-2°

Parma

Rianimazione facciale: così i bimbi tornano a sorridere

Rianimazione facciale: così i bimbi tornano a sorridere
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

È da sette anni che l’unità operativa Maxillo-facciale dell’ospedale Maggiore di Parma rappresenta un punto di riferimento  nazionale ed europeo per la sindrome di Moebius. Ma è da pochi mesi che il lavoro svolto  è stato premiato con il riconoscimento   della struttura complessa dell’azienda ospedaliero universitaria della nostra città - da parte della Regione - quale centro autorizzato per prevenzione, sorveglianza, diagnosi e terapia della rara patologia che colpisce un bambino su 100 mila. Sette anni è, più o meno, l’età in cui alcuni dei bambini affetti dalla sindrome di Moebius imparano a sorridere. Grazie a un intervento di rianimazione facciale chirurgico e microchirurgico, detto anche Smile surgery, i   pazienti affetti dalla patologia che impedisce loro di esprimere emozioni attraverso la mimica facciale, sperimentano il sorriso. Dal 2004 a oggi, grazie anche alla collaborazione con l’Associazione italiana sindrome di Moebius, più di 150 pazienti si sono rivolti agli ambulatori del Maggiore per la diagnosi o il trattamento della paralisi facciale in sindrome di Moebius. Tra questi, 40 sono già stati sottoposti a Smile surgery, per un totale di 52 trapianti microvascolari.
A Parma sono giunti pazienti da tutte le regioni italiane e alcuni bambini   da Grecia, Libano e Romania. Circa il 90% della casistica trattata in Italia è trattata a Parma. «Il riconoscimento da parte della Regione è importante - ha sottolineato il direttore generale dell’ospedale, Leonida Grisendi -. Il trattamento di questa patologia è multidisciplinare: oltre al chirurgo maxillo-facciale sono coinvolti pediatri, otorinolaringoiatri, neurologi, ortodontisti, oculisti. A Parma la sinergia di queste specializzazioni è una realtà da diversi anni; ricordo, infatti, che già quando ero a Milano mi erano giunti apprezzamenti sull'attività di Parma nella trattazione di questa patologia». La chirurgia del sorriso su pazienti Moebius è stata eseguita per la prima volta in Italia presso la Maxillo-facciale del Maggiore da Ronald Zuker del Sick Children Hospital di Toronto (Canada), il massimo esperto mondiale di questo tipo di procedura. «La collaborazione con Zuker è proseguita per il trattamento dei pazienti e l’addestramento del personale di Parma, completato con un periodo di soggiorno a Toronto - ha aggiunto il direttore del Maxillo-facciale, Enrico Sesenna -. Dal 2004 abbiamo iniziato ad eseguire autonomamente gli interventi».  «La chirurgia del sorriso avviene attraverso il trapianto di un muscolo che preleviamo dalla coscia - dice  Bernardo Bianchi, dirigente del Maxillo-facciale -. I risultati sono incoraggianti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Noceto, tentata truffa ai danni di un’ anziana: arrestati in flagranza due truffatori

Foto d'archivio

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

6commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

6commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto