12°

22°

Parma

Pastorello e Tanzi accusati per la compravendita Parma calcio-Verona

Pastorello e Tanzi accusati per la compravendita Parma calcio-Verona
Ricevi gratis le news
2

Giorgio Corbelli potrebbe aver avuto ragione. Così la pensa la Procura di Parma che ha chiuso, confermando le imputazioni nei confronti di Gianbattista Pastorello, l’inchiesta sull'acquisizione dell’Hellas Verona. L'ex presidente degli scaligeri è accusato di concorso nella bancarotta fraudolenta Parmalat e di bancarotta preferenziale assieme all’ex patron Calisto Tanzi.

Stando al procuratore Gerardo Laguardia, l’inchiesta è arrivata a dimostrare, «prove documentali alla mano», che Pastorello ha acquistato l’Hellas Verona utilizzando denaro proveniente dalla Parmalat. Per questo a Pastorello è contestato il concorso nel crac del 2003 (per il quale Tanzi è già stato giudicato e condannato a 18 anni di reclusione in primo grado).

Pastorello ha ricevuto da Tanzi garanzie fideiussorie che gli hanno consentito di ottenere un finanziamento da 18 miliardi di lire da due istituti di credito: la Banca Popolare di Vicenza e la Cariverona. Tanzi, secondo la Procura emiliana, ha garantito il prestito e, in seguito, ha anche provveduto a far pervenire a Pastorello 3,5 miliardi di lire distratti dalle casse di Collecchio che sono serviti a pagare le prime rate del finanziamento. Il tutto con la complicità dell’allora tesoriere di Parmalat, Franco Gorreri, anch’egli già giudicato per i reati legati al crac di Tanzi.

Calisto Tanzi e Pastorello devono però rispondere, sempre stando alla Procura, anche di concorso in bancarotta preferenziale. E questo perchè allo scoppio dello scandalo della Parmalat, Pastorello mediante la cessione dell’Hellas Verona si è procurato i soldi per chiudere i conti con i due istituti di credito. «Questa situazione – ha spiegato Laguardia - è tale per cui Tanzi e Pastorello hanno agito a discapito dei creditori del gruppo Parmalat favorendone alcuni. Appunto i due istituti di credito interessati dall’acquisto della società scaligera».

Pastorello aveva compiuto l’acquisto dell’Hellas Verona all’inizio del 1998. Risultano sequestrati su richiesta della Procura di Parma circa 5 milioni di euro che sarebbero una parte dei proventi ricavati dalla vendita della società cinque anni dopo. Questi soldi, in caso di condanna degli indagati, serviranno a risarcire i danneggiati dal crac. Tra gli indagati ci sono anche nove tra dirigenti e funzionari dei due istituti di credito veneti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marchino

    28 Maggio @ 07.59

    Allora facciamo fallire e chiudere tutte o quasi le squadre del massimo campionato, e tutte quelle dalla serie B alla serie D. Negli ultimi dieci anni ci sono state truffe, bancarotte e movimenti loschi senza precedenti, per cui bisognerebbe radiare 90/100 società professionistiche. Per citare quelle solo di serie A coinvolte negli ultimi dieci anni in processi per frode sportiva o finanziaria: Milan, Inter, Juventus, Fiorentina, Lazio, Napoli, Genoa, Bologna, Roma, Chievo, e poi Atalanta, Reggina, Livorno, ecc ecc. Quindi puntare il dito contro Tanzi e il suo Parma creato coi soldi rubati ai risparmiatori ci sta, è stato tutto uno schifo; ma non diciamo fesserie solo perchè scriviamo dalla sponda opposta dell'Enza....serie C!

    Rispondi

  • new boy 1973

    27 Maggio @ 21.13

    ...allora facciamo le cose fatte bene...mandiamo il parma in B...anzi facciamolo fallire perchè non ha diritto di esistere.... o no?....o siamo sportivi solo quando tocca agli altri pagare? visto che il proprietario del parma ha usato soldi rubati alla brava gente per pagare i giocatori...e soprattutto fatto scambi scandalosi con l'ex presidente della lazio per far quadrare i bilanci....questo si che è anti sportivo...soprattutto nel confronto delle altre squadre che hanno pagato a loro tempo in tutti i sensi!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»