12°

23°

Parma

18 adozioni internazionali a Parma nel 2010

18 adozioni internazionali a Parma nel 2010
Ricevi gratis le news
0

Giulia Viviani
Figli desiderati, attesi, amati prima ancora di essere parte della famiglia. Sono i bambini adottivi, che molte coppie aspettano per anni, attraversando percorsi tortuosi sia burocraticamente che personalmente. Dal 2000 al 2010 il Centro per le famiglie del Comune di Parma, che in accordo con la Provincia svolge il compito di Servizio adozioni anche per gli abitanti di Colorno, Sorbolo, Torrile e Mezzani, ha ricevuto in media 41,5 richieste all’anno da parte di coppie desiderose d’intraprendere il percorso dell’adozione nazionale e internazionale.  I coniugi (perché solo questi ammette la legge italiana, nonostante la Corte di Cassazione abbia recentemente invitato il Parlamento a legiferare anche in materia di adozioni ai single), sono per lo più sulla quarantina, spesso impossibilitati ad avere figli naturali per motivi d’infertilità.  Ma ci sono anche coppie più giovani, così come alcuni cinquantenni. In costante crescita sono anche le famiglie con figli naturali, desiderose di allargarsi ulteriormente.  Il primo passo da compiere per diventare genitori, consiste nel rivolgersi al Servizio adozioni del proprio territorio, come il Centro per le famiglie del Comune di Parma dove, dopo un primo colloquio, si può prendere parte ai corsi d’informazione-formazione tenuti da psicologi e assistenti sociali. D’obbligo sono gli accertamenti sanitari volti a valutare lo stato di salute psico-fisico degli aspiranti genitori. Una volta formalizzata la propria disponibilità ad adottare, incomincia l’approfondimento psicosociale, durante il quale l’équipe adozioni dovrà accertare l’idoneità dei coniugi, le motivazioni all’adozione, la situazione famigliare in cui si troverà il minore.  Al termine di questo percorso, psicologi e assistenti sociali saranno in grado di redigere una relazione da presentare al tribunale per i minori di Bologna che potrà così decretare l’idoneità della coppia all’adozione.  L’intero cammino può durare dai diciotto ai ventiquattro mesi, ma spesso l’attesa più lunga avviene una volta ottenuto il parere positivo da parte del tribunale.  Nel caso dell’adozione nazionale, sarà il tribunale stesso a fare la proposta di abbinamento fra minore e famiglia, e la chiamata può arrivare dopo pochi mesi come dopo qualche anno; mentre per l’adozione internazionale è necessario dare il mandato ad un ente autorizzato che seguirà tutto l’iter nel Paese natale del bambino, dove la coppia dovrà poi recarsi personalmente. Nel 2010 sono stati fatti diciotto abbinamenti, tra famiglie parmigiane e bimbi, due di queste hanno riguardato l’adozione nazionale, mentre dall’estero sono arrivati, o stanno per arrivare, bambini da Colombia, Brasile, Ungheria, Bulgaria, Russia, Polonia, Nepal e Kazakistan.  Aspettando l’abbinamento per le adozioni internazionali, possono passare dai due ai quattro anni; uno se si tratta di bambini già grandicelli o con qualche difficoltà.  Ma spesso, la voglia di diventare genitori si dimostra più forte di qualsiasi estenuante attesa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel