-2°

Parma

I parmigiani da Wojtyla

I parmigiani da Wojtyla
Ricevi gratis le news
6

Sette pullman carichi di fedeli parmigiani, soprattutto giovani, sabato partiranno alla volta di Roma per la beatificazione di Giovanni Paolo II.
In vista dell’evento, in programma domenica primo maggio in piazza San Pietro, varie parrocchie e movimenti hanno organizzato autonomamente dei pellegrinaggi lampo nella capitale.
La comitiva più numerosa è quella di Comunione e Liberazione, composta da quattro pullman, due dei quali partiranno da Rimini.
«Molti aderenti parmigiani - spiega il responsabile, Enrico Santi - partiranno per Roma direttamente da Rimini dove sono in programma gli esercizi spirituali del movimento, altri invece da Parma».
La parrocchia di San Paolo Apostolo, guidata dal parroco, don Francesco Rossolini, sarà a Roma con un centinaio di fedeli, molti dei quali giovani. «Partiremo con due pullman la sera di sabato - sottolineano dalla chiesa di via Grenoble - viaggeremo la notte per essere a Roma nelle primissime ore della mattina. Una volta giunti nella capitale ci sposteremo a piedi verso piazza San Pietro, dove attenderemo l’apertura delle transenne per poter partecipare alla beatificazione. In occasione dei funerali di Papa Wojtyla, eravamo riusciti a seguire la celebrazione da dentro la piazza, speriamo di farcela anche questa volta».
Simile il programma dei fedeli della parrocchia del Beato Cardinal Ferrari (via Paradigna), che partiranno anch’essi nella serata di sabato e, una volta conclusa la cerimonia di beatificazione, faranno tappa ad Orvieto. «E’ una decisione partita dai giovani della parrocchia - rimarca il parroco, don Fausto Mora -: sono stati loro, attraverso il circolo parrocchiale, a organizzare l’iniziativa. Solitamente infatti il primo maggio promuoviamo una gita in un santuario; quest’anno invece, visto che in quella data cadeva la beatificazione di Giovanni Paolo II, si è optato per questa scelta».  Non mancheranno inoltre i fedeli che partiranno da Parma alla volta di Roma senza aggregarsi a gruppi.
Le spoglie di Giovanni Paolo II verranno esposte in San Pietro subito dopo la cerimonia di beatificazione, che avrà inizio il primo maggio alle 10 e sarà presieduta dal Santo Padre, Benedetto XVI. La veglia di preparazione avrà invece  luogo nella sera di sabato 30 aprile a partire dalle 21 al Circo Massimo e sarà guidata dal cardinale Agostino Vallini, vicario generale di sua santità per la diocesi di Roma. La messa di ringraziamento è infine  programmata per lunedì 2 maggio, alle 10.30 in piazza San Pietro, e sarà presieduta dal cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato.
Per chi non si recherà a Roma, la diocesi organizza una veglia di preghiera sabato 30 aprile alle 21 nella basilica della Steccata, presieduta dal vescovo, Enrico Solmi, in onore di Giovanni Paolo II.  La veglia sarà caratterizzata da preghiere alla Madonna e la riproposizione di alcuni interventi «storici» di Papa Wojtyla, che hanno segnato il suo rapporto coi giovani. 

Oggi una pagina sulla Gazzetta di Parma in edicola
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alessio di benedetto

    14 Maggio @ 00.39

    L’AMICO DEI PEDOFILI Nel ‘78 e nell’‘89, durante il pontificato di Giovanni Paolo II, le vittime degli abusi sessuali da parte del fondatore dei Legionari di Cristo Maciel Degollado scrivono direttamente al pontefice. Ma i Legionari sono troppo potenti. Riscuotono troppo credito presso Dziwisz e Wojtyla non può far altro che definire Maciel “una guida efficace per la gioventù”. Peccato che il papa non specifichi a che tipo di guida si riferisse, visto che oltre ad un buon numero di mantenute e ad una figlia illegittima, il Legionario numero uno contava un passato di droga e alcolismo nella sua lunga carriera religiosa da lasciare perplesso anche un boss della malavita organizzata. Altri esposti parlano di decine di Legionari abusati, prima nel 1995 e poi nel ‘98 : sono sempre i nove sopravvissuti alle sevizie a denunciare i fatti. Ne scaturisce un’indagine ecclesiastica (1998), che però è bloccata nel 2001. Anche Ratzinger, nel 1999 avrebbe espresso apprezzamento per l’opera di Maciel al vescovo messicano Carlos Talavera Ramírez: non è prudente sollevare un simile caso, poiché quell’uomo ha fatto tanto bene per la Chiesa, suscitando così numerose vocazioni. Talavera e l’ufficio stampa vaticana negano simili affermazioni . Tra gli accusatori ci sono insegnanti, professori universitari, imprenditori, linguisti, ingegneri, avvocati e dirigenti scolastici. DA: LA RELIGIONE CHE UCCIDE COME LA CHIESA DEVIA IL DESTINO DELL’UMANITÀ (Nexus Edizioni) 517 pagine, 130 immagini, € 25 http://www.shopping24.ilsole24ore.com/sh4/catalog/Product.jsp?PRODID=SH246200038 http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-religione-che-uccide.php http://shop.nexusedizioni.it/libri_editi_da_nexus_edizioni_la_religione_che_uccide.html http://www.macroedizioni.it/libri/la-religione-che-uccide.php http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-di_benedetto_alessio_.htm http://alessiodibenedetto.jimdo.com/novita-2010/ http://alessiodibenedetto.blogspot.com/2010/04/fuori-della-chiesa-non-ce-salvezza.html

    Rispondi

  • Luca

    28 Aprile @ 17.04

    Ci saranno anche i discendenti di Pinochet?

    Rispondi

  • franco

    28 Aprile @ 16.04

    SANTO SUBITO !!!!!!! CHIESI ANCHE IO . FINALMENTE ARRIVA !!!!!!!! GRANDE UOMO PRIMA , IMMENSO PAPA POI : GRAZIE KAROL !!!!!!! FALCO .

    Rispondi

  • Raffi

    28 Aprile @ 15.35

    segnalo che proprio per questa occasione, al ritorno di tutti i pellegrini da Roma, Sabato 7 maggio nella parrocchia di san giovanni battista alle ore 21, la corale invita tutti per una serata in memoria di Giovanni Paolo II

    Rispondi

  • Matteo

    28 Aprile @ 13.35

    E' incredibile come il giudizio sulla vita e sull'operato di una persona possa essere percepito in modo così diverso. Mi consola sapere che si assottigliano velocemente i ranghi di questa minoranza oscurantista che ogni giorno rende la vita di chi la pensa diversamente da loro più difficile.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande