-2°

Parma

Ciancimino: tre ore di interrogatorio in via Burla. "Non so niente". Esplosivo nel suo giardino

Ciancimino: tre ore di interrogatorio in via Burla. "Non so niente". Esplosivo nel suo giardino
Ricevi gratis le news
8

L'INTERROGATORIO - E' durato quasi tre ore l'interrogatorio dei pm palermitani nel carcere di Parma a Massimo Ciancimino, fermato ieri dalla Dia di Palermo per calunnia aggravata nei confronti dell’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Il figlio dell’ex sindaco, a cui è stata contestata la falsificazione di un documento da lui presentato alla Procura, ha detto di non aver manomesso la fotocopia in cui sarebbe stato aggiunto artificiosamente il nome di De Gennaro. Ciancimino ha inoltre aggiunto di non sapere chi lo possa avere fatto, nè in quale epoca.

«Ho presentato tantissimi documenti. Di moltissimi non conosco l’origine», ha detto rispondendo alle domande del procuratore aggiunto Antonio Ingroia e i sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Il gip di Parma deciderà domani sulla convalida del fermo e sull'eventuale misura cautelare.

IL LEGALE - Massimo Ciancimino è «molto scosso e nervoso. Stare in carcere è terribile per tutti. Non si aspettava questo provvedimento. È convinto comunque di poter dimostrare la sua buona fede ai pm palermitani. Vedremo domani cosa deciderà il gip». A descrivere lo stato d’animo del testimone, che da circa tre anni rende dichiarazioni ai pm che indagano sulla trattativa tra mafia e Stato nel periodo delle stragi, è il suo legale, l’avvocato Francesca Russo, che lo ha assistito nell’interrogatorio davanti al gip di Parma.

Il giudice dovrà decidere se convalidare il fermo per calunnia aggravata. Secondo i pm palermitani, Ciancimino jr avrebbe falsificato un documento in cui si fa riferimento all’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Il testimone, inoltre, avrebbe indicato De Gennaro come personaggio vicino ai servizi che avrebbe avuto un ruolo nella trattativa.

L'ESPLOSIVO -  Un pacco con tre candelotti di esplosivo è stato trovato nel giardino dell’abitazione di Massimo Ciancimino, in via Torrearsa, a Palermo. Sul posto gli agenti della polizia scientifica e gli artificieri. Ad indicare il luogo dove era nascosto il pacco è stato lo stesso Ciancimino, durante l’interrogatorio di oggi pomeriggio nel carcere di Parma, dove si trova detenuto da ieri. Il pacco, secondo quanto affermato da Ciancimino ai magistrati, gli sarebbe stato recapitato la settimana scorsa.

L'ARRIVO DEI MAGISTRATI - Sono arrivati al carcere di via Burla i pm palermitani che si stanno occupando del caso di Massimo Ciancimino, fermato ieri per il reato di calunnia aggravata nei confronti dell’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Tra i magistrati si è potuto riconoscere il procuratore aggiunto Antonino Ingroia. Con lui, a Parma, i sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Nello stesso carcere, pochi giorni fa è stato trasferito da quello di Novara Bernardo Provenzano. Ciancimino sarà chiamato a spiegare perché abbia manipolato uno scritto del padre con la lista degli uomini del «quarto livello» inserendo anche il nome di De Gennaro. Il dubbio dei magistrati è che l’operazione non sia solo farina del suo sacco.

Il figlio dell’ex sindaco di Palermo sarà interrogato dal procuratore aggiunto Antonio Ingroia e dai sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Ciancimino è stato fermato mentre stava andando a Saint Tropez con la famiglia per le festività pasquali. La Procura di Palermo ha deciso il provvedimento dopo aver ricevuto la perizia della polizia scientifica secondo la quale uno dei documenti portati dal testimone sarebbe stato falsificato. Ciancimino avrebbe dovuto testimoniare martedì prossimo nel processo in cui è imputato Mario Mori, generale del Ros dei carabinieri, per favoreggiamento aggravato ma la sua deposizione sarà posticipata.

IL PROCURATORE AGGIUNTO: "UN PUPARO DIETRO A CIANCIMINO? UN'IPOTESI CHE NON SI PUO' SCARTARE". C'è un «puparo» dietro Massimo Ciancimino accusato dalla Procura di Palermo di avere falsificato un documento per calunniare l’ex capo della polizia Gianni De Gennaro? «E' un’ipotesi che non si può scartare», risponde il procuratore aggiunto Antonio Ingroia, alla domanda rivoltagli dai giornalisti.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fara.bolis

    22 Aprile @ 21.37

    @Ma dai!, Falco e Gio 73 hanno ragione, se fossi in Ciancimino mi guarderei le spalle. Le indagini sull'iintreccio mafia - stato, stanno toccando persone molto in alto e fuori da ogni sospetto (Presidenti e Ministri della Repubblica), prima o poi la verità verrà fuori, guai a chi si troverà invischiato o colluso. Chi è tuttora sotto la lente dei giovani magistrati, venderà cara la pelle...

    Rispondi

  • gio

    22 Aprile @ 20.24

    Ma @ Cedric , ma sei tu , sei Silvio in verità almeno lo spero , altrimenti ti hanno lobotomizzato! Ah questa tv comunista!

    Rispondi

  • Maurizio

    22 Aprile @ 19.17

    " Non so niente." Classico... Abbiamo festeggiato 150 anni di mafia, coperta dal tricolore che era nato per ben altri nobili intenti !!!

    Rispondi

  • CEDRIC

    22 Aprile @ 18.06

    .....stava recandosi in Costa Azzurra con al seguito la scorta,naturalmente pagata da noi cittadini a questi individui!è una mera vergogna!Berlusconi & Alfano faranno piazza pulita nella magistratura di sinistra!

    Rispondi

  • dispiaciuta

    22 Aprile @ 17.49

    Porche, Saint-Tropez, scorta? scusate ma lavora questo soggetto? Oppure fa parte di quella schiera che manteniamo noi?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat