10°

20°

Parma

Sicurezza: Maroni promette una nuova legge per i sindaci

Sicurezza: Maroni promette una nuova legge per i sindaci
Ricevi gratis le news
10

Entro fine maggio il ministro degli Interni Roberto Maroni proporrà al Consiglio dei Ministri una legge specifica sulla sicurezza urbana che possa contenere tutte le norme oggi distribuite in vari provvedimenti, unificandole e creando «una specie di testo unico della sicurezza urbana».
Maroni lo ha annunciato a Verona nel corso del convegno 'La sicurezza urbana' promosso da Comune e prefettura. Solo attraverso una nuova legge infatti gli Interni potranno baypassare la recente censura della Consulta che ha bloccato parte dei poteri attribuiti ai sindaci per la gestione della sicurezza nelle città. I lavori scaligeri hanno permesso inoltre di affrontare i temi della riforma della polizia locale, provvedimento bloccato in parlamento per mancanza di copertura finanziaria, e appunto della necessità di proteggere gli strumenti attraverso i quali i sindaci possono affrontare con più determinazione la criminalità nelle città italiane.
«Non siamo e non vogliamo fare gli sceriffi come ci chiamano - ha sostenuto il sindaco del capoluogo scaligero Flavio Tosi - ma siamo quelli a cui i cittadini guardano per sentirsi sicuri».
Convinti di dare corso alle indicazioni della Consulta disciplinando con legge e non con regolamento le nozioni di sicurezza urbana si sono deti anche il sindaco di Modena Giorgio Pighi poresidnete del Forum italiano per la Sicurezza urbana e il sindaco di Parma Pietro Vignali referente della Carta di Parma. Per il primo «si deve cogliere l’invito alla coerenza della Consulta non limitandoci come nel 2008 a definire un solo settore specifica», per Vignali il riordino delle competenze ai primi cittadini non può ce portare «alla vivibilità delle nostre città». Da più parti è stato fatto presente che nella nuova legge dovranno trovare spazio tutte le situazioni ordinarie e quelle d’urgenza. In particolare il sindaco di Vicenza Achille Variati ha ricordato la questione della prostituzione di strada. «Prostituirsi non è un reato – ha detto – ma genera situazioni insopportabili per i cittadini. Maroni studierà come inserire nella nuova legge la possibilià, per i sindaci, di identificare le zone dove vietarla, in particolare quelle residenziali. Si tratta di una soluzione che vedo di buon grado, alla quale stavo già lavorando prima del pronunciamento della Consulta che ha stoppato le ordinanze sindacali».
 “Non sono un costituzionalista e probabilmente, la decisione della Corte costituzionale è corretta da un punto di vista formale – premette il sindaco Vignali – però dopo la sentenza si corre il rischio che la risposta delle istituzioni sia troppo lenta rispetto all’emergere dei bisogni delle persone. E’ evidente quindi la necessità di un nuovo patto per la sicurezza, in modo da permettere ai sindaci di garantire una buona qualità della vita nelle città. Ogni sindaco – continua Vignali – è consapevole che i cittadini chiedono sicurezza e la chiedono oggi, non dopodomani. Per questo serve la certezza della pena, regole per le polizie locali e poteri certi per i sindaci. E per questo bisogna che giunga al più presto al termine anche il percorso della Legge di riforma della Polizia locale che oggi è ferma in Parlamento. Sulla “Carta di Parma”, il sindaco Vignali ricorda “che si tratta di un caso raro nel nostro Paese di Legge nata dal basso, stimolata dalle esigenze del territorio e dei cittadini. Assicuro inoltre che, rispetto alla nuova legge, ci metteremo subito al lavoro per fornire al ministero tutte le considerazioni utili”. “Ringrazio il ministro Maroni che si è speso in prima persona insieme ai sindaci firmatari della Carta per cercare la soluzione ad una questione che non riguarda solo la sicurezza, ma anche la qualità della vita delle nostre città”, spiega il sindaco, che della Carta è stato il promotore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    29 Aprile @ 10.31

    Prima di tutto si devono togliere le scorte ai politici e ai loro familiari, così cominciano a capire cosa si intende per bisogno di sicurezza della gente comune. Le scorte così liberate devono essere impiegate sul territorio. Una legge per la sicurezza semplice e chiara: rimpatrio immediato e divieto di ritorno in quanto ospite indesiderato, di qualunque straniero -anche regolare e minorenne- si macchi di un crimine. Tutti i costi sostenuti devono essere addebitati al paese d'origine. Che cosa ci stanno a fare le ambasciate sparse in tutto il mondo? E da parte nostra è ora di cominciare a fare piazza pulita. Intere popolazioni premono ai confini, fare una selezione drastica è una necessità.

    Rispondi

  • amoretti

    29 Aprile @ 10.08

    ABBIAMO LA GUERRA DIETRO L'ANGOLO E QUESTI PENSANO ALLA SICUREZZA DEL CITTADINO VIETANDO DI ANDARE A PUTTANE

    Rispondi

  • Gaetano Fornaro

    29 Aprile @ 10.04

    ANCHE TOTO' AVEVA SPIEGATO COSA DOVEVANO FARE ... CON QUELLA CARTA

    Rispondi

  • franco

    29 Aprile @ 07.00

    LA CARTA , A PARMA SCARSEGGIA !!!!!!! NON SAPETE SCRIVERLA ? ADESSO VEDIAMO !!!!!!!!!! IO MI SONO STANCATO : Tuttavia ,qualsiasi cosa riuscirete a pasticciare sul foglio bianco : APPLICATELO POI !!!!!!!!!! FALCO.

    Rispondi

  • mauro

    28 Aprile @ 21.29

    abbiamo 9 milioni di puttanieri? e io che credevo che ne avessimo uno solo!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro