10°

20°

Parma

Versi e spazi verdi. Nasce il nuovo Parco della Poesia

Versi e spazi verdi. Nasce il nuovo Parco della Poesia
Ricevi gratis le news
1

Giulia Viviani

Da ieri anche i poeti parmigiani hanno il loro posto al sole. Lo scenario in questione è all’interno dello spazio verde che circonda l’ex podere Bizzozero ed è stato ribattezzato appunto, «Parco dei Poeti» perché tra le panchine del percorso pedonale che circonda i diecimila metri quadri di giardino, trovano spazio le targhe che riportano i versi di alcuni poeti parmigiani tra i più rappresentativi.
«Riconsegniamo alla città un polmone verde a cui tutti erano affezionati - ha detto ieri il sindaco Pietro Vignali, durante il taglio del nastro - uno spazio essenziale sia dal punto di vista paesaggistico che aggregativo». Con l’inaugurazione del nuovo spazio si è finalmente completata una riqualificazione complessiva della zona del quartiere Cittadella, compresa tra via Montebello e Via Bizzozero, nella quale rientrano anche il Giardino dell’Agronomo (spazio verde gestito dai cittadini) di circa duemilacinquecento metri quadrati, il bosco di biocompensazione (parco Cento alberi) di dodicimila metri quadrati, e l’attiguo Parco del dono, con i giochi per bambini, il percorso fitness e il chiosco. «Il parco è per ogni cittadino “una stanza in più” - ha detto l’assessore all’Ambiente Cristina Sassi-.  Un luogo di aggregazione dove ci saranno anche attività culturali». Soddisfatto anche il consiglio del quartiere Cittadella, rappresentato ieri da Giorgio Tedesco e Maria Adelaide Petrillo, curatrice anche del concorso di poesia del quartiere che giunge quest’anno alla sua terza edizione (info presso la segreteria del Quartiere), e da Rosanna Foresti e Francesco Pagani, responsabili rispettivamente del Giardino dell’Agronomo e de Comitato Bizzozero che nel giardino ha sede. Il Parco dei poeti è anche dotato di una piccola piazzetta circolare, con una tribuna a semicerchio che potrà ospitare diverse iniziative e spettacoli, primi fra tutti alcuni degli eventi del prossimo Parma Poesia Festival, che qui troveranno un naturale luogo di svolgimento. E la dimostrazione la si è avuta proprio con l’inaugurazione, alla quale hanno partecipato gli attori Adriano Engelbrecht, Irene Fossa, Ambra Fontanesi e Alessandra Zimonti. Fra i poeti parmigiani scelti per rappresentare il meglio della scrittura nostrana troviamo Attilio Bertolucci, Renzo Pezzani, Ada Ravasi, Giorgio Cusatelli, Francesco Zanetti, Attilio Zanichelli, Ubaldo Bertoli, Francesca Morabito, Italo Podestà, e Gian Carlo Conti. «Gli alberi crescono e hanno la loro vita - ha detto Giuseppe Marchetti, critico letterario che ha presieduto la commissione per la scelta dei poeti a cui «dedicare»  il giardino. - La poesia dura ancor di più. Tutto nella natura ha un suo senso, e questo senso è poesia pura». Nato da un’idea di Angela Zaffignani, responsabile del Verde pubblico per il Comune di Parma, ispirata da alcuni giardini parigini, il «Parco dei Poeti» era già stato terminato da tempo ma è stato necessario attendere la primavera per  «rifinire» il verde: «Con quest’opera - ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello- abbiamo dimostrato di voler piantare alberi ogni volta che è possibile».

.Le critiche di Legambiente all'iniziativa
«Opera troppo costosa. Offriamo la nostra collaborazione»
 
«Il Comune ha inaugurato - dichiara Francesco Dradi, presidente di Legambiente - il cosiddetto parco dei poeti, dieci mesi dopo la data prevista. Non è per spirito di polemica ma per il ruolo dell'associazione e la presenza di Legambiente nell'area del Bizzozero che vogliamo ricordare come questo intervento sia costato 400 mila euro, un'enormità che non abbiamo esitato a definire sperpero di denaro pubblico, sia per il progetto sbagliato, sia per la messa in opera, costellata da errori. Lo ribadiamo anche oggi, senza entrare nei dettagli, già esposti a suo tempo. Chi fosse interessato può trovarli sul nostro sito e nell'album fotografico (www.legambienteparma.it)».
«C'è tuttavia un esempio simbolo di questo spreco, che non sfuggirà a chi visiterà il parco. La quercia seccata all'ingresso. E' già la seconda. La prima è morta nell'estate scorsa per mancanza di irrigazione, cosa che si è ripetuta puntualmente anche con la seconda pianta posata quest'inverno».
«In senso positivo - conclude Dradi - riaffermo al sindaco Vignali la disponibilità di Legambiente a gestire, nell'interesse della collettività, il fazzoletto di verde rimasto attorno alla casa colonica e alla barchessa del podere Bizzozero, proponendo una valorizzazione in termini agro-ambientali».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    18 Aprile @ 22.43

    Tutto molto bello, peccato che la bellezza si ferma al confine di via Montebello. Oltre abbiamo sosta selvaggia sulla pista ciclabile ( e di vigili nemme l'ombra) Casa del Vescovo con cantiere aperto circa un anno fa e mai visti lavori con jungla che si sta sviluppando. Verde adiacente a via Terranova laciato all'incuria e piante MAI dico MAI potate in 25 anni. Via Bachelet ... un colabrobo per i garage che stanno sotto. Per Aiello e Vignali abbiamo il parco della poesia, è vero, e il resto ? Non è il quartiere cittadella è solo peep. Grazie

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: