12°

23°

Parma

Arriva il Giro. Parma in rosa

Ricevi gratis le news
2

Se nessun uomo solo al comando si affaccerà dalla rotatoria del Petitot,  quella che brucerà l'asfalto dello Stradone sarà la prima volata del Giro. Gli esperti dicono che, salvo sorprese, la Alba-Parma  finirà così, con i velocisti a darsele di santa ragione  a pochi metri da barriera Farini.  Dopo la gara d'esordio -  la cronometro a squadre che si correrà a Torino -  l'8 maggio Parma si tingerà di rosa.  Il serpentone taglierà i confini parmensi a Fidenza, attraverserà  Salso, Tabiano, Costamezzana, Noceto, quindi  tornerà sulla via Emilia a Ponte Taro per entrare nel cuore della città: via Gramsci, via D'Azeglio, piazza Garibaldi, via Repubblica, viale San Michele e  traguardo a barriera Farini. Il giorno dopo, il 9 maggio, toccherà ad un' altra fetta di territorio tingersi di rosa:  la Reggio Emilia-Rapallo porterà i ciclisti a Montechiarugolo, Traversetolo, Felino, Sala Baganza, Collecchio, Fornovo, Solignano, Valmozzola, Borgotaro e Bedonia.
La presentazione in Municipio
«Sarà una grande festa per una città come Parma che  ama la bicicletta ed è una delle più ciclabili in Italia.  Una grande festa che coincide con il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia:   il  Giro è proprio un  emblema dell’unità del Paese»,   dichiara il sindaco Pietro Vignali. A  Parma, l'8 maggio  sbarcheranno  circa duecento giornalisti. «L’arrivo del Giro   è un’occasione importante per far conoscere ulteriormente il nostro territorio.  Tanti vorrebbero avere la tappa, in pochi ci riescono: si tratta anche di una bella operazione di marketing territoriale»,  afferma il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. «Parma in questi due giorni avrà una visibilità planetaria, saranno quasi 100 le tivù  collegate da tutto il mondo - concorda l'assessore allo Sport Roberto Ghiretti -  La città offrirà il meglio:     con tanta buona volontà da parte di tutti  sono stati messi in campo tantissimi eventi collaterali». «Un grande evento - ha aggiunto l’assessore alla Mobilità Davide Mora  -    propedeutico  alla diffusione della bicicletta come mezzo di spostamento in città». Al tavolo dei relatori c'e  anche Vittorio Adroni, presidente del Comitato organizzatore di tappa del Giro d’Italia, che illustra  le peculiarità della Alba-Parma. «Si tratta di una tappa importante, con un arrivo adatto ai velocisti. Sono già al lavoro per portare   il Giro a parma anche in occasione  del bicentenario della nascita di Verdi».

Eventi collaterali e numeri
La tappa sarà incorniciata da una ventina di manifestazioni collaterali (in fondo alla pagina l'elenco completo).  Tutta la città sarà in festa.  La sera di sabato 7 maggio andrà in scena  la «Notte rosa». Piazza Garibaldi sarà completamente illuminata di rosa, appunto, e diventerà   palcoscenico per gli eventi organizzati in piazza. Stendardi rosa saranno posizionati sui lampioni. Tovagliette rosa ricopriranno i tavoli di bar e ristoranti,   fino alla domenica del «Giro». Sempre in Piazza sarà  allestito  un palco sul quale, sabato sera, si esibirà Barbara Barbieri. Prevista anche la partecipazione di un componente della Nazionale cantanti che  presenterà la «Partita del cuore» in programma a Parma il 30 maggio. Durante la «Notte rosa», poi,  sosterà un originale punto di ristoro: nell’Apecar «Noi da Parma»  saranno serviti  i prodotti tipici del nostro territorio. Per consentire lo svolgimento delle varie iniziative la Piazza sarà chiusa al traffico dalle 21 fino alla mezzanotte di sabato. Il giorno successivo, alle 11.30,  allo stand di Infomobility allestito sempre in piazza Garibaldi sarà firmata una convenzione tra Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) e il Circuito delle città d’arte della Pianura padana, presieduto quest’anno proprio da Parma. Obiettivo della convenzione è quello di agevolare la promozione del turismo nelle città del circuito attraverso l’uso della bicicletta.

Parma, città in fiore
Anche i vivaisti della città si mobilitano. L’assessorato all’Ambiente ha infatti ricevuto la loro  disponibilità gratuita a  decorare la città con fiori in tinta con il Giro. Saranno addobbate  le quaranta fioriere poste sul Ponte di Mezzo con  begonie giganti di color rosa. Mentre con surfinie rosa saranno addobbate anche undici fioriere in centro storico e Oltretorrente.   Alla vigilia del passaggio in città del Giro d’Italia, i consiglieri comunali e gli assessori si cimenteranno in   una pedalata, non agonistica, che toccherà tutti i quartieri della città.   L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini.  Il  Giro d’Italia  entrerà anche  nelle scuole: giovedì 5 maggio, ai bambini delle scuole dell'infanzia e di sette scuole primarie sarà proposto un «menù rosa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    26 Aprile @ 15.09

    Finalmente! Segnalo allora che l'erba dei giardinetti di Fognano è forse ormai pronta per essere tagliata, siamo ad 1mt e più; volendo, inoltre, si possono fare tanti mazzi di fiori di campo, più belli delle begonie.

    Rispondi

  • franco

    25 Aprile @ 15.55

    CI VOLEVA , SOLO IL GIRO , PER SISTEMARE LE STRADE !!!!!!!! GRAZIE GIRINI . !!!!!!!!!!!! E LE ALTRE STRADE .......QUANDO ? FALCO.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Sul Lungoparma

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti: «Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere e gentiluomo

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»