11°

Parma

Appalti pubblici, giro di vite contro le infiltrazioni criminali

Appalti pubblici, giro di vite contro le infiltrazioni criminali
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

Ridurre al minimo la possibilità di infiltrazioni criminali negli appalti per opere pubbliche e contratti di forniture. E’ lo scopo del protocollo d’intesa firmato ieri tra la Prefettura e gli enti locali: Provincia e Comune di Parma, molti comuni del parmense, Azienda Ospedaliera, Ausl, Università, Consorzio di bonifica parmense e Stt.
Con la firma gli enti si sono impegnati a richiedere l’informativa antimafia sulle aziende che partecipano ai bandi, anche nel caso di importi inferiori a quelli previsti dalla normativa: a partire dai 250 mila euro per le opere pubbliche (oggi il limite minimo è 5 milioni di euro) e dai 50 mila euro per i contratti di servizi e forniture (oggi il limite è 300 mila euro).
Non solo. Per alcune tipologie di forniture e servizi «sensibili» (tra cui movimento terra, smaltimento rifiuti, trasporto di materiali inerti), non ci sarà limite minino e le verifiche saranno richieste per contratti di qualsiasi importo.
Gli enti possono anche decidere di escludere dal bando le aziende «sospette», anche se in regola con la normativa antimafia.
Se, trascorsi 45 giorni dalla richiesta, non arrivasse risposta dalla Prefettura, l’ente potrà comunque sottoscrivere il contratto, in cui però sarà inserita una clausola risolutiva.
«E’ la chiave di volta del protocollo - spiega il vice prefetto Vincenzo Maria Pasqua -, perché prevede la risoluzione immediata nel caso in cui emergano, anche dopo la firma, elementi che comportano l’interdizione. La clausola eviterà all’ente eventuali contenziosi o penali».
Nel protocollo sono poi inserite clausole che impegnano gli appaltatori a rispettare gli obblighi di legge in materia di retribuzione, previdenza, sicurezza sul lavoro, tracciabilità dei flussi finanziari: «Un segnale - spiega il prefetto, Luigi Viana - nella direzione della legalità.  L’obiettivo  è prevenire il fenomeno delle infiltrazioni negli appalti pubblici, settore particolarmente esposto a rischi».
L’idea del protocollo nasce da accordi già avviati a livello nazionale, come quello tra Ministero dell’Interno e Confindustria. Il 23 giugno 2010 Maroni invitò i prefetti a estendere i controlli agli appalti «sotto soglia» e, negli ultimi mesi lo stesso impegno è stato sottoscritto tra le prefetture dell’Emilia Romagna e la Regione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS