-2°

Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

Il dibattito sul nucleare non si ferma. Ieri ha tenuto banco nell’incontro dal titolo «Quale energia per il futuro», organizzato da Legambiente. E sugli incentivi per le energie rinnovabili il Pd accusa il governo: «Alcuni lavori sono fermi a Parma - dice l’assessore all’ambiente Giancarlo Castellani -, alcune aziende hanno bloccato la costruzione di impianti solari a terra perché c'è incertezza sugli incentivi». «Sono scandalizzata dal taglio dei contributi - aggiunge Gabriella Meo, consigliere regionale di Sel-Verdi - così si mettono in difficoltà le aziende».
Politici a confronto, nella sede di Legambiente in via Bizzozero, nella tavola rotonda sul tema dell’energia, moderata da Stefano Pileri, della «Gazzetta di Parma». Fari puntati sulle centrali nucleari: dalla marcia dell’atomo decisa dal governo Berlusconi alla retromarcia dopo il disastro di Fukushima. «L'azione di governo ha prodotto un risultato positivo: si è tornati a discutere - osserva Massimiliano Bonu, responsabile cittadino del Popolo della libertà -. L’Italia ha l’energia più cara d’Europa. Compra energia nucleare dall’estero, ha centrali a pochi passi dai suoi confini. Abbiamo perso 30-40 anni e siamo rimasti con il cerino in mano. Stati Uniti, Germania, Francia, Spagna, Cina, Svizzera, Canada hanno centrali nucleari, basano la loro economia su questa fonte. Noi, invece, pagheremo sempre questo ritardo».
«Il tema dell’energia è un tema centrale, l’imperativo è: come usciamo dal petrolio?», domanda Francesco Dradi, presidente di Legambiente Parma. «Il nucleare non è la risposta - afferma Alberto Bocchi, responsabile regionale ambiente dell’Italia dei valori -. I rischi per la salute sono un dato scientifico. Passiamo dai carburanti fossili alla dipendenza dall’uranio? Cosa si può fare? Migliorare il risparmio energetico: abbiamo edifici che sono voragini energetiche». «Pensavamo che il nucleare fosse una fase passata della nostra storia - dice Gabriella Meo -. È una tecnologia che ha un enorme costo per la collettività, i danni che produce durano per più generazioni. Negli ultimi 25 anni, tra Chernobyl e Fukushima, ci sono stati miriadi di piccoli incidenti. Il governo non riesce neanche a gestire i rifiuti di Napoli, come fa a gestire il nucleare?». «C'è bisogno di un ripensamento, a livello europeo, per limitare il nucleare e favorire le rinnovabili», è il pensiero di Castellani. «Il nucleare era già sconfitto prima di Fukushima - sostiene Andrea Poggio, vicedirettore di Legambiente, che ieri ha chiuso l’incontro -, è una tecnologia intrinsecamente instabile. Dal 2006 ad oggi la produzione di centrali è decrescente. I privati, non l’Enel, in tre anni hanno costruito, con gli impianti fotovoltaici, l’equivalente di tre centrali nucleari. Sono il futuro. Ma questi 200 mila autoproduttori di energia che oggi ci sono in Italia non sono ben visti dai monopoli dell’energia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato