-2°

Parma

Frateschi: scontro sugli incarichi

Frateschi: scontro sugli incarichi
Ricevi gratis le news
0

Polemica sugli incarichi del  direttore generale del Comune, Carlo Frateschi.
I consiglieri comunali Giorgio Pagliari e Marco Ablondi rilevano come Frateschi «abbia assunto l’incarico di direttore generale di Stt Holding S.p.A. e di direttore della Casa della Musica. Un simile cumulo di incarichi è sicuramente inopportuno sia sul piano politico-amministrativo per l’eccessiva concentrazione di potere nelle mani di una sola persona, sia sul piano operativo per l’evidente impossibilità di svolgere, concretamente, le tre funzioni dedicando a ciascuna di esse il tempo oggettivamente richiesto».
Per Ablondi e Pagliari «la posizione di direttore generale, per le competenze e le funzioni connesse, richiede, per sua natura, l’esclusività dell’incarico e il divieto di cumulo con altri incarichi anche qualora non sia stata prevista - come avrebbe dovuto essere - una clausola di tale tipo nel relativo contratto. La concentrazione di incarichi, in questo caso, determina anche il cumulo, nella stessa persona, delle funzioni di controllore e di controllato ed il conseguente conflitto di interesse.  Sul piano retributivo, il contratto di direttore generale prevede l’onnicomprensività del compenso, ma, nonostante questo, gli altri incarichi sembrano che comportino la corresponsione di autonomi compensi. E' quindi doveroso chiedersi se l’onnicomprensività non ostasse e non osti all’assunzione di incarichi retributivi, allorché, come nei casi richiamati, gli stessi siano stati conferiti in stretta relazione alla titolarità della direzione generale».
Ablondi e Pagliari chiedono quindi «se il contratto del direttore generale preveda o meno l’esclusività dell’incarico e, comunque, per quali ragioni si sia ritenuta che l’esclusività non sia “in re ipsa” e se si sia valutata l’inopportunità di creare una situazione di controllore-controllato e di conseguente conflitto di interessi. Inoltre, se e quali compensi il direttore generale riceva per ciascun incarico e se l’eventuale percezione di più retribuzioni sia conciliabile con l’onnicomprensività del compenso di direttore generale.

La replica dell’amministrazione 
«La minoranza prima si lamenta perché si spendono troppi soldi per i dirigenti, poi quando questi si risparmiano accumulando su uno stesso dirigente più cariche, allo stesso stipendio cioè al medesimo costo per l’amministrazione pubblica, scatta l’interrogazione».
E’ la risposta dell’amministrazione comunale alle richieste pervenute dall’opposizione sui ruoli del direttore generale Carlo Frateschi fra Comune, Stt e Casa della Musica.
«Circa i ruoli di controllore spettano al Consiglio comunale sia sul Comune, sia su Stt sia sulla Casa della Musica e quindi il direttore generale si trova ad essere controllato dal medesimo consesso su tutte le sue cariche. Que-
sto risponde anche alla domanda sull’opportunità o meno dei tre ruoli. Si ricorda infatti che Stt
è una società strumentale, tutta di proprietà del Comune, mentre la Casa della Musica è un’istituzione sempre del medesimo ente. Sono entrambi configurabili quindi come strutture operative del Comune stesso senza attività autonome sul mercato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5