12°

19°

Parma

Il cavalier Gelmino lascia il timone del suo ristorante

Il cavalier Gelmino lascia il timone del suo ristorante
Ricevi gratis le news
1

Chiara Pozzati
Sarà che ha fatto dei cappelletti un’arte, sarà per la sua torta Maria Luigia degna di palati regali, o semplicemente per quella cucina intrisa di profumi e buon umore.
Ma stringe il cuore al pensiero che il cavalier Gelmino abbandoni il timone del suo ristorante dopo più di mezzo secolo. Una pensione dettata dalla voglia di un sano e meritato riposo («in fin dei conti ho passato oltre 50 anni dietro questi fornelli»), fatto sta che lo chef dalle mani nodose e la pazienza rara non riesce a nascondere un pizzico di malinconia mentre sguscia tra i tavoli per salutare i clienti di una vita.
Già, perché non poteva che salutare così la sua Viarolo: offrendo, ancora una volta, tavole imbandite e gustosi manicaretti.
Tra gli invitati spiccano anche i neotitolari («due bravissime persone – tiene a precisare Gelmino Bacchi – che, sono convinto faranno la felicità dei buon gustai») ma soprattutto i suoi avventori «quelli che porto sempre con me e che ho seguito dal battesimo fino al matrimonio ed oltre», racconta sorridendo. Nato a San Lazzaro nell’agosto 1934, Gelmino ricorda ancora con orgoglio «il lavoro nei campi, la fronte imperlata di fatica di mio padre, gli intingoli di mia madre e le ricette della nonna che mi hanno insegnato i segreti della cucina». Figlio di agricoltori, si è trasferito a Viarolo nel 1949. «Ho frequentato la scuola fino alla quinta elementare – prosegue lo chef della bassa – poi ho abbandonato i banchi per lavorare nel podere di famiglia». Fino al 1958 quando «non solo ho aperto il ristorante ma mi sono anche sposato» aggiunge scoccando un’occhiata complice verso la cucina. Già, perché Gelmino e signora hanno condiviso non solo il focolare ma anche il lavoro. «Inizialmente avevo aperto una piccola osteria che sorgeva a pochi metri dall’attuale ristorante, in cui mi sono trasferito dopo qualche mese, mantenendo sempre lo stesso nome». «Ricordo ancora quando mi chiedevano lasagne e grandi scodelle di minestrone – prosegue rapito dal racconto – ma il nostro cavallo di battaglia sono sempre stati i cappelletti e quella torta Maria Luigia che solo mia moglie sa fare con tanta cura». Cavaliere del lavoro, Grande Ufficiale e pure Commendatore, Gelmino Bacchi ha sempre considerato il suo locale una seconda casa «e – assicura – negli anni ho cercato di offrire il massimo ai miei clienti». Una «casa» in cui sono cresciuti i due figli dello chef, Gianluca e Luciano, e che è riuscita ad ottenere un posto speciale sulla Guida Michelin. «Dopo mezzo secolo trascorso in cucina sento il bisogno di riposarmi – conclude con un pizzico di malinconia – ma per chi volesse gustare ancora una volta i veri cappelletti tradizionali l’invito è sempre valido». Solo che questa volta invece che le porte del ristorante Gelmino spalanca quelle di casa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    29 Aprile @ 08.12

    Bravo Gelmino !!Brava la Signora !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va