10°

22°

Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma

Il nucleare fa discutere. Anche a Parma
Ricevi gratis le news
0

Il dibattito sul nucleare non si ferma. Ieri ha tenuto banco nell’incontro dal titolo «Quale energia per il futuro», organizzato da Legambiente. E sugli incentivi per le energie rinnovabili il Pd accusa il governo: «Alcuni lavori sono fermi a Parma - dice l’assessore all’ambiente Giancarlo Castellani -, alcune aziende hanno bloccato la costruzione di impianti solari a terra perché c'è incertezza sugli incentivi». «Sono scandalizzata dal taglio dei contributi - aggiunge Gabriella Meo, consigliere regionale di Sel-Verdi - così si mettono in difficoltà le aziende».
Politici a confronto, nella sede di Legambiente in via Bizzozero, nella tavola rotonda sul tema dell’energia, moderata da Stefano Pileri, della «Gazzetta di Parma». Fari puntati sulle centrali nucleari: dalla marcia dell’atomo decisa dal governo Berlusconi alla retromarcia dopo il disastro di Fukushima. «L'azione di governo ha prodotto un risultato positivo: si è tornati a discutere - osserva Massimiliano Bonu, responsabile cittadino del Popolo della libertà -. L’Italia ha l’energia più cara d’Europa. Compra energia nucleare dall’estero, ha centrali a pochi passi dai suoi confini. Abbiamo perso 30-40 anni e siamo rimasti con il cerino in mano. Stati Uniti, Germania, Francia, Spagna, Cina, Svizzera, Canada hanno centrali nucleari, basano la loro economia su questa fonte. Noi, invece, pagheremo sempre questo ritardo».
«Il tema dell’energia è un tema centrale, l’imperativo è: come usciamo dal petrolio?», domanda Francesco Dradi, presidente di Legambiente Parma. «Il nucleare non è la risposta - afferma Alberto Bocchi, responsabile regionale ambiente dell’Italia dei valori -. I rischi per la salute sono un dato scientifico. Passiamo dai carburanti fossili alla dipendenza dall’uranio? Cosa si può fare? Migliorare il risparmio energetico: abbiamo edifici che sono voragini energetiche». «Pensavamo che il nucleare fosse una fase passata della nostra storia - dice Gabriella Meo -. È una tecnologia che ha un enorme costo per la collettività, i danni che produce durano per più generazioni. Negli ultimi 25 anni, tra Chernobyl e Fukushima, ci sono stati miriadi di piccoli incidenti. Il governo non riesce neanche a gestire i rifiuti di Napoli, come fa a gestire il nucleare?». «C'è bisogno di un ripensamento, a livello europeo, per limitare il nucleare e favorire le rinnovabili», è il pensiero di Castellani. «Il nucleare era già sconfitto prima di Fukushima - sostiene Andrea Poggio, vicedirettore di Legambiente, che ieri ha chiuso l’incontro -, è una tecnologia intrinsecamente instabile. Dal 2006 ad oggi la produzione di centrali è decrescente. I privati, non l’Enel, in tre anni hanno costruito, con gli impianti fotovoltaici, l’equivalente di tre centrali nucleari. Sono il futuro. Ma questi 200 mila autoproduttori di energia che oggi ci sono in Italia non sono ben visti dai monopoli dell’energia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel