12°

19°

Parma

Protezione civile, via al corso per gli operatori

Ricevi gratis le news
0

“Una presenza di qualità e di alto livello nel nostro territorio”. Così il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli ha definito la Protezione civile del Parmense aprendo oggi al Centro unificato di via del Taglio il “Corso per operatore istituzionalmente impegnato nell’ambito del sistema di Protezione civile”, organizzato dalla Provincia nelle giornate del 12, 13, 14, 20 e 21 maggio. “È sempre più importante avere un’organizzazione in grado di intervenire in modo adeguato nel momento del bisogno. E questo dipende dalle persone e dalla capacità organizzativa”, ha detto Bernazzoli, affiancato da Cecilia Pisi e Michele Mendi della Protezione civile della Provincia. “Questo corso è un passaggio ulteriore di professionalizzazione e di affinamento delle competenze degli “attori” del sistema provinciale, e sta dentro un percorso di presenza di qualità. È un modo per continuare ad essere adeguati al livello che caratterizza questo territorio, che è alto”, ha aggiunto, ringraziando per il loro lavoro tutti i componenti del sistema provinciale di protezione civile.
Il corso, tenuto da tecnici del Dipartimento nazionale di Protezione civile, dell’Agenzia regionale,  della  Provincia di Parma e da consulenti esperti in materia, è destinato alle figure sia tecniche sia amministrative appartenenti a tutti gli organismi istituzionali e alle strutture operative di Protezione civile del “sistema” provinciale.
L’obiettivo è quello di fornire agli operatori le competenze per poter gestire una situazione di emergenza sulla base di quanto previsto dai piani, con particolare riguardo alla diffusione dei comunicati delle fasi emergenziali, alla circolazione delle informazioni, alla conoscenza delle risorse e agli elementi a rischio, raccolti nei programmi provinciali di prevenzione e previsione, alla capacità di utilizzare il sistema informativo geografico condiviso in rete, per operare con dati relativi allo spazio geografico e in particolare per acquisire, elaborare, gestire e restituire dati geografici. Si punta insomma a preparare figure professionali con un’approfondita conoscenza delle fenomenologie dei rischi del territorio e una buona capacità di coordinare le proprie attività con quelle degli altri “elementi” del sistema, e non solo nelle emergenze ma anche in tempo “di pace”.
Questa mattina il via ai lavori con l’intervento di Ambra Sorrenti del Dipartimento nazionale di Protezione civile, che si è soffermata sul ruolo della protezione civile e sulle competenze di enti, strutture e organizzazioni del sistema, sui livelli di responsabilità e sul coordinamento dei nuclei operativi. Nel pomeriggio interverranno invece Cecilia Pisi, responsabile della pianificazione del Servizio di Protezione civile della Provincia, e la psicologa e psicoterapeuta Marta Viappiani, esperta in Psicologia dell’emergenza, che relazionerà sul tema “Gestione di un gruppo di lavoro in emergenza: come affrontarla dal punto di vista psicologico”.
Il corso continua sempre nella sede di via del Taglio nelle giornate di domani, di sabato 14, di venerdì 20 e di sabato 21 maggio. Domani dalle 9 interverranno Fabio Grossi e Claudio Monteferro del Dipartimento nazionale di Protezione civile “Gestione della Sala operativa per l’organizzazione dell’emergenza: procedure operative di emergenza sulla base dei modelli di intervento”). Sabato 14 a partire dalle 9 Cecilia Pisi (Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile della Provincia di Parma) e Rocco Lista, consulente esperto in Sistemi informativi applicati alla pianificazione di emergenza (“Il Sistema informativo geografico Gis applicato alla pianificazione di emergenza: stato dell’arte, prospettive e possibili applicazioni”), e a seguire Giovanni Nucci (Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile della Provincia di Parma) e Gianpaolo Zucchi, vice presidente del Comitato provinciale di Parma organismi di volontariato di Protezione civile (“Rapporti tra istituzione e mondo del volontariato di protezione civile: scenario normativo ed esperienza della Provincia di Parma”). Venerdì 20 dalle 9 Gian Marco Venturoli dell’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna (“La gestione dell’emergenza. L’esperienza in Emilia-Romagna”, “Il superamento dell’emergenza in Emilia-Romagna”), e dalle 14,30 Danilo Coppe e Massimo Pasini, presidente e vicepresidente dell’Istituto ricerche esplosivistiche di Parma (“Il comportamento da adottare da parte degli addetti all’emergenza in caso di evento che comporta la presenza di agenti chimici, fisici, biologici ed esplodenti”). Sabato 21 a partire dalle 9 è in programma l’esercitazione di fine corso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va