11°

Parma

Viaggio attraverso i secoli: torna "A scuola nei musei"

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa  
Attivata nel corso dell’anno scolastico 2010/2011 l’iniziativa di didattica museale “A scuola nei Musei: dalla preistoria all’età moderna” può già vantare numeri importanti, a riscontro del grande interesse dimostrato da parte delle scuole di Parma e provincia: 748 sono infatti le classi di ogni ordine e grado (a partire dalla 3ª elementare) che hanno aderito agli specifici percorsi - per un totale di 40 differenti tematiche - studiati per accompagnare gli studenti in un avventuroso viaggio nella storia e nell’arte.
 
Realizzato in collaborazione tra la Galleria Nazionale di Parma, il Museo Archeologico Nazionale di Parma e la Fondazione Cariparma a seguito di una convenzione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, il progetto sperimentale - totalmente gratuito - è nato per favorire nelle giovani generazioni la sensibilità e il rispetto nei confronti dei beni culturali, oltre a stimolare la frequentazione dei luoghi museali e di arte.
 
Un’articolata ed ampia offerta dedicata alla conoscenza e divulgazione del patrimonio storico–artistico del territorio parmense, che ha visto 155 classi aderire ai percorsi del Museo Archeologico Nazionale, 91 classi aderire ai percorsi di Palazzo Bossi Bocchi e 502 classi aderire ai percorsi della Galleria Nazionale.
 
L’unicità del progetto sta anche nell’impegno comune delle tre Istituzioni coinvolte, che in questo modo, in un’ottica di alleanza scuola-museo, hanno potuto offrire ampia scelta di percorsi didattici, dalla preistoria fino all’arte moderna, con una diversità di approcci e chiavi di lettura, adatti alle diverse esigenze del programma scolastico: delle 748 classi totali, 420 sono infatti le adesioni da parte delle scuole elementari, 207 da parte delle scuole medie e 121 le adesioni da parte delle scuole superiori.
 
Significativa anche - in termini di ampia condivisione di interesse - la suddivisione tra la città capoluogo ed il territorio provinciale: 424 sono infatti le adesioni pervenute dalla scuole di Parma e 324 quelle dalle scuole della provincia.
 
La qualità e il buon esito delle proposte formative del  progetto “A scuola nei Musei” è stata confermata anche dalla partecipazione al Salone del Restauro di Ferrara, una delle manifestazioni annuali più importanti promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali:  nell’ambito dell’incontro tecnico “Restaurando... s’impara” (organizzato dal S’ED - Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio - del Ministero per i Beni Culturali e dedicato alla presentazione di una serie di progetti didattici che i servizi educativi dei musei italiani offrono alle scuole per sensibilizzare gli studenti sui temi della conservazione del patrimonio culturale) è stato infatti selezionato il percorso “L’opera in restauro”, svolto presso la Galleria Nazionale di Parma, come unico esempio di proposta specificatamente destinata alle scuole superiori sulle tematiche legate ai principi e alle metodologie del restauro. 
 
Il progetto - anche per le future edizioni - è dedicato alla memoria della Prof.ssa Anna Maria Bilzi, stimata insegnante presso le scuole superiori della nostra città che, recentemente - con un gesto di grande generosità - ha indicato la Fondazione Cariparma quale ente beneficiario della propria eredità, riconoscendo uno degli aspetti cruciali dell’agire della Fondazione: favorire lo sviluppo di un bene collettivo di primaria importanza quale la cultura.
 
E con il sostegno al progetto “A scuola nei Musei” la Fondazione Cariparma rinnova il proprio impegno a favore dei giovani e dell’educazione, con l’intento di favorire al massimo la conoscenza della propria storia e delle proprie radici culturali.
 
Il progetto “A scuola nei Musei: dalla preistoria all’età moderna”, sarà replicato anche per l’anno scolastico 2011/2012, edizione che vedrà ampliarsi ulteriormente il programma didattico con la presenza della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma. Durante il prossimo mese di maggio, il Museo organizzerà una breve sperimentazione della nuova offerta formativa, proponendo ad alcune classi una parte dei percorsi ideati per il progetto.
 
Ai positivi esiti di tale progetto contribuisce anche l’Associazione culturale “Artificio Comunicazione & Arte” di Parma alla quale compete l’attività didattico-educativa unitamente alla segreteria organizzativa, le prenotazioni e la comunicazione con le scuole: tale associazione - individuata da Fondazione Cariparma - si avvale di personale accreditato presso le Soprintendenze coinvolte, in possesso di competenze ed esperienze specifiche di didattica museale nei settori dell’archeologia, della storia dell’arte e dell’architettura, capacità che si sono tradotte anche nel particolare apprezzamento da parte delle scuole coinvolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS