-2°

Parma

L'altra Pasqua con i poveri di Parma

Ricevi gratis le news
0

Roberta Vinci
Se non fosse per la colomba, la cioccolata nei vassoi e gli auguri calorosi dei volontari, sarebbe una domenica qualunque. Invece è Pasqua. Varcano il portone della «Mensa della fraternità» in via Turchi. Prendono il numero e si accomodano nel cortile.
Sono i «poveri» di Parma. Qualcuno seduto in un angolo si tiene la testa tra le mani. Altri chiacchierano e scherzano sotto il sole timido che scalda l’aria. «Trenta. Trentuno», chiama ad alta voce un volontario all’ingresso. Uno alla volta prendono il vassoio bianco, rapidamente colorato dai cibi distribuiti dai volontari, e si accomodano nel refettorio.
Tahoufik avanza intimorito. Ha vent'anni e non parla italiano. È uno dei profughi sbarcati a Lampedusa un mese fa. Hassen, tunisino da vent'anni a Parma, traduce le parole del giovane. «Sono morti tanti ragazzi alle porte della mia città e io avevo paura», racconta Tahoufik. Capelli rasati, carnagione scura e occhi verdi, «si chiude» tra le sue stesse braccia al ricordo di quella notte. Novantadue tunisini in un barcone per 24 ore senza cibo né acqua. Scappato dal centro accoglienza profughi di Catania, Tahoufik ha viaggiato in treno. Roma, Firenze, Parma. Tappe scandite dai controllori che di volta in volta lo trovavano senza biglietto.
È tra i binari parmigiani che un altro tunisino l’ha aiutato. Tahoufik credeva di essere a Milano. Dopo quattro notti passate al Parco Ducale in solitudine, il giovane arriva alla Caritas. «Sono l’unico che può trovare un lavoro per aiutare la mia famiglia», continua. Tahoufik ha due fratelli e una sorella che studiano. La madre non lavora e il padre, in seguito a un incidente, è rimasto infermo. Ora il giovane è ospitato al dormitorio della Caritas e il 28 aprile riceverà il permesso di soggiorno. Poi non sa cosa accadrà. Il suo pensiero è laggiù a Mahdia, la sua città, e alla famiglia che non sente da un mese.
Una risata riempie la stanza e contagia l’intero tavolo. E’ Biagio, 59 anni, a Parma da quaranta, ma originario di Palermo. «Ho trascorso la mia vita sotto i ponti - ammette -, ma ho fatto anche una cosa bella: una figlia». Poggia il tortello di zucca appena infilzato con la forchetta e apre la giacca. Tre foto. La famiglia al completo, una bambina e lui e sua figlia insieme. «Lo vedete come sono felice? - chiede retoricamente - È perché sono padre e tra un po' sarò nonno». Un boccone dietro l’altro accompagnati da un’allegria che stona con la sua condizione. Dopo anni, la Caritas ha aiutato Biagio a riconciliarsi con sua figlia e il Comune gli ha appena dato una casa. «Tra quattro mesi avrò un nipote - grida ridendo - spero di essere ancora vivo. Poi posso anche morire». Biagio ha un tumore ai polmoni in fase terminale. Ha sempre vissuto per strada. Sempre solo. «Ringrazio il Signore che ho mia figlia e la Caritas che mi aiuta. I figli sono la vera felicità», conclude alzando il bicchiere e coinvolgendo tutti in un brindisi.
Tutti, tranne uno: Giuseppe. Cede alle battute di Biagio, ma torna subito serio. Pensa al figlio adolescente. Tre anni fa, gli assistenti sociali lo hanno affidato a una buona famiglia, ma per il padre è stato devastante. «Ho 51 anni, sono malato di cuore e della mia vita non me ne frega niente». Un matrimonio andato a monte, il figlio lontano e la strada come casa. Vive aspettando il lunedì. Giorno in cui sta un paio d’ore con il suo ometto. Nel portafoglio un bimbo moro con camicia e cravattino gli strappa un sorriso e gli fa brillare gli occhi. «Se non esistesse lui, preferirei non esserci».
Un crocevia di storie, di persone e vite diverse che in via Turchi un pasto e un po' d’affetto. Cibo per il corpo e per l’anima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa