10°

20°

Parma

Strade da rifare: il Comune prevede lavori per 7,5 milioni - L'elenco completo

Strade da rifare: il Comune prevede lavori per 7,5 milioni - L'elenco completo
Ricevi gratis le news
9

Gian Luca Zurlini

Sette milioni e mezzo di euro di spesa (quasi 15 miliardi delle vecchie lire) per rifare asfaltature delle strade, marciapiedi e piste ciclabili della città e delle sue frazioni in un arco di tempo di poco più di 5 mesi, compresi fra aprile e settembre. E' questo, in estrema sintesi, l'ambizioso progetto di manutenzione che il Comune ha presentato ieri e che dovrebbe riguardare la stragrande maggioranza delle strade che si presentano oggi in cattive condizioni a causa dei due inverni all'insegna del maltempo che hanno caratterizzato il 2009-2010 e il 2010-2011.
Vignali: «Intervento strategico»
Per il sindaco Pietro Vignali, che ha partecipato alla presentazione dell'imponente elenco di interventi previsto per questo 2011, non ci sono dubbi: «Ritengo che questo investimento sia da considerare come una grande opera strategica, come lo sono la nuova sede Efsa, il ponte a Nord o la scuola europea. La “cornice” in cui grandi infrastrutture come quelle che stiamo realizzando si presentano è infatti altrettanto importante. E un investimento di questa consistenza è fra i più cospicui, se non il più alto in assoluto, fra quelli che sono stati preventivati negli ultimi anni. E questo anche se va detto che il livello di manutenzione cui siamo abituati da anni a Parma è sicuramente più elevato rispetto a quello della media di molte altre città, comprese quelle a noi vicine, visto che 4 milioni e mezzo saranno dedicati alla asfaltature e 3 alle piste ciclabili e ai marciapiedi».
Aiello: «Impegno pesante»
L'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello, da parte propria, ha sottolineato lo sforzo cui sarà sottoposta la struttura comunale per realizzare questo programma: «Saranno coinvolte fra le 250 e le 300 strade con un tempo a disposizione che non potrà andare oltre i primi giorni di ottobre per evitare che le temperature basse vanifichino i lavori effettuati. Certo, non nascondo che c'è da recuperare anche parte del lavoro che, soprattutto a causa di motivi burocratici, non abbiamo potuto svolgere lo scorso anno, ma questo è un impegno importante che abbiamo studiato tenendo conto di tutte le segnalazioni, da quelle arrivate dai quartieri o ai telefoni del Comune, fino alle segnalazioni dei tecnici e delle varie istituzioni. L'obiettivo è comunque di realizzare il maggior numero possibile degli interventi inseriti nell'elenco predisposto».

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

In fondo all'articolo, l'elenco quartiere per quartiere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • miranda

    03 Aprile @ 16.19

    Domanda per il Dott. Aiello: Io abito nei pressi di Piazzale Lubiana da sempre, e mi ricordo MOLTO BENE che Lei circa un mese fa alla stampa locale ed hai Tg locali che VIA MASCAGNI, VIA MALASPINA E VIA CASSIO PARMENSE sarebbero state tra le prime ad essere riasfaltate, visto lo stato di degrado, per usare un eufemismo, ormai ventennale!!!! Ed ora cosa ti vedo nell'elenco pubblicato sulla "GAZZA" ? CHE LE VIE DA ME CITATE NON SONO MINIMAMENTE PRESE IN CONSIDERAZIONE!!! Se non per quella immensa boiata chiamata pomposamente zona 30 (volutamente minuscolo)!!Complimenti Assessore..spero che il 2012 arrivi alla svelta così potrò vedere cadere questa Giunta del menga e tutti quelli che la compongono..ogni riferimento è ASSOLUTAMNETE VOLUTO.

    Rispondi

  • Andrea

    03 Aprile @ 14.56

    Un comune al limite del commissariamento dove li trova 7,5 milioni di euro?

    Rispondi

  • Paolo

    03 Aprile @ 13.11

    anche a me sembra che ci sia la necessità troppo frequente di alcuni interventi (vedi via XII luglio, la rifanno ogni anno...). Mi viene da pensare che se chi ha vinto l'appalto ha lavorato coi piedi una buona amministrazione comunale dovrebbe tenerne conto....ma forse è chiedere troppo, tanto si tratta solo dei nostri soldi....

    Rispondi

  • Paola Meli

    03 Aprile @ 10.51

    Sconcertata vedo che nell'elenco degli interventi non c'è Via Newton (una scuola materna, una primaria e una media). Sono una nonna. Accompagno le mie nipotine a scuola tutte le mattine. Quest'inverno sono caduta perché i marciapiedi e la carreggiata di Via Newton sono pieni di buche. Al numero del Comune Amico (di chi?) è stato segnalato il problema. Sono centinaia le persone che passano di lì a piedi tutti i giorni. Sarebbe facile fare polemica sul perché il Comune abbia perso di vista il bene comune, ma forse è destino che l'Amminsitrazione Vignali continui per la sua strada fino in fondo (al baratro). Nel frattempo mi auguro di rimanere in piedi, pur continuando a camminare per Via Newton.

    Rispondi

  • VOTTA AMEDEO

    03 Aprile @ 09.04

    A Roncopascolo in Strada Bergamina dove ci sono tante villettine a schiera c'é ha una buca, proprio all'inizio della via, ormai da mesi larga circa un metro e profonda quasi mezzo metro: ci sono poi tante altre buche però meno grandi. Nella via c'è il fine corsa del filobus n.12. Ho telefonato qualche giorno fa al numero verde segnalatomi dal "numero unico" del Comune e spero che venga fatto qualcosa nel breve. Distinti saluti. Votta Amedeo - Parma

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: