Parma

Protezione civile, via al corso per gli operatori

Ricevi gratis le news
0

“Una presenza di qualità e di alto livello nel nostro territorio”. Così il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli ha definito la Protezione civile del Parmense aprendo oggi al Centro unificato di via del Taglio il “Corso per operatore istituzionalmente impegnato nell’ambito del sistema di Protezione civile”, organizzato dalla Provincia nelle giornate del 12, 13, 14, 20 e 21 maggio. “È sempre più importante avere un’organizzazione in grado di intervenire in modo adeguato nel momento del bisogno. E questo dipende dalle persone e dalla capacità organizzativa”, ha detto Bernazzoli, affiancato da Cecilia Pisi e Michele Mendi della Protezione civile della Provincia. “Questo corso è un passaggio ulteriore di professionalizzazione e di affinamento delle competenze degli “attori” del sistema provinciale, e sta dentro un percorso di presenza di qualità. È un modo per continuare ad essere adeguati al livello che caratterizza questo territorio, che è alto”, ha aggiunto, ringraziando per il loro lavoro tutti i componenti del sistema provinciale di protezione civile.
Il corso, tenuto da tecnici del Dipartimento nazionale di Protezione civile, dell’Agenzia regionale,  della  Provincia di Parma e da consulenti esperti in materia, è destinato alle figure sia tecniche sia amministrative appartenenti a tutti gli organismi istituzionali e alle strutture operative di Protezione civile del “sistema” provinciale.
L’obiettivo è quello di fornire agli operatori le competenze per poter gestire una situazione di emergenza sulla base di quanto previsto dai piani, con particolare riguardo alla diffusione dei comunicati delle fasi emergenziali, alla circolazione delle informazioni, alla conoscenza delle risorse e agli elementi a rischio, raccolti nei programmi provinciali di prevenzione e previsione, alla capacità di utilizzare il sistema informativo geografico condiviso in rete, per operare con dati relativi allo spazio geografico e in particolare per acquisire, elaborare, gestire e restituire dati geografici. Si punta insomma a preparare figure professionali con un’approfondita conoscenza delle fenomenologie dei rischi del territorio e una buona capacità di coordinare le proprie attività con quelle degli altri “elementi” del sistema, e non solo nelle emergenze ma anche in tempo “di pace”.
Questa mattina il via ai lavori con l’intervento di Ambra Sorrenti del Dipartimento nazionale di Protezione civile, che si è soffermata sul ruolo della protezione civile e sulle competenze di enti, strutture e organizzazioni del sistema, sui livelli di responsabilità e sul coordinamento dei nuclei operativi. Nel pomeriggio interverranno invece Cecilia Pisi, responsabile della pianificazione del Servizio di Protezione civile della Provincia, e la psicologa e psicoterapeuta Marta Viappiani, esperta in Psicologia dell’emergenza, che relazionerà sul tema “Gestione di un gruppo di lavoro in emergenza: come affrontarla dal punto di vista psicologico”.
Il corso continua sempre nella sede di via del Taglio nelle giornate di domani, di sabato 14, di venerdì 20 e di sabato 21 maggio. Domani dalle 9 interverranno Fabio Grossi e Claudio Monteferro del Dipartimento nazionale di Protezione civile “Gestione della Sala operativa per l’organizzazione dell’emergenza: procedure operative di emergenza sulla base dei modelli di intervento”). Sabato 14 a partire dalle 9 Cecilia Pisi (Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile della Provincia di Parma) e Rocco Lista, consulente esperto in Sistemi informativi applicati alla pianificazione di emergenza (“Il Sistema informativo geografico Gis applicato alla pianificazione di emergenza: stato dell’arte, prospettive e possibili applicazioni”), e a seguire Giovanni Nucci (Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile della Provincia di Parma) e Gianpaolo Zucchi, vice presidente del Comitato provinciale di Parma organismi di volontariato di Protezione civile (“Rapporti tra istituzione e mondo del volontariato di protezione civile: scenario normativo ed esperienza della Provincia di Parma”). Venerdì 20 dalle 9 Gian Marco Venturoli dell’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna (“La gestione dell’emergenza. L’esperienza in Emilia-Romagna”, “Il superamento dell’emergenza in Emilia-Romagna”), e dalle 14,30 Danilo Coppe e Massimo Pasini, presidente e vicepresidente dell’Istituto ricerche esplosivistiche di Parma (“Il comportamento da adottare da parte degli addetti all’emergenza in caso di evento che comporta la presenza di agenti chimici, fisici, biologici ed esplodenti”). Sabato 21 a partire dalle 9 è in programma l’esercitazione di fine corso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

2commenti

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

13commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

europa league

Le star del Borussia in hotel a Parma (e allenamento a Collecchio) Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day