11°

17°

Parma

"Un lavoro e una casa per i miei figli"

"Un lavoro e una casa per i miei figli"
Ricevi gratis le news
2

E' seduta sui gradini del tribunale dalla tarda mattinata di venerdì. Qualche ora di sonno sul divano nel piccolo appartamento della madre,   e poi anche ieri  per tutto il giorno lì. A gridare rabbia e disperazione.  Perché Anna (il nome è di fantasia), 32 anni,  vorrebbe poter vivere con i suoi figli: una bambina di 8 anni e un bimbo di 2  e mezzo.
Nessuna sentenza li ha separati da lei.  Ma due  amori che si sono sgretolati l'hanno  allontanata da quei due figli «per i quali farei di tutto - dice - perché una madre deve vivere accanto ai suoi bambini».
 In realtà, Anna riesce a vedere la figlia, che vive a Parma con il padre - un compagno dal quale si è separata alcuni anni fa - «anche  se vorrei potermi permettere un lavoro e una casa per far sì che la bambina possa stare con me». Ma la sua battaglia più dura è  quella per il bambino: nato da una seconda convivenza, il piccolo vive a Roma con il padre, da quando mercoledì scorso, dopo un ennesimo litigio, «sono stata buttata fuori di casa e il mio compagno mi ha impedito di portare mio figlio con me qui a Parma. Ho chiamato anche la polizia - racconta - ma mi hanno fatto presente che il bambino ha la residenza a Roma e quindi deve restare lì.  Ma io avevo consentito che avesse quella  residenza  solo per fare in modo che potesse avere il pediatra».
Storie conflittuali e traumi infantili che Anna sta ancora scontando. Una vita in salita. Eppure, ha sempre dimostrato una grande voglia di combattere. Dopo la fine della prima relazione, aveva trovato un lavoro fisso come cuoca «e mantenevo mia figlia praticamente da sola», sottolinea. Poi, l'incontro con quell'uomo che è diventato presto il suo compagno e da cui ha avuto quasi subito un altro figlio. «Ero innamorata,  tanto da lasciare il mio lavoro  per seguirlo a Roma - spiega -. Il bambino aveva solo 4 mesi quando mi sono trasferita».
Ma quasi subito nascono  i conflitti con la madre di lui. E quel compagno - dice - «mostra un'altra faccia: è aggressivo, violento, mi picchia». I rapporto si interrompe e viene ripreso più volte. Fino all'addio di mercoledì scorso, dopo che lei si era precipitata a Roma, lasciando così il nuovo lavoro fisso che aveva trovato, «perché lui mi aveva detto che il bambino non stava bene», racconta.  «Rivoglio mio figlio - dice  tra le lacrime -.  E la possibilità di avere  un lavoro e una casa, perché ho già dimostrato di poter crescere i miei figli. Chiedo solo che qualcuno mi dia una mano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tony cagliaritano

    02 Novembre @ 15.31

    ......basta fare vittimismo. .....

    Rispondi

  • pina

    23 Maggio @ 23.42

    ecco un esempio che non sono solo le donne africane , le siciliane e le sarde ( secondo qualche commentatore ignorante) a prendere le botte dal compagno. Gli uomini che non sanno tenere le mani in tasca non hanno nazionalità.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va