-2°

Parma

Cittadella del rugby: lavori aggiudicati all'Ati guidata da Allodi srl

Ricevi gratis le news
0

La nuova cittadella del rugby inizia a prendere forma. Questa mattina sono state aperte le buste contenenti le offerte economiche, a cui è seguita l’aggiudicazione provvisoria dei lavori, dal costo complessivo di circa 3,5 milioni di euro, che prevedono l’ampliamento dello stadio “XXV aprile” a Moletolo con nuovi posti a sedere, la realizzazione di una palazzina per gli uffici della Fir (Federazione italiana rugby) e gli spogliatoi, e di una nuova piazza antistante l’edificio. Si tratta del secondo stralcio di lavori, dopo il rifacimento dell’illuminazione e la realizzazione degli spogliatoi per i campi di allenamento (attualmente in corso).
L’Ati vincitrice è composta dal soggetto realizzatore, costituito dall’impresa parmigiana Allodi srl, e dal soggetto finanziatore, costituito da Agrileasing spa, e prevede un ribasso del 12,06%. L’altra offerta era invece quella presentata da Unieco (realizzatore) con Monte Paschi Siena (finanziatore).
 
L’intervento- I lavori prevedono il rifacimento di tutto il lato nord dello stadio XXV Aprile, con la realizzazione un nuovo edificio di 1500 mq divisi su due piani, che ospiterà gli spogliatoi per i giocatori e gli arbitri, sale stampa e la sede della Fir, la Federazione Italiana Rugby. Attaccata al fabbricato verrà realizzata una nuova tribuna coperta che sarà dotata di circa 700 posti a sedere.
Verrà ampliata anche la tribuna ovest, dove verranno realizzate tre nuove gradinate per un totale di 303 posti a sedere (di cui 4 per i diversamente abili), e una volta ultimato anche questo intervento lo stadio passerà dagli attuali 2500 a 3.700 posti.
L’edificio che sorgerà sul lato nord sarà costruito utilizzando  sistemi tecnologici e architettonici per ottenere un elevato confort ambientale, rispettando i criteri della sostenibilità. Le finiture interne saranno realizzate con materiali eco compatibili, verrà utilizzata l’energia solare per ridurre la domanda energetica dell’edificio, che potrà contare anche su di un elevato isolamento acustico.
Al piano terra ci saranno, tra le altre cose, due spogliatoi per gli atleti (conformi agli standard per partite internazionali), due spogliatoi per gli arbitri, un pronto soccorso per gli atleti e un locale destinato agli accertamenti antidoping.
Al primo piano invece troveranno posto, tra l’altro, gli uffici della Federazione italiana rugby.
La Federazione, in cambio della costruzione degli uffici, realizzerà due nuovi campi da rugby sintetici, che permetteranno alle due squadre cittadine di avere un campo per l’allenamento anche nel periodo invernale.
 In programma anche una serie di opere di riqualificazione dell’area esterna allo stadio che prevedono la realizzazione di una piazza antistante il nuovo edificio spogliatoi e uffici della Federazione, con una superficie complessiva di circa  3650 metri quadrati, di cui 1200 destinati alla realizzazione del parcheggio atleti.
 
L’iter- Ora, una volta avvenuta la verifica del responsabile unico del procedimento circa i lavori svolti dalla commissione giudicatrice, seguirà il provvedimento di aggiudicazione definitiva. Decorsi i termini previsti dalla legge, verrà stipulato il contratto e inizierà la fase di progettazione. Una volta approvato il progetto esecutivo verrà dato inizio ai lavori di realizzazione dell’opera, che dovrebbe avvenire nel giro di un anno. La procedura utilizzata per la realizzazione dell’opera è quella della locazione finanziaria di opera pubblica (leasing in costruendo), che prevede nel raggruppamento, oltre ad un’impresa edile, anche una società di leasing immobiliare, che finanzia l’opera mediante il pagamento di stati di avanzamento dei lavori.
 
“Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale nella realizzazione della Cittadella del Rugby – afferma l’assessore allo Sport, Roberto Ghiretti –  .La gara per realizzare la tribuna Sud sarà indetta entro la fine del 2011. In questo modo arriveremo alla capienza di 5000 spettatori, che renderà lo stadio adatto per ospitare ogni tipo di gara internazionale, e andremo a completare il centro, destinato a diventare la Coverciano del rugby italiano, oltre che  il luogo di pratica del rugby per tutti i nostri ragazzi, con benefici effetti anche di tipo economico e di visibilità sul territorio”. “Con l’assegnazione dell’appalto del secondo stralcio – dichiara Giorgio Aiello, assessore ai Lavori Pubblici – abbiamo posto un tassello fondamentale per la conclusione dell’impianto sportivo più importante per la nostra città, che si pone ai massimi livelli nazionali. La Cittadella del Rugby unitamente al nuovo palazzetto dello sport, in fase di realizzazione in zona Moletolo renderanno concreta e possibile anche la creazione della cosiddetta cittadella dello Sport”.    
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa