-2°

Parma

L'altra metà di Parma: interviste al femminile - Francesca Alifraco

L'altra metà di Parma: interviste al femminile - Francesca Alifraco
Ricevi gratis le news
2

Pietro Razzini

Dimenticarla non è facile, nonostante siano passati otto anni dalla sua incoronazione. Era il 2003 quando Francesca Alifraco fu nominata Miss Parma: a furor di popolo, una delle più belle reginette che la nostra città abbia avuto. Oltre al nobile aspetto da principessa nordica, con pelle candida e occhi color cielo, Francesca ha dimostrato negli anni di avere tante altre carte da giocare.  

Francesca, quali sono le principali difficoltà nell’essere donna oggi?

“Pur vivendo nel ventunesimo secolo, noto con dispiacere che non siamo considerate come gli uomini a livello professionale: dobbiamo faticare il doppio per essere alla loro altezza. Io, fortunatamente, ho una forte personalità che cerco di sfruttare soprattutto in ambito lavorativo: in un modo o nell’altro, me la cavo sempre”.

Sei molto giovane ma hai già percorso un tragitto importante nella tua vita, sia nel mondo della moda che in quello televisivo. Hai delle preferenze?

“Sono due realtà opposte: attraverso la fotografia riesco a esprimere la mia personalità. Flash e obiettivi mi affascinano al punto che, giorno dopo giorno, mi diverto sempre più a stare anche dietro la macchina fotografica. La Tv è stata un’importante parentesi da inserire nel curriculum. Per ora preferisco un'altra strada nella convinzione che si tratta di un percorso a medio termine”.

La bellezza, quindi, è importante ma non è al primo posto nella tua scala dei valori.

“La professione di modella e fotomodella ha una scadenza. Nel futuro spero di fare qualcosa in grado di realizzarmi a tutto tondo. Per questo motivo continuo a studiare: sono laureata in scienze della comunicazione e, ora, sto affrontando il biennio di giornalismo. Mi mancano quattro esami: è dura lavorare e studiare contemporaneamente ma è un impegno che voglio portare a termine”.

Che rapporto hai con il tuo corpo?

Amo definirmi “di mentalità tedesca”: sono molto rigida nella cura di me stessa. Mi piace mangiare in maniera equilibrata e dedicare tempo allo sport. Tuttavia ho anche io qualche passione a cui non sono in grado di resistere: è la birra. Partecipo ogni tanto a degustazioni: ne vado ghiotta”.

Nel tuo futuro vedi anche una famiglia?

“E’ un pensiero che ho da parecchio tempo: era già forte durante il periodo di lunga convivenza che ho vissuto fino a qualche tempo fa. Mi capita spesso di guardare i bambini con una curiosità particolare. Certo, non bastano queste sensazioni: penso che sia una decisione da ponderare con attenzione. E’ indispensabile una maturità personale e di coppia che ancora non ho”.

Professione e famiglia possono coesistere nella tua vita?

“A 25 anni penso che sia ancora presto. Devo ammettere, comunque, che ci sto lavorando. La prima cosa è mettere delle solide basi per un rapporto stabile. Poi si crescerà insieme”.

Forse non è neppure tanto facile visto, attualmente, come gli uomini tendono all’immaturità. Che ne pensi?

“Non è giusto raggruppare il sesso maschile in un’unica categoria. Per esperienza posso dire che ci sono tanti ragazzi che si perdono in parole e sogni fuori dalla loro portata. Ma non si tratta della totalità: molti hanno voglia di impegnarsi, lavorare, conoscere e viaggiare”.

Viaggiare: un verbo che fa parte della tua vita…

“Ricordo la prima volta che mi sono trasferita a vivere a Milano: sono partita con la mia Punto verso la metropoli lombarda. Nevicava, avevo pochi soldi ma un contratto firmato e tanta voglia di mettermi alla prova. Sono stati momenti in cui ho dovuto mostrare grinta e orgoglio. Ora, dopo le soddisfazioni ottenute, sono contenta di non avere ceduto alle prime difficoltà”.

Il tuo punto di riferimento, comunque, rimane Parma?

“E’ la mia città, quella che adoro, quella in cui vivo bene: non potrebbe essere altrimenti”.

Il sito di Francesca Alifraco

L'ALTRA META' DI PARMA: LA CITTA' DELLE DONNE (in ordine alfabetico)

Barbara Barbieri (aprile 2011) - cantante

Tania Bussi  (gennaio 2011 ) - cantante lirica

Rossella Canadè (marzo 2011) - giornalista

Rossana Capasso  (gennaio 2011) - pittrice

Andrea Carolina Conti (marzo 2011) - pallavolista

Irene Rizzoli (marzo 2011) - imprenditrice

Marzia Schenetti (febbraio 2011) - vittima di stalking, autrice di un libro sulla vicenda

Mila Suarez (febbraio 2011) - "sosia" di Belen, aspirante attrice

gazzettadiparma.it/ROSA - La città delle donne

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • STEFANO

    13 Aprile @ 10.10

    Caso mai alla macchina fotografica si sta d'avanti .

    Rispondi

  • Alex V.

    11 Aprile @ 14.47

    Sempre domande ficcanti, mai banali, piene di contenuti. Bravo Pietro Razzini: dimenticarti non è facile...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat