Parma

Caro libri, sveglie di cartone davanti alle scuole

Ricevi gratis le news
3

I giovani del Blocco Studentesco Emilia-Romagna hanno sistemato la scorsa notte decine di sveglie di cartone davanti a scuole superiori di Bologna, Reggio, Parma e Forlì, «per porre l’attenzione sul caro libri e sulla necessità del libro di testo unico».
«Le sveglie simboleggiano il nostro incitamento – ha spiegato Stefano Virgili, responsabile regionale del Blocco Studentesco – a tutti gli studenti per far sì che tornino protagonisti nella scuola pubblica, iniziando a bloccare gli accordi tra case editrici e professori. È inutile lamentarsi della spesa per i libri scolastici a settembre, quando ormai i giochi sono fatti: bisogna che gli studenti si 'sveglinò adesso e fermino questa speculazione che grava sulle proprie famiglie. La soluzione è il libro di testo unico che il Blocco Studentesco chiede a gran voce da alcuni anni, sia per far smettere questa speculazione, sia per accrescere il mercato dell’usato e portare quindi un effettivo risparmio alle famiglie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo Ernesto

    01 Luglio @ 15.10

    Per ovviare la problema del caro libri è da oggi disponibile Vendilibro.it «Vendilibro.it è uno strumento che facilita e abilita il contatto tra gli studenti, riducendo i passaggi, senza rivendicare alcun compenso o diritti sullo scambio del materiale pubblicato dai ragazzi e lasciando loro il libero arbitrio di trarre direttamente eventuali benefici. Noi vogliamo esclusivamente incentivare e facilitare il riuso dei testi scolastici. Usate vendilibro.it se tuti iniziamo a prendere questa abitudine sarà più semplice risparmiare e salvaguardare l'ambiente.

    Rispondi

  • bibi

    08 Aprile @ 14.42

    perchè non abolirli del tutto? In interent si trova qualunque cosa. Basterebbe che ogni docente, all'inizio dell'anno creasse il proprio libro virtuale dando ai propri studenti i link dei siti dove scaricare i contenuti delle lezioni che terrà. Forse non sarà possibile farlo per tutte le materie, ma per moltissime certamente. Meglio ancora sarebbe la cablatura di tutte le scuole e un portatile per ogni studente. Non credo però che i costi sarebbero inferiori a quelli dei libri di testo. L'unica differenza è che potrebbero essere diluiti nell'anno oppure a carico delle scuole. Qualcuno deve pagare i costi dell'istruzione!!!!. Per qunato riguarda l'affermazione "accordo fra case editrici e professori" credo proprio che sia sbagliato. I profesori non hanno alcun interesse nel mercato dei libri, salvo ovviamente gli autori.

    Rispondi

  • giorgio

    08 Aprile @ 12.04

    Come ai tempi del fascismo e come in tutti i regimi totalitari.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS