-2°

Parma

Viaggio attraverso i secoli: torna "A scuola nei musei"

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa  
Attivata nel corso dell’anno scolastico 2010/2011 l’iniziativa di didattica museale “A scuola nei Musei: dalla preistoria all’età moderna” può già vantare numeri importanti, a riscontro del grande interesse dimostrato da parte delle scuole di Parma e provincia: 748 sono infatti le classi di ogni ordine e grado (a partire dalla 3ª elementare) che hanno aderito agli specifici percorsi - per un totale di 40 differenti tematiche - studiati per accompagnare gli studenti in un avventuroso viaggio nella storia e nell’arte.
 
Realizzato in collaborazione tra la Galleria Nazionale di Parma, il Museo Archeologico Nazionale di Parma e la Fondazione Cariparma a seguito di una convenzione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, il progetto sperimentale - totalmente gratuito - è nato per favorire nelle giovani generazioni la sensibilità e il rispetto nei confronti dei beni culturali, oltre a stimolare la frequentazione dei luoghi museali e di arte.
 
Un’articolata ed ampia offerta dedicata alla conoscenza e divulgazione del patrimonio storico–artistico del territorio parmense, che ha visto 155 classi aderire ai percorsi del Museo Archeologico Nazionale, 91 classi aderire ai percorsi di Palazzo Bossi Bocchi e 502 classi aderire ai percorsi della Galleria Nazionale.
 
L’unicità del progetto sta anche nell’impegno comune delle tre Istituzioni coinvolte, che in questo modo, in un’ottica di alleanza scuola-museo, hanno potuto offrire ampia scelta di percorsi didattici, dalla preistoria fino all’arte moderna, con una diversità di approcci e chiavi di lettura, adatti alle diverse esigenze del programma scolastico: delle 748 classi totali, 420 sono infatti le adesioni da parte delle scuole elementari, 207 da parte delle scuole medie e 121 le adesioni da parte delle scuole superiori.
 
Significativa anche - in termini di ampia condivisione di interesse - la suddivisione tra la città capoluogo ed il territorio provinciale: 424 sono infatti le adesioni pervenute dalla scuole di Parma e 324 quelle dalle scuole della provincia.
 
La qualità e il buon esito delle proposte formative del  progetto “A scuola nei Musei” è stata confermata anche dalla partecipazione al Salone del Restauro di Ferrara, una delle manifestazioni annuali più importanti promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali:  nell’ambito dell’incontro tecnico “Restaurando... s’impara” (organizzato dal S’ED - Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio - del Ministero per i Beni Culturali e dedicato alla presentazione di una serie di progetti didattici che i servizi educativi dei musei italiani offrono alle scuole per sensibilizzare gli studenti sui temi della conservazione del patrimonio culturale) è stato infatti selezionato il percorso “L’opera in restauro”, svolto presso la Galleria Nazionale di Parma, come unico esempio di proposta specificatamente destinata alle scuole superiori sulle tematiche legate ai principi e alle metodologie del restauro. 
 
Il progetto - anche per le future edizioni - è dedicato alla memoria della Prof.ssa Anna Maria Bilzi, stimata insegnante presso le scuole superiori della nostra città che, recentemente - con un gesto di grande generosità - ha indicato la Fondazione Cariparma quale ente beneficiario della propria eredità, riconoscendo uno degli aspetti cruciali dell’agire della Fondazione: favorire lo sviluppo di un bene collettivo di primaria importanza quale la cultura.
 
E con il sostegno al progetto “A scuola nei Musei” la Fondazione Cariparma rinnova il proprio impegno a favore dei giovani e dell’educazione, con l’intento di favorire al massimo la conoscenza della propria storia e delle proprie radici culturali.
 
Il progetto “A scuola nei Musei: dalla preistoria all’età moderna”, sarà replicato anche per l’anno scolastico 2011/2012, edizione che vedrà ampliarsi ulteriormente il programma didattico con la presenza della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma. Durante il prossimo mese di maggio, il Museo organizzerà una breve sperimentazione della nuova offerta formativa, proponendo ad alcune classi una parte dei percorsi ideati per il progetto.
 
Ai positivi esiti di tale progetto contribuisce anche l’Associazione culturale “Artificio Comunicazione & Arte” di Parma alla quale compete l’attività didattico-educativa unitamente alla segreteria organizzativa, le prenotazioni e la comunicazione con le scuole: tale associazione - individuata da Fondazione Cariparma - si avvale di personale accreditato presso le Soprintendenze coinvolte, in possesso di competenze ed esperienze specifiche di didattica museale nei settori dell’archeologia, della storia dell’arte e dell’architettura, capacità che si sono tradotte anche nel particolare apprezzamento da parte delle scuole coinvolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

PARMA 2020

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

OAXACA

Ancora terremoto in Messico: scossa di magnitudo 5.9 nel sud

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa