Parma

"I soliti idioti": Battistero senza rispetto, fra scritte e bottiglie

"I soliti idioti": Battistero senza rispetto, fra scritte e bottiglie
Ricevi gratis le news
14

Chi non rispetta la propria Storia non rispetta se stesso. Chissà se un giorno lo capiranno "i soliti idioti", ovvero coloro che continuano a maltrattare il Battistero (uno dei monumenti più importanti d'Italia), fra scritte sul marmo e bottigliette abbandonate.

Guarda la fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sam

    11 Aprile @ 17.21

    E fioccare delle multe da 200€ a chi sporca no? Così poi ci pensano due volte...

    Rispondi

  • Lorenzo

    10 Aprile @ 19.04

    Queste situazioni portano irrimediabilmente a divieti, barriere, zone ad accesso più o meno autorizzato e così via. Francamente sono stufo di non poter mai godere di nulla perchè ogni monumento, paesaggio,ambiente viene deturpato da un esercito di teste vuote, strafottenti e maleducate. Per salvaguardare questo patrimonio contro queste scimmie (con rispetto per le scimmie vere!) si finisce sempre per limitare l'usufruibilità a tutti, anche a quelle persone che hanno sempre rispettato le regole e che avrebbero tutto il diritto di trarre piacere dai beni comuni senza rovinare niente. Metteteci 'ste cavolo di telecamere una buona volta, degli steward, come hanno già consigliato e forse ci saranno meno scritte. Si lascerà la possibilità alle persone perbene di godere della piazza e si colpirà il vandalo di turno con punizioni, possibilmente educative, visto che il più delle volte sono atti di pura ignoranza.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    10 Aprile @ 16.08

    Già: che strano che un giornale di Parma parli soprattutto delle cose di Parma ! E ti rivelerò un segreto: a Brescia fano le stesse cose (ma con le notizie di Brescia), a Verona con quelle di Verona, e così via... Allora, provincialismo per provincialismo, ci caschi anche tu, perchè prima che per le vicende di Berlusconi dovresti reclamare spazio per le tensioni nel continente africano (non solo Libia), per le sopraffazioni del Nord sul Sud del mondo, e così via... Vedi: chi di provincialismo ferisce... Ma non è tutto. Come ho già spiegato (però forse Vossignoria era impegnata su testi più nobili...) abbiamo in Home Page una finestra che rimanda a tutte le notizie nazionali e internazionali, sulle quali non potremo mai competere con (ognuno scelga in base alle proprie idee), Il Fatto/Repubblica/Corriere/Libero ecc. ecc, mentre chi viene da noi credo cerchi di sapere soprattutto ciò che succede a Parma.. - Ma se le "vergogne" sono eclatanti, ne parliamo anche nella nostra home page. Quindi anche la tua conclusione è errata: dimmi tu se per distrazione o malafede. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • Andrea

    10 Aprile @ 15.08

    La notizia sui vandali del Battistero, con relativi commenti, è sul web da più di due giorni, quelle sui processi e sulle altre vergogne di Berlusconi o NON PASSANO PROPRIO oppure restano in lista solo per poche ore... ma che strano...

    Rispondi

  • Siano

    10 Aprile @ 13.27

    Oltre al Battistero adesso hanno scoperto anche gli scalini del Convento sul lato del Duomo,lasciano di tutto e di più,ieri sera ero lì ai piedi del Battistero ma vi assicuro che non solo i giovani sporcano,ma bensì anche gli adulti!ma i VIGILI dove sono?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS