Parma

Omicidio non premeditato. Ma si cercano nuovi riscontri

Omicidio non premeditato. Ma si cercano nuovi riscontri
Ricevi gratis le news
0

di Georgia Azzali

Ha  scaricato rabbia e disillusioni in quei due colpi di pistola, Enrico Croci. Una pallottola alla tempia e una al petto, mentre Gouesh era ancora seduta in auto, davanti alla casa colonica di Mariano di Pellegrino.  Ma forse non aveva programmato quel finale tragico. La richiesta di convalida del fermo da parte del pm Alfredo Viola sarà presentata oggi al gip, ma è certo che per ora all'uomo sarà contestato  «solo» l'omicidio volontario. Nessuna premeditazione, né altre aggravanti. Croci, però, dovrà anche  rispondere  di occultamento di cadavere e detenzione e porto abusivo d'arma. La Beretta 7,65    con cui ha fatto fuoco sulla ragazza, infatti, non era stata denunciata, pur avendo Croci un regolare porto d'armi per gli altri  fucili che aveva in casa.
 Erano stati insieme a cena domenica, Enrico e Gouesh, poi è probabile che a una nuova richiesta di denaro da parte della ragazza, si sia scatenata una lite. Con una scusa, l'uomo sarebbe sceso dall'auto, entrato in casa e poi ritornato con tanto di pistola. Croci non sarebbe dunque uscito con la ragazza già armato, il che avrebbe fatto propendere da subito per un delitto premeditato.
E' questa l'ipotesi su cui si stanno  muovendo gli inquirenti. Ma è anche lo scenario tratteggiato da Croci. Perché per ora c'è solo la sua confessione, prima che decidesse di chiudersi nel silenzio. E servono altre risposte per poter intrecciare tutti i fili di questa storia. Certo è che nei prossimi giorni saranno sentiti parenti, amici e conoscenti di Enrico e Gouesh: testimonianze che potranno contribuire a far luce sulla relazione tra i due e a  scrivere la storia della sera dell'omicidio, oltre che  dei giorni successivi, quando Croci ha sepolto  il corpo.
Potrebbe rientrare in gioco la premeditazione, ma soprattutto la procura  - alla luce di nuovi elementi - potrebbe contestare a Croci  altre aggravanti. Oppure, al contrario, tenere conto di eventuali attenuanti, come quella dell'«aver agito in stato d'ira».
Dall'omicidio alle fasi successive: Croci ha prima adagiato il corpo di Gouesh, «Elsa» per gli amici italiani, in una vasca di cemento di fianco alla casa colonica, poi l'ha sepolto  in una buca ad alcune centinaia di metri dall'abitazione, a lato di una stradina sterrata. Ha fatto tutto da solo o potrebbe essere stato aiutato? Secondo i primi riscontri, è plausibile che l'agricoltore abbia agito in solitudine, ma gli inquirenti valuteranno anche l'ipotesi che qualcuno gli abbia dato una mano nella fase dell'occultamento del cadavere. O l'abbia consapevolmente favorito.
Da approfondire, inoltre, da parte degli inquirenti le  mosse di Croci nelle ore e nei giorni successivi all'omicidio. L'agricoltore ha messo in atto dei tentativi di depistaggio, cercando di    precostituirsi un alibi? 
Tasselli che devono ancora trovare il loro posto in questa storia di passione e orrore.  Oggi verrà conferito l'incarico per l'autopsia: l'orario della morte di  Gouesh potrebbe rivelarsi un punto fondamentale per riscontrare la «verità» di Croci.  
 Entro mercoledì, poi,   si terrà l'udienza di convalida davanti al gip. L'agricoltore potrebbe chiudersi nel silenzio. O dare nuove risposte su quella serata che ha spedito anche lui all'inferno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande