Parma

Risponde in bici al cellulare: perde 5 punti e multa di 257 euro

Risponde in bici al cellulare: perde 5 punti e multa di 257 euro
Ricevi gratis le news
53

Ieri a Parma si celebrava la giornata della bicicletta, con tanto di arrivo di tappa del Giro d’Italia, ma per un 42enne di Roma, in Emilia in visita alla famiglia della moglie, la bicicletta d’ora in poi non sarà più il mezzo di trasporto preferito. Una passeggiata su due ruote verso uno degli spazi verdi della città ducale è infatti costata 257 euro di multa più la decurtazione di cinque punti della patente. Cos'ha fatto? Avere risposto al cellulare ed essere subito pizzicato da una pattuglia dei carabinieri, una delle tante che ieri controllavano la città proprio in vista dell’arrivo del Giro d’Italia.

«Ero lungo viale Mentana, mi è squillato il cellulare e, lo ammetto, ho fatto l’errore di rispondere senza fermarmi - racconta il signor Maurizio Strozzo, in una dichiarazione riportata dall'agenzia Ansa -. A quel punto i militari mi hanno intimato l’alt dicendomi di dover fare la multa perché è vietato parlare al telefono anche in bicicletta. Così è prescritto nel nuovo Codice della strada. Io ho capito l’errore e per il verbale ho consegnato il mio documento, che però essendo la patente ha fatto scattare anche la decurtazione di cinque punti. Se avessi dato loro la carta d’identità non sarebbe successo! - si lamenta il ciclista romano -. Ma a quel punto avevo mostrato quel documento e non potevo più farci nulla. E pensare che in quel momento lungo la strada che stava percorrendo Maurizio Strozzo il traffico era ridotto vista la vicinanza con l’area chiusa al traffico per il passaggio della corsa rosa, ma non c'è stato niente da fare: multa e punti».

Ora è pronto a fare ricorso tramite il suo avvocato «soprattutto per quei cinque punti dalla patente che non mi sarebbero mai stati sottratti se avessi mostrato la carta d’identità. Una disparità di trattamento - conclude Strozzo - che reputo inaccettabile».

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • reduce

    11 Maggio @ 15.51

    A chi si stupisce vuol semplicemente dire che non sà, nulla di nuovo. Per quanto concerne il dare la carta d'identita' per non perdere punti mi chiedo se a Roma le forze dell'ordine usino gli stessi mezzi presidi materiali tecnologie e archivi elettronici che si usano nel resto del paese. All'atto dell'elaborazione della sanzione amministrativa semplicemente l'ente competente avrebbe attivato la procedura per la decurtazione. Ma come al solito aria fritta

    Rispondi

  • Filippo

    10 Maggio @ 22.27

    Per la bici, l'art. 182 dice: " I ciclisti devono avere libero l'uso delle braccia e delle mani e reggere il manubrio almeno con una mano; essi devono essere in grado in ogni momento di vedere liberamente davanti a se', ai due lati e compiere con la massima liberta', prontezza e facilita' le manovre necessarie." Quindi il legislatore ha affermato che il telefonare non consente di compiere con la massima prontezza le manovre necessarie. Se hai le mani libere puoi circolare usandone solo una, ma con la sicurezza di poter usare anche l'altra prontamente. Per l'auto vale la stessa cosa sostanzialmente, solo che hanno previsto una fattispecie specifica per l'uso dei telefonini e delle cuffie sonore perché è stata riscontrata una diminuzione dell'attenzione e della prontezza di reazione (nel caso dei telefonini). La stessa cosa è stata rilevata per i pedoni, nel senso che si è notato un aumento di incidenti causati ANCHE dalla distrazione di pedoni che, intenti a telefonare, mandare SMS o ascoltare musica con le cuffie, non si sono accorti di semafori rossi, intersezioni pericolose ecc. Poi, ripeto, questa è l'interpretazione del legislatore, non è per forza giusta o logica (magari!). Come dici tu, l'uso degli auricolari comporta sempre la stessa distrazione.

    Rispondi

  • mario

    10 Maggio @ 21.06

    filo l'unico distratto è chi ha scritto il quell'articolo e dopo "veicoli" si è dimenticato di aggiungere "a motore".. da anni si discute in tutta la rete di questa cosa e nessuno si è mai degnato di correggere questa distrazione (o nel caso non fosse una distrazione, di spiegare per quale ca* di motivo non si può telefonare in bici)... e purtroppo mi tocca ripetere (prima che qualcuno come al solito arrivi qui e risponda senza aver letto anche i messaggi precedenti): A) in bici ci puoi andare anche con una mano sola ("almeno una mano sul manubrio" dice il cds) B) non è una distrazione (altrimenti non sarebbero consentiti auricolari/vivavoce)

    Rispondi

  • Filippo

    10 Maggio @ 17.46

    @frusta: Tanto per essere chiari, non sto dicendo che sia giusto o sbagliato, sto solo dicendo ciò che il codice prevede. Poi, per quello che me ne frega, tu puoi fare quello che vuoi.

    Rispondi

  • Demo

    10 Maggio @ 15.07

    Iàn fat bé! Quello che non capisco è come mai non multano anche quelli che la domenica vanno in giro con biciclette SENZA FANALI!!!!! Ma lo chiedo sinceramente, perchè loro possono?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

2commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

1commento

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

2commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

6commenti

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

1commento

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

2commenti

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS