10°

22°

Parma

Buoni libro e borse di studio per le secondarie di primo grado: domani apre il bando

Ricevi gratis le news
0

Tornano i buoni libro e le borse di studio per l’anno scolastico 2011/12, destinate agli alunni delle scuole secondarie di primo grado. Da domani, giovedì 26 maggio, fino al 7 luglio è aperto il bando per la richiesta.
Il Comune, a seguito delle positive sperimentazioni passate, ha deciso di anticipare anche quest’anno l’erogazione del contributo per i buoni libro, assegnando con lo stesso bando anche i contributi per borse di studio agli alunni delle scuole secondarie di primo grado statali e paritarie.
In particolare, la procedura consente alle famiglie beneficiarie di usufruire del contributo di buono libro già all’atto dell’acquisto dei libri di testo, senza dover attendere il rimborso a fine anno scolastico. Il contributo verrà erogato sotto forma di uno sconto pari alla percentuale riconosciuta dal Comune all’utente. Il bando è finanziato da risorse statali e del Comune, che consentiranno di integrare la percentuale di copertura riconosciuta dalla Regione.
“Abbiamo deciso di anticipare anche quest’anno l’assegnazione dei buoni libro e delle borse di studio per venire incontro alle necessità delle famiglie – spiega Giovanni Paolo Bernini, assessore alle Politiche per l’Infanzia e la Scuola –Garantire l’istruzione dei figli non deve diventare un peso, e anticipare l’erogazione di contributi ci è parso un modo concreto per agevolare le famiglie, soprattutto in un periodo come quello attuale, caratterizzato da una congiuntura economica sfavorevole”.
Le domande. Possono accedere al contributo gli studenti residenti nel Comune di Parma e frequentanti le scuole secondarie di primo grado statali e private paritarie del Comune. A questi studenti viene riconosciuto il 100% della spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo individuati dal Consiglio di classe.
Il Comune erogherà il contributo anche agli alunni che frequentino le scuole del Comune di Parma pur non essendo residenti nel Comune di Parma ma in Regioni che applichino il criterio della frequenza in materia di diritto allo studio (Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Toscana, Valle D’Aosta e le città di Bolzano e Trento). Per essi, il contributo sarà pari al 77% della spesa, come da percentuale sostenuta nello scorso anno scolastico dalla Regione.
L’assegnazione del contributo è determinata dal valore Isee del nucleo familiare riferito ai redditi del 2010, che deve essere uguale o inferiore a 10.632,94 euro.
Il modulo di domanda è disponibile presso la scuola frequentata e reperibile sul sito del Comune www.comune.parma.it cliccando su Sevizi educativi. La domanda dovrà essere presentata entro il 7 luglio presso la segreteria della scuola o inviata per posta o via fax al Settore Controlli - Servizio Servizi alla Persona del Duc in Largo Torello de Strada 11/a oppure consegnata al Protocollo generale del Comune al Duc, a seconda della categoria di riferimento.
Con l’attestazione che viene rilasciata dalle segreterie all’atto della presentazione della domanda e con un documento di identità in corso di validità, a partire dal 23/08/2011 fino al 20/10/2011, i genitori potranno poi recarsi presso le librerie/cartolibrerie convenzionate, il cui elenco viene consegnato dalle stesse segreterie scolastiche, che applicheranno lo sconto sull’acquisto dei libri di testo individuati dal Consiglio di classe della sezione cui è stato/a iscritto/a il ragazzo/a per l’anno scolastico 2011/12, nel rispetto dei tetti di spesa fissati dal Ministero e dalla scuola.
Oltre all’attestazione, le segreterie delle scuole rilasceranno anche un pro memoria circa le modalità di fruizione del buono libro e della borsa di studio tradotto in sei lingue: arabo, francese, inglese, moldavo, russo, albanese, cinese.
Per informazioni: Contact Center del Comune di Parma 0521 4 0521, dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,30 ed il sabato dalle 7,30 alle 13; Centro Servizi al Cittadino - Ufficio Relazioni col Pubblico, Duc, largo Torello de Strada 11/a, tel. 0521 4 0521, e-mail urp@comune.parma.it.

E’ attivo anche un Servizio di orientamento/consulenza telefonica in lingua straniera (arabo, francese, inglese, moldavo, russo, albanese, cinese). Da domani al 7 luglio 2011, telefonando allo Sportelloscuola (telefono 0521.784459), tutte le mattine (sabato escluso) dalle 9 alle 13 ed i pomeriggi del lunedì, mercoledì, giovedì dalle 15 alle 17, lasciando un recapito telefonico, si potrà richiedere un contatto telefonico anche in lingua straniera.
Il progetto è stato elaborato e realizzato dall’Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola – Servizi per la Scuola in collaborazione con: Settore Organizzazione, Settore Attività economiche, Settore Controlli / Servizio Servizi alla Persona, Settore Servizi informatici e telematici. Hanno collaborato al progetto le scuole del primo ciclo statali e paritarie, le associazioni dei librai, le librerie convenzionate e i Caaf.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

3commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»