-4°

Parma

Scuola europea: avanza il "mini-campus"

Scuola europea: avanza il "mini-campus"
Ricevi gratis le news
8

COMUNICATO STAMPA

La nuova Scuola Europea prende forma. Entro la fine del mese verrà ultimato lo scheletro degli otto edifici che compongono l’innovativa struttura che sta sorgendo in zona campus. Questa mattina il sindaco Pietro Vignali ha effettuato un sopralluogo sul cantiere, assieme a Giovanni Paolo Bernini, assessore alle Politiche per l’infanzia e la scuola,  e Francesco Fochi, amministratore unico della Stu Authority, per verificare l’andamento dei lavori.

L’intervento, in corso da circa 5 mesi (la posa della prima pietra era avvenuta a metà dicembre), procede senza intoppi. Tanto che il cronoprogramma presentato dall’Ati in gara (che comprende le società Co.Ge – Costruzioni Generali di Parma e Unieco di Reggio Emilia) è attualmente pienamente rispettato e prevede la fine dei lavori per l’aprile 2012.

Trenta milioni di spesa; novecento posti dalla materna alle superiori

Il costo complessivo dell’opera è di circa 30 milioni di euro (29 milioni e 500 mila euro per l’esattezza), importo in gran parte finanziato grazie a contributi statali.

La nuova Scuola per l’Europa ospiterà circa 900 alunni, sia figli dei dipendenti Efsa che risiedono in città che bambini e ragazzi di Parma. L’obiettivo è quello di creare, attraverso un percorso scolastico dalle scuole materne alle superiori, un luogo di apprendimento che sia punto di incontro tra il patrimonio culturale dell’Unione Europea e quello locale.

Mini “campus” da 86 mila mq

La scuola sorge su un’area di 86 mila mq ad est degli edifici universitari del Campus ed facilmente raggiungibile da ogni parte della città grazie all’immediato accesso alla tangenziale. E’ organizzata come un piccolo “campus” e ogni ciclo scolastico dispone di una struttura propria. Negli altri immobili trovano spazio i locali della direzione, la biblioteca, un auditorium, una palestra e una mensa da 400 posti. Gli spazi verdi verranno armonizzati con le strutture architettoniche.

I bambini che frequenteranno la materna saranno suddivisi in cinque sezioni per due anni di corso, mentre gli alunni della elementare, media inferiore e superiore avranno a disposizione tre sezioni per ogni anno di corso.

Il percorso di apprendimento avverrà in tre lingue: inglese, francese e italiano. Saranno inoltre realizzati dei laboratori linguistici per fare in modo che gli alunni stranieri approfondiscano la conoscenza della propria lingua d'origine.

Previsto progetto per possibile ampliamento

E’ stato inoltre predisposto un progetto per un ipotetico ampliamento della struttura in un prossimo futuro, che prevede spazi per poter accogliere circa 1200 studenti. “Il cantiere procede in anticipo rispetto ai tempi stabiliti inizialmente – ha sottolineato il sindaco Pietro Vignali – La scuola dovrebbe essere quindi terminata la prossima primavera. Il progetto prevede che il complesso possa ospitare oltre 800 studenti di varie età, che avranno a disposizione ampi spazi secondo gli standard europei. La scuola non sarà aperta soltanto ai figli dei dipendenti dell’Efsa, ma anche ai parmigiani”.

Lavori divisi in otto sottocantieri; in corso la posa delle coperture in legno

I lavori sono articolati in otto sottocantieri, uno per ciascun edificio. Le maestranze impegnate variano dalle 60 alle 100 unità giornaliere, a seconda delle lavorazioni.

Attualmente risultano quasi completati i solai di copertura degli edifici e si prevede che le strutture possano tutte essere ultimate entro e non oltre la fine del mese di maggio. Proprio in questi giorni è in corso la posa delle coperture in legno lamellare previste per l’atrio e l’auditorium della scuola.

Elenco delle attività attualmente in corso in ogni edificio:

1. Palestra - è stata realizzata la struttura fino al secondo solaio compreso la gradonata. Sono in corso di realizzazione le pareti perimetrali e i setti in calcestruzzo.

2. Uffici e Biblioteca - sono state realizzate tutte le strutture in elevazione fino al solaio di copertura. Resta da realizzare il  solaio sopra al portico di ingresso.

3. Atrio - è in corso di realizzazione il solaio in legno di copertura;

4. Auditorium - vale lo stesso discorso degli uffici solo che non è ancora posato il solaio in legno di copertura;

5. Scuola materna - sono state completate le strutture ed è iniziata la realizzazione delle murature di tamponamento;

6. Mensa - sono state completate le strutture;

7. Scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado – in tutti e tre i casi è in corso di realizzazione il solaio di copertura;

8. Opere di urbanizzazione - sono state realizzate le linee principali di fognature acque bianche e nere.

 

 

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Augusta

    09 Maggio @ 17.03

    La mia domanda è semplice: chi potrà avere accesso a questa scuola europea? Tutti coloro che lo vorrebbero o solo gli stranieri? E i costi saranno popolari o proibitivi? Perchè qui sta il "busillis". Non entro nel merito della cementificazione perchè sono del tutto ignorante in materia!

    Rispondi

  • ursu

    07 Maggio @ 21.49

    Credo che questo progetto sia si, una buona cosa, ma posso dire che è stata scelta una zona alquanto inappropriata per realizzare il tutto... il campus è una sede universitaria,dove finalmente ragazzi dai 20anni in su possono avere uno spazio dove trovare solamente loro coetanei e vivere quasi una seconda vita passando completamente la fase adolescenziale e iniziare una nuova maturità e credo proprio che il nascere di questa struttura cambierà definitivamente l'immagine del campus per l' "invasione" di bambini e ragazzi che con il mondo universitario non centrano assolutamente nulla..Già poco tempo fa si erano trovate delle scolaresche a girare nel campus e nella mensa universitaria e credo che già questo avesse creato commenti non gradevoli..Almeno per quanto mi riguarda è stato così e anche per alcune voci a me arrivate... Inoltre come è già stato detto da altri commenti, credo che i soldi si potevano "spendere" in altre strutture,come il completamento di strutture lasciate a vivere per conto loro, la creazione di nuove aule e sedi e non lasciare che studenti vaghino a destra e sinistra perche senza aule o debbano sostenere le lezioni in sale di conferenze o strutture di ricerca....Spero proprio che l'inizio della vita di qst nuovo mini campus inizi quando la mia carriera universitaria sarà finita,perchè non vorrei avere incontri inappropriati... Non ho nulla in contrario a cio che sta nascendo, ma credo proprio che sia stato scelto un luogo sbagliato.. Studentessa Universitaria.

    Rispondi

  • sabcarrera

    07 Maggio @ 20.33

    Campus? Quella zona non ha niente a che fare con un vero campus, è semplicemente una collezione di capannoni.

    Rispondi

  • massimo

    07 Maggio @ 17.14

    Continuiamo con il cemento sindaco? si potrebbero recuperare edifici in disuso no? nooo meglio costruire impermeabilizzare tutto...complimenti...quando sorbolo sarà sott'acqua potrà chiedere risarcimenti a parma o direttamente a vignali

    Rispondi

  • franco

    07 Maggio @ 16.55

    OK . REDAZIONE : NON E^ CHE LO DITE VOI !!!! MA E^ INSERITO NEL COMUNICATO DATO ALLA STAMPA !!!!!!! NON SONO " FISSATO " , COMUNQUE , SONO MOLTO PREOCCUTATO , PER IL POSSIBILE AMPIAMENTO , E IL TERRENO CHE CONTINUA AD ESSERE IMPERMEABILIZZATO !!!!!!!! QUESTO E^ IL MIO PENSIERO , E FORSE NON SOLO IL MIO !!!!!!!! GRAZIE , FALCO .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 0-0: il primo tempo finisce senza gol

DIRETTA

Cremonese-Parma 0-0: il primo tempo finisce senza gol

Di Gaudio e Insigne cercano il gol, occasione anche per Mazzocchi

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Aggredito sul bus da un gruppo di adolescenti, ne accoltella uno

2commenti

Elezioni

La Bonino: "Deciso l'apparentamento con il Pd"

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"