Parma

Ciclista investito da un'auto in via Silvio Pellico

Ricevi gratis le news
8

Incidente, questa mattina, intorno alle 8,15. In via Silvio Pellico, all'altezza del centro commerciale "Panorama", un'auto ha investito un ciclista che ha riportato ferite di media gravità. Sul posto è intervenuta un'ambulanza e la Polizia Municipale per i rilievi di legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    10 Maggio @ 22.56

    Le automobili ed i camion sono mezzi di trasporto anacronistici dato la loro dimensione. Specialmente ora che le automobili in particolare i SUV sono sovradimensionate alle strade urbane. Bloccare le auto a i parcheggi periferici e autobus giorno e notte.

    Rispondi

  • Ilaria

    10 Maggio @ 13.58

    Non è la prima volta che succede un incidente lì. Quel tratto davanti al Panorama in direzione via Spezia è pericolosissimo. C'è un cordolo che forma una strettoia e chi è in bici e va verso via Spezia è sfiorato da macchine e autobus che passano a malapena. L'unica alternativa è condividere il marciapiede con i pedoni che giustamente si lamentano. Ho assistito pochi giorni fa alla discussione tra una mamma con passeggino ed una signora in bici: "Non si va in bici sul marciapiede, qui non c'è la pista ciclabile" "Ci provi lei ad andare in bici lì " ecc.. Per non parlare di quando arriva un'ambulanza e trova l'autobus fermo alla fermata davanti al supermercato. Bisogna aspettare che riparta e stargli dietro fino al termine del furbissimo cordolo. Per non farci mancare nulla hanno amvhe messo cespugli di verde nelle aiuole del cordolo che nascondono agli automobilisti i passaggi pedonali. Mi chiedo di chi è stata questa idea grandiosa che ha rovinato una bellissima strada, larga e comoda per tutti.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    10 Maggio @ 12.59

    Fermatevi ed osservate i comportamenti degli scooer e delle biciclette nel traffico cittadino, un Santo è sempre all'opera per evitare vittime, ma non riesce, pur con le sue capacità, ad operare dappertutto.

    Rispondi

  • federico

    10 Maggio @ 12.30

    Da premiare col Tapiro D'oro il genio che ha sistemato via Pellico. Non solo la circolazione e le svolte sono da manicomio , ci sono anghe gli attraversemanti nascosti dal verde ! Il pedone lo ritrovi sul cofano e non te ne accorgi.

    Rispondi

    • pedrelli mario

      10 Maggio @ 18.28

      per me che percorro quel tratto di strada quasi tutti i giorni lo ritengo veramete pericolosochi l ha progettato doveva prestare un attimo di attenzione

      Rispondi

  • Francesco

    10 Maggio @ 12.09

    Come si fa ad intrecciare le piste ciclabili con il traffico automobilistico? I camion, a causa della loro massa 10 volte superiore a quella di un'utilitaria, sono stati giustamente banditi dai centri urbani, e non possono circolare nei festivi. Facciamo la proporzione tra il peso di una bicicletta (20kg ?) e quello di un SUV (2000 kg ?). E' di 1 a 100. Eppure si continua a far condividere a ciclisti e automobilisti la stessa carreggiata, con attraversamenti ciclabili a raso, incroci, piste cilcabili che percorrono le rotatorie, ecc, ecc. A tutto questo si sommi la distrazione degli automobilisti e la poca disciplina dei ciclisti, che sbucano dappertutto... e la frittata è fatta. A costo di fare piste ciclabili e isole di traffico, poi, si penalizza il passaggio dei veicoli di soccorso.. a questo proprio non pensa nessuno??

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS