-0°

12°

Parma

Ciancimino: tre ore di interrogatorio in via Burla. "Non so niente". Esplosivo nel suo giardino

Ciancimino: tre ore di interrogatorio in via Burla. "Non so niente". Esplosivo nel suo giardino
Ricevi gratis le news
8

L'INTERROGATORIO - E' durato quasi tre ore l'interrogatorio dei pm palermitani nel carcere di Parma a Massimo Ciancimino, fermato ieri dalla Dia di Palermo per calunnia aggravata nei confronti dell’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Il figlio dell’ex sindaco, a cui è stata contestata la falsificazione di un documento da lui presentato alla Procura, ha detto di non aver manomesso la fotocopia in cui sarebbe stato aggiunto artificiosamente il nome di De Gennaro. Ciancimino ha inoltre aggiunto di non sapere chi lo possa avere fatto, nè in quale epoca.

«Ho presentato tantissimi documenti. Di moltissimi non conosco l’origine», ha detto rispondendo alle domande del procuratore aggiunto Antonio Ingroia e i sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Il gip di Parma deciderà domani sulla convalida del fermo e sull'eventuale misura cautelare.

IL LEGALE - Massimo Ciancimino è «molto scosso e nervoso. Stare in carcere è terribile per tutti. Non si aspettava questo provvedimento. È convinto comunque di poter dimostrare la sua buona fede ai pm palermitani. Vedremo domani cosa deciderà il gip». A descrivere lo stato d’animo del testimone, che da circa tre anni rende dichiarazioni ai pm che indagano sulla trattativa tra mafia e Stato nel periodo delle stragi, è il suo legale, l’avvocato Francesca Russo, che lo ha assistito nell’interrogatorio davanti al gip di Parma.

Il giudice dovrà decidere se convalidare il fermo per calunnia aggravata. Secondo i pm palermitani, Ciancimino jr avrebbe falsificato un documento in cui si fa riferimento all’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Il testimone, inoltre, avrebbe indicato De Gennaro come personaggio vicino ai servizi che avrebbe avuto un ruolo nella trattativa.

L'ESPLOSIVO -  Un pacco con tre candelotti di esplosivo è stato trovato nel giardino dell’abitazione di Massimo Ciancimino, in via Torrearsa, a Palermo. Sul posto gli agenti della polizia scientifica e gli artificieri. Ad indicare il luogo dove era nascosto il pacco è stato lo stesso Ciancimino, durante l’interrogatorio di oggi pomeriggio nel carcere di Parma, dove si trova detenuto da ieri. Il pacco, secondo quanto affermato da Ciancimino ai magistrati, gli sarebbe stato recapitato la settimana scorsa.

L'ARRIVO DEI MAGISTRATI - Sono arrivati al carcere di via Burla i pm palermitani che si stanno occupando del caso di Massimo Ciancimino, fermato ieri per il reato di calunnia aggravata nei confronti dell’ex capo della polizia Gianni De Gennaro. Tra i magistrati si è potuto riconoscere il procuratore aggiunto Antonino Ingroia. Con lui, a Parma, i sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Nello stesso carcere, pochi giorni fa è stato trasferito da quello di Novara Bernardo Provenzano. Ciancimino sarà chiamato a spiegare perché abbia manipolato uno scritto del padre con la lista degli uomini del «quarto livello» inserendo anche il nome di De Gennaro. Il dubbio dei magistrati è che l’operazione non sia solo farina del suo sacco.

Il figlio dell’ex sindaco di Palermo sarà interrogato dal procuratore aggiunto Antonio Ingroia e dai sostituti Nino Di Matteo e Paolo Guido. Ciancimino è stato fermato mentre stava andando a Saint Tropez con la famiglia per le festività pasquali. La Procura di Palermo ha deciso il provvedimento dopo aver ricevuto la perizia della polizia scientifica secondo la quale uno dei documenti portati dal testimone sarebbe stato falsificato. Ciancimino avrebbe dovuto testimoniare martedì prossimo nel processo in cui è imputato Mario Mori, generale del Ros dei carabinieri, per favoreggiamento aggravato ma la sua deposizione sarà posticipata.

IL PROCURATORE AGGIUNTO: "UN PUPARO DIETRO A CIANCIMINO? UN'IPOTESI CHE NON SI PUO' SCARTARE". C'è un «puparo» dietro Massimo Ciancimino accusato dalla Procura di Palermo di avere falsificato un documento per calunniare l’ex capo della polizia Gianni De Gennaro? «E' un’ipotesi che non si può scartare», risponde il procuratore aggiunto Antonio Ingroia, alla domanda rivoltagli dai giornalisti.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fara.bolis

    22 Aprile @ 21.37

    @Ma dai!, Falco e Gio 73 hanno ragione, se fossi in Ciancimino mi guarderei le spalle. Le indagini sull'iintreccio mafia - stato, stanno toccando persone molto in alto e fuori da ogni sospetto (Presidenti e Ministri della Repubblica), prima o poi la verità verrà fuori, guai a chi si troverà invischiato o colluso. Chi è tuttora sotto la lente dei giovani magistrati, venderà cara la pelle...

    Rispondi

  • gio

    22 Aprile @ 20.24

    Ma @ Cedric , ma sei tu , sei Silvio in verità almeno lo spero , altrimenti ti hanno lobotomizzato! Ah questa tv comunista!

    Rispondi

  • Maurizio

    22 Aprile @ 19.17

    " Non so niente." Classico... Abbiamo festeggiato 150 anni di mafia, coperta dal tricolore che era nato per ben altri nobili intenti !!!

    Rispondi

  • CEDRIC

    22 Aprile @ 18.06

    .....stava recandosi in Costa Azzurra con al seguito la scorta,naturalmente pagata da noi cittadini a questi individui!è una mera vergogna!Berlusconi & Alfano faranno piazza pulita nella magistratura di sinistra!

    Rispondi

  • dispiaciuta

    22 Aprile @ 17.49

    Porche, Saint-Tropez, scorta? scusate ma lavora questo soggetto? Oppure fa parte di quella schiera che manteniamo noi?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS