10°

20°

Parma

Rianimazione facciale: così i bimbi tornano a sorridere

Rianimazione facciale: così i bimbi tornano a sorridere
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

È da sette anni che l’unità operativa Maxillo-facciale dell’ospedale Maggiore di Parma rappresenta un punto di riferimento  nazionale ed europeo per la sindrome di Moebius. Ma è da pochi mesi che il lavoro svolto  è stato premiato con il riconoscimento   della struttura complessa dell’azienda ospedaliero universitaria della nostra città - da parte della Regione - quale centro autorizzato per prevenzione, sorveglianza, diagnosi e terapia della rara patologia che colpisce un bambino su 100 mila. Sette anni è, più o meno, l’età in cui alcuni dei bambini affetti dalla sindrome di Moebius imparano a sorridere. Grazie a un intervento di rianimazione facciale chirurgico e microchirurgico, detto anche Smile surgery, i   pazienti affetti dalla patologia che impedisce loro di esprimere emozioni attraverso la mimica facciale, sperimentano il sorriso. Dal 2004 a oggi, grazie anche alla collaborazione con l’Associazione italiana sindrome di Moebius, più di 150 pazienti si sono rivolti agli ambulatori del Maggiore per la diagnosi o il trattamento della paralisi facciale in sindrome di Moebius. Tra questi, 40 sono già stati sottoposti a Smile surgery, per un totale di 52 trapianti microvascolari.
A Parma sono giunti pazienti da tutte le regioni italiane e alcuni bambini   da Grecia, Libano e Romania. Circa il 90% della casistica trattata in Italia è trattata a Parma. «Il riconoscimento da parte della Regione è importante - ha sottolineato il direttore generale dell’ospedale, Leonida Grisendi -. Il trattamento di questa patologia è multidisciplinare: oltre al chirurgo maxillo-facciale sono coinvolti pediatri, otorinolaringoiatri, neurologi, ortodontisti, oculisti. A Parma la sinergia di queste specializzazioni è una realtà da diversi anni; ricordo, infatti, che già quando ero a Milano mi erano giunti apprezzamenti sull'attività di Parma nella trattazione di questa patologia». La chirurgia del sorriso su pazienti Moebius è stata eseguita per la prima volta in Italia presso la Maxillo-facciale del Maggiore da Ronald Zuker del Sick Children Hospital di Toronto (Canada), il massimo esperto mondiale di questo tipo di procedura. «La collaborazione con Zuker è proseguita per il trattamento dei pazienti e l’addestramento del personale di Parma, completato con un periodo di soggiorno a Toronto - ha aggiunto il direttore del Maxillo-facciale, Enrico Sesenna -. Dal 2004 abbiamo iniziato ad eseguire autonomamente gli interventi».  «La chirurgia del sorriso avviene attraverso il trapianto di un muscolo che preleviamo dalla coscia - dice  Bernardo Bianchi, dirigente del Maxillo-facciale -. I risultati sono incoraggianti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

Minacce aggravate

Foto d'archivio da Google Street View

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

7commenti

SERIE B

Il Parma cerca i tre punti al Tardini con l'Entella Diretta dalle 15

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: