-4°

Parma

L'omicidio di Gouesh: oggi l'incarico per l'autopsia - Croci aveva molti debiti: "Mi sono ridotto così per lei"

L'omicidio di Gouesh: oggi l'incarico per l'autopsia - Croci aveva molti debiti: "Mi sono ridotto così per lei"
Ricevi gratis le news
17

Ha passato la sua prima notte in carcere Enrico Croci, il 46enne di Pellegrino in stato di fermo per l'omicidio della 24enne Gouesh Woldmichael Gebrehiwot, per tutti «Elsa». Croci è in stato di fermo in quanto gravemente indiziato di delitto, con le accuse di omicidio volontario, occultamento di cadavere e porto abusivo d'arma: probabilmente si terrà mercoledì l'interrogatorio di garanzia per la convalida dell'arresto.

Intanto le indagini proseguono per chiarire tutti gli aspetti della vicenda. Ieri la polizia è tornata nel podere di Pellegrino in cui era stato sepolto il cadavere. Servono nuovi rilievi scientifici. Oggi sarà conferito l'incarico per l'autopsia sul corpo della giovane africana.

E intanto emerge che l'uomo, accanto al movente "passionale", aveva seri problemi economici: aveva acceso un mutuo e pare intendesse vendere alcuni poderi della famiglia. "MI sono ridotto così per lei", avrebbe detto agli inquirenti.

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola

"E' là che l'ho sepolta": il killer crolla all'alba  (Gazzetta di Parma di domenica 10)

Pare un automa svuotato d'anima e pensieri mentre cammina con lo sguardo vuoto sottobraccio ai poliziotti, cicerone lucido e preciso di un pellegrinaggio atroce. Parla piano, si gratta la barbetta lunga, non accenna nemmeno a schivare telecamere e flash che non lo mollano un secondo. «E' là che l'ho sepolta». «La pistola l'ho messa nella cappa del pozzo: sollevate quelle due tegole». «Vi ho detto tutto: siete a posto?».
E' un film surreale che scorre lentamente la confessione di Enrico Croci, 46 anni, di Varano Melegari, corpulento killer dalla faccia da contadino che fai fatica a immaginare con una Beretta calibro 7,65 in pugno mentre spara, e spara ancora.
E invece Croci ha confessato ieri all'alba che è stato lui a colpire a morte Gouesh - che in Italia aveva scelto di farsi chiamare Elsa - la ragazza etiope di 24 anni scomparsa da giovedì scorso. Domenica notte le ha sparato un colpo alla tempia e un altro all'addome, poi l'ha buttata in una vasca di cemento che ha riempito di terra e infine seppellita lassù in mezzo alle colline di Pellegrino Parmense, frazione Mariano. Le stesse colline dove Enrico Croci è nato e cresciuto, dove c'è il podere della sua famiglia e dove lui ritorna sempre, specie d'estate, a lavorare la terra. (...)
L'articolo completo di Laura Frugoni è sulla Gazzetta di Parma in edicola, dove trovi 3 pagine con notizie e approfondimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabrina galimberti

    12 Aprile @ 14.54

    la giustizia DEVE fare il suo corso e lo farà, ma, per favore, smettiamola con l'uomo bianco e la donna nera perchè questo sì è medioevo, anzi preistoria!

    Rispondi

  • andrea

    12 Aprile @ 13.14

    un italiano che ammazza senza pietà una straniera. Dov'è il commento di Classman?

    Rispondi

  • Ari

    12 Aprile @ 09.48

    Gentile Sabrina, grazie per il suo commento ricolmo di pietà e di buoni sentimenti. La condanna di un gesto così barbaro non può cambiare, ma le sue parole ridanno spoglie umane quest'uomo. Mi unisco alla sua pietà per tutti e due i disgraziati protagonisti.

    Rispondi

  • dispiaciuta

    12 Aprile @ 08.22

    Io non do giudizi ma seguendo la cronaca nera negli ultimi tempi, amore, che dal momento che non ci sono più i soldi finisce, vedi anche l'omicidio di Pontetaro. Uomini ingenui, uomini molto soli affettivamente, e donne che pensano di aver trovato il pollo da pelare!!!!Poi si sono sbagliate e queste sono le brutte conseguenze!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    12 Aprile @ 07.39

    Corrado e Madda, sono stato indeciso a lungo sui vostri commenti. Ala fine li pubblico, ma chiedo: siamo certi di poter trinciare giudici così netti sulle persone (se non le conosciamo direttamente), tanto più se si tratta di persone cui è stata sottratta la vita? E', sia chiaro, solo una domanda. (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"