nipoti due dei quali, grazie agli insegnamenti dello zio, hanno intrapreso  la strada dei Trizio, maestri acconciatori in Parma, aprendo due centri a Bari. Come pure hanno seguito le orme di Rino anche tanti suoi allievi ora stimati acconciatori cittadini.

Oggi i funerali
I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle 15 partendo dall’ospedale Maggiore per la chiesa di Sant'Andrea (in via Berzioli), quindi per il tempio di Valera.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIORDANA

    30 Ottobre @ 18.51

    Mi spiace moltissimo Tony....Rino saràper sempre nel nostro cuore....XOXOXOXOX

    Rispondi

  • marco

    22 Aprile @ 20.41

    Vengo a sapere solo ora della tua scomparsa, avvenuta 4 giorni prima di quella di mia mamma.....ti porterò sempre nel cuore ed e' solo grazie a te amo così tanto il mio lavoro.. E ti ringrazierò per sempre per quello che mi hai insegnato. Un abbraccio alla famiglia. Annalisa

    Rispondi

  • giuseppe

    04 Aprile @ 21.17

    è stato un privilegio per me condividere parte della mia vita con una persona così speciale. Sono stato molto fortunato ad avere uno zio così. Addio zione. Giuseppe - milano -

    Rispondi

  • clara

    04 Aprile @ 16.02

    era davvero una gran persona, sempre gentile, sempre disponibile e sorridente ciao Rino, ci mancherai tantissimo!

    Rispondi

  • gaetano

    04 Aprile @ 13.19

    era veramente un uomo buono, mai vista in lui un'ombra di cattiveria . ti faceva stare bene. un abbraccio allo Zio che tutti vorrebbero aver avuto. Gaetano, milano 04.04.2011

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto