-3°

Parma

"Trasferta" in Russia per i veicoli senza conducente del Vislab

"Trasferta" in Russia per i veicoli senza conducente del Vislab
Ricevi gratis le news
8

Martedì 17 e mercoledì 18 maggio nel Centro congressi di San Pietroburgo in Russia si parlerà di sistemi di trasporto intelligente e dell’esperienza unica del laboratorio dell’Università di Parma. Ne parlerà il professor Alberto Broggi, coordinatore del Vislab, i cui veicoli senza conducente la scorsa estate hanno portato a termine un'impresa unica: una traversata dell’Asia da Parma a Shanghai.

Dopo la presentazione, alla presenza del governatore di San Pietroburgo e di alte cariche della federazione Russa e dell'Unione europea, i veicoli del Vislab daranno prova delle loro capacità autonome lungo un percorso di 4 chilometri intorno al Centro congressi. La tecnologia studiata a Parma, installata sui quattro Porter Piaggio che hanno preso parte alla missione insieme a Overland, è in grado di localizzare ostacoli sul percorso, pedoni, altri veicoli, e dare comandi al veicolo in modo che questo si muova in totale sicurezza.

«Questi sistemi non solo renderanno la guida più sicura, riducendo il numero di incidenti nel futuro - dice una nota dell'équipe del prof. Broggi - ma potranno essere applicati anche ad altri campi in cui la guida automatica non è ostacolata dalla mancanza di regolamentazione: il Vislab sta infatti preparando anche trattori e veicoli da lavoro in grado di movimentarsi da soli sui campi per effettuare il lavoro agricolo senza supervisione umana.

Broggi presenterà gli ultimi risultati della ricerca parmigiana, di ritorno da Shanghai, Cina, dove ha preso parte come ospite d’onore a Icra, la conferenza più importante a livello mondiale sulla robotica: Alberto Broggi ha raccontato l’ultima sfida del Vislab a più di 1700 scienziati di tutto il mondo che ogni anno partecipano a questo momento di confronto sulla robotica e sulle ultime realizzazioni in questo campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Kobo

    17 Maggio @ 08.44

    Ciao a tutti Qui sarebbe carino fare un pò di ordine: a mario e sander prima di tutto che parlate di fondi pubblici, "industrialmente utile" e FOLLI autorizzazioni per la circolazione... ovviamente, come dice Massimo, non è stata ancora inventata l'automobile che guida da sola per tutte le situazioni ma i singoli sottosistemi inventati sono in commercio oggi, ma tale risultato è stato raggiunto con la ricerca UNIVERSITARIA e quindi se ci sono stati dei fondi pubblici non mi scandalizzerei ed inoltre (secondo me) dovevano essere veramente scarsi visto le attuali condizioni degli istituti pubblici. Inoltre la sfida dei "giocattoloni per adulti" è stata fatta comunque da un team di ricerca dell'università e non da privati, ovviamente tale risultato è difficile chiederlo ad una piccola azienda, ma molti spin-off di tale dimensione aziendale non sono riusciti ad arrivare lì dove è giunto il VisLab. Per le autorizzazioni ... spero che in futuro ci siano tali sistemi ad aiutare seriamente nella guida il conducente poichè ricordiamo che la maggior parte degli incidenti stradali (soprattutto in Italia) deriva da alcool , sonno e stupidità del pilota; ovviamente tali sistemi di guida intelligente sono ancora argomento di forte ricerca mentre altri sistemi sono già in commercio e questo comunque è l'inizio di un cambiamento in positivo. C'è da ricordarsi che oggi il folle è quello che gira in autostrada o in centri urbani a velocità allucinanti con veicoli altrettanto discutibili, ma in italia è normale no? Saluti un "exalunno che ha vissuto in univeristà" Ciao Kobo

    Rispondi

  • sander

    16 Maggio @ 23.16

    confermo sono 20 anni che lavorano su questo progetto ,posteggi,lettura targhe ,robot calciatori e guida autonoma.Niente di industrialmente utile,solo fuffa per accademici.Senza preoccupazione al tempo che passa e alla qualità del risultato.

    Rispondi

  • mario

    16 Maggio @ 21.21

    non so come funziona di preciso il finanziamento di queste ricerche.. ma spero che non siano soldi pubblici a finanziare questi "giocattoloni per adulti"... anche se arriveranno a progettare l'auto che va da sola in qualsiasi (teorica) situazione... chi sarà tanto FOLLE da autorizzarne la circolazione ???

    Rispondi

    • Giulia

      17 Maggio @ 08.53

      Giocattoli per adulti??? Forse nella tua ottica ristretta da piccolo essere umano...allarga gli orizzonti..!!

      Rispondi

  • Massimo

    16 Maggio @ 17.27

    Non si puo' usare lo stesso metro di giudizio tra una azienda e la ricerca. L'azienda deve vendere per cui e' importante il time to market mentre la ricerca -specie quella pubblica- deve esplorare soluzioni non necessariamente utilizzabili a breve. Tanto per fare un esempio, in 25 anni non sono ancora riusciti a trovare un vaccino per l'AIDS ma mica ci si sogna di smettere di provarci e comunque i risultati di questa ricerca ci sono in termini di farmaci che migliorano le condizioni degli ammalati. In maniera del tutto analoga, Broggi non ha ancora inventato l'automobile che guida da sola in tutte le situazioni ma i singoli sottosistemi via via inventati sono entrati anche in commercio.

    Rispondi

  • RidoAiCommenti!!!

    16 Maggio @ 16.31

    forse non sei ben informato...ma questo laboratorio sta dal 2008...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento