12°

19°

Parma

Il regalo di Natale per Parma? L'Angiol d'Or sul Duomo

Il regalo di Natale per Parma? L'Angiol d'Or sul Duomo
Ricevi gratis le news
1

Gian Luca Zurlini

Il «sogno» non dichiarato è di riproporlo nella sua magnificenza entro il prossimo Natale. Ci vorrà ancora tempo, dunque,  prima che i parmigiani possano tornare ad ammirare la cuspide del Duomo sormontata dalla statuetta dell'Angiol d'Or, gravemente danneggiata dal fulmine caduto alle 2,29 del 22 di ottobre del 2009. E la città si vedrà restituire uno dei suoi simboli all'apparenza perfettamente identico a prima, ma in realtà rimesso «a nuovo»  con un lavoro «certosino» di restauro mirato   a ridargli  l'originaria bellezza  e a togliere le «rughe» che il tempo gli aveva provocato.
Le tappe del restauro
Sull'andamento del restauro hanno fatto il punto ieri mattina, invitati dal responsabile della Fabbriceria della Cattedrale Gualtiero Savazzini, il sovrintendente ai Beni artistici Luciano Serchia e i titolari dello studio di architettura Bordi, Rossi, Zarotti, incaricato della progettazione complessiva.  «Il restauro - ha spiegato Serchia - si è rivelato molto complesso, perché i danni provocati dal fulmine sono stati notevolissimi e a questi si aggiungevano quelli degli agenti atmosferici». Serchia ha spiegato che «è stata abbandonata l'idea di non rimettere la copertura in lastre di rame perché il deterioramento dei mattoni sarebbe troppo rapido. Gli obiettivi sono stati quindi quelli di garantire un rigoroso rispetto della struttura originaria dei mattoni e del legno interno, inserendo però nuovi elementi di sicurezza, come un nuovo sistema di parafulmini e utilizzare le parti in legno come ulteriore fase di sostegno alla cuspide, che è alta 12 metri». Sauro Rossi, uno dei progettisti del restauro, ha spiegato i tempi: «Il fulmine è caduto il 22 ottobre del 2009, e l'incendio è stato domato solo dopo 8 ore, con temperature anche vicine ai mille gradi all'interno della cuspide. La messa in sicurezza è stata completata, con il montaggio del ponteggio, a marzo 2010, quindi a luglio dello scorso anno è stata conclusa la progettazione e in agosto sono partiti i lavori, sospesi poi da dicembre a marzo per il freddo. Adesso sono ripresi e l'obiettivo è di concludere il restauro della parte in muratura entro ottobre per poi posare le nuove lastre di rame entro fine anno». In questo momento la parte alta della cuspide è stata smontata mattone per mattone assieme alla statua (in copia) dell'Angiol d'or e fra alcune settimane partirà la graduale ricostruzione, attuata con un lavoro certosino dopo che ogni mattone è stato numerato e catalogato.
La visita al cantiere
Dai quasi 70 metri di altezza, raggiunti con il montacarichi del cantiere la visione di Parma è mozzafiato: tutta la città sembra essere idealmente «ai piedi» di quello che però non è il campanile più alto, perché superato di alcuni metri da quello di San Giovanni Evangelista. I restauratori stanno adesso lavorando alla parte inferiore esterna della cuspide, «mozzata» negli ultimi 5-6 metri, consolidando tutti i mattoni e inserendone altri nuovi fatti cuocere appositamente da una fornace mantovana, nelle fessure più larghe. Un lavoro lento, ma che procede senza pause. Con l'obiettivo di ridare a Parma al più presto, ma senza cedere alla fretta, quello che, assieme al Battistero, è il suo «simbolo»  più amato e conosciuto. Per la Fabbriceria una sfida forse senza precedenti e che alla fine sarà un ulteriore motivo di orgoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    13 Maggio @ 01.14

    RICORDO UNA AFFERMAZIONE DI FECCI (LO SCERIFFO) POCO TEMPO DOPO LA CADUTA DEL FULMINE CHE DICHIARAVA......"PER NATALE IL CAMPANILE SARA' LIBERO DALLE IMPALCATURE E AGGIUSTATO!!! ALLA FIN DEI CONTI CI HA PRESO NON SPECIFICANDO L' ANNO ANCHE SE LUI INTENDEVA IL NATALE SUCCESSSIVO......QUELLO DI UN ANNO ORMAI DIMENTICATO! MA PERCHE' I POLITICI PRIMA DI FARE AFFERMAZIONI NON PENSANO???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va