Parma

"Disarmato" dai sonniferi: cacciatore fa ricorso e vince

"Disarmato" dai sonniferi: cacciatore fa ricorso e vince
Ricevi gratis le news
0

Prendi sonniferi per avere sonni tranquilli? E allora sappilo: chi dorme non piglia... lepri o cinghiali. Già, esiste una controindicazione: non puoi più essere un cacciatore se assumi farmaci contro l'insonnia. Lui, doppietta appassionata, nel maggio di tre anni fa si era visto notificare un decreto prefettizio  che gli vietava di  detenere armi. Inizialmente avrà probabilmente pensato a un errore di persona o a un equivoco. Ma poi, a guardarci dentro, aveva scoperto che il provvedimento era basato sulla constatazione secondo la quale  «per motivi sanitari non racchiudeva più i requisiti per poter detenere armi».
Ciò, come detto, sulla scorta del certificato medico della ASL di Parma, redatto in occasione della visita funzionale a verificare l’idoneità del ricorrente ai fini del rinnovo della licenza di caccia.
Nel certificato  si desumeva che il cacciatore, come da lui stesso riferito, «assume giornalmente da un anno psicofarmaci», in particolare «Stilnox per insonnia». Ma l'uomo non ha accettato il verdetto e - assistito dall'avvocato Federico Palestro - ha fatto ricorso al Tar che gli ha dato ragione.
«Ebbene - scrivono nella sentenza con cui i giudici accolgono il ricorso -  deve ritenersi la fondatezza della doglianza con la quale il ricorrente lamenta il difetto di motivazione inficiante il provvedimento impugnato». Tale provvediento impugnato, infatti,  si basa solo sul certificato medico della dottoressa  del Servizio di Igiene Pubblica dell’Azienda Usl di Parma «certificato che richiama a sua volta la dichiarazione verbale fatta dallo stesso ricorrente in risposta ad una domanda fatta dal medico: egli infatti, richiesto se assumesse farmaci, rispondeva che “sì per circa un anno, avendo difficoltà ad addormentarsi, aveva assunto una pastiglia per dormire, lo Stilnox”». Ebbene, il ricorrente ha dimostrato che la suddetta terapia «è terminata da tempo, come emerge dal certificato del medico curante, mentre nessuna indagine sanitaria e psico-fisica è stata effettuata al fine di verificare la sua idoneità psico-fisica».  Secondo il Tar, inoltre,  sarebbero stati necessari accertamenti ulteriori anche per consentire al ricorrente di precisare la portata della menzionata dichiarazione ed infine «il provvedimento impugnato è carente sul piano motivazionale oltre a non essere stato preceduto dalla obbligatoria comunicazione di avvio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS