12°

22°

Parma

"Tagli alla scuola e tempo pieno? I problemi non sono stati risolti"

"Tagli alla scuola e tempo pieno? I problemi non sono stati risolti"
Ricevi gratis le news
0

«I problemi dei tagli alla scuola non sono stati risolti, e neppure quelli del tempo pieno»: i docenti e i genitori della direzione didattica «Fratelli Bandiera» replicano al Popolo della libertà. Gli esponenti locali del Pdl, ieri, si erano scagliati contro le «cassandre anti-Gelmini» e avevano assicurato che «le classi di tempo pieno non autorizzate, ma funzionanti, potranno continuare ad erogare il servizio (come, ad esempio, l'I. C. "Parmigianino" e 'F. lli Bandiera')». «Ci sentiamo di dover rettificare quanto espresso, almeno per ciò che riguarda la nostra situazione scolastica - è la replica degli insegnanti e del presidente del consiglio di circolo -. A tutt’oggi, l’assegnazione di organico alla Direzione didattica Bandiera è di 58 docenti e la classe a tempo pieno della Scuola Maupas di Vicofertile non è stata autorizzata. Per le classi a tempo normale, vengono assegnate dal Ministero 27 ore, a fronte di una richiesta delle famiglie di tempo scuola di 33 ore. A tutt’oggi, il Consiglio di Circolo, unico organo deputato a deliberare sull’organizzazione del tempo scuola, non ha effettuato nessuna decisione che preveda flessibilità e autonomia organizzativa. Non è per nulla scontato che tutte le classi avranno quanto richiesto dalle famiglie». Interviene anche la preside della Fratelli Bandiera, Gabriella Orlandi: «Dall’articolo di ieri sembra che alle scuole Corridoni e di Vicofertile, e solo a queste due, grazie alle proteste, sia stato concesso un quantitativo di ore che consenta un orario prolungato. Smentisco con decisione questa affermazione: a queste due scuole e ad altre del Comune di Parma (siamo in dieci in questa situazione) non è stato concessa né l’autorizzazione ad attivarle, né le ore necessarie per farlo. Queste scuole potranno, nell’ambito dell’autonomia e con risorse interne, decidere di offrire alle famiglie questa possibilità, sottraendo risorse ad altre classi. Questa sarà una decisione demandata agli Organi Collegiali delle scuole coinvolte». «Se le risorse verranno ridistribuite tra le classi, non significa “che il provveditorato è riuscito a garantire l’orario prolungato”, ma soltanto che si toglieranno ore di docenza a classi, per darne ad altre - spiegano docenti e genitori -. Abbiamo avuto l’assegnazione di 3 docenti in meno di quanto necessario (tra docenti di classe e docenti specialisti). Se questo è un risultato positivo…». L’unico dato certo, per ora è il taglio al numero di insegnanti (sono previste 102 cattedre in meno nella nostra provincia a settembre). Se le scuole  - sostengono i maestri - riusciranno a garantire i tempi pieni virtuali in alcune classi, dovranno  per forza togliere ore di lezione ad altri alunni. e.g.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»