-2°

Parma

"Un battito d'ali": speranze e sogni della seconda E

"Un battito d'ali": speranze e sogni della seconda E
Ricevi gratis le news
0

 Roberta Vinci

Abbandonare il «nido» sicuro e spiccare il volo. Verso l'ignoto, verso il futuro. Con «Un battito d'ali» lanciarsi nell'esperienza più spaventosa ed entusiasmante: la vita. Uno sguardo sul mondo che i ragazzi della 2ª E, della scuola secondaria di primo grado, Fra Salimbene, hanno trasformato in racconti e poesie racchiusi in un libro. «Un battito d'ali», questo il titolo. Una metafora perfetta che sigilla lo scrigno dei ricordi e delle emozioni segrete di questi 25 giovani «scrittori». Frutto di un laboratorio di scrittura creativa ideato, curato e coordinato dall'insegnante d'italiano, Stefania Popoli, con la collaborazione della docente Paola Ghirardi, per la parte iconografica,  e di una mamma «informatica», Paola Foranzi, per l'impaginazione e la grafica. 
«I ragazzi stimolati ed educati alla lettura - spiega l'insegnante Stefania Popoli - hanno studiato la sintassi e, con regole precise, hanno spaziato nella loro fantasia». Liberi di creare, alcuni hanno sviluppato una trama e dato vita a personaggi con caratteri ben definiti, altri hanno racchiuso in versi poetici quell'emozione interiore. «Tanti modi diversi per esprimere l'amicizia, la paura e la speranza - commenta la preside, Donata Donati -, libertà creativa e nozioni didattiche unite nella passione per la scrittura». Sfogliando le pagine è facile perdersi nello «sciame di vento gelido» di Omar, per poi ritrovarsi nella «stanza di Greta» dopo un viaggio nel tempo come descrive Virginia; oppure «coltivare» e battersi per l'amicizia, come racconta Bianca. L'inchiostro delle pagine contiene tra le righe racconti più profondi. O scoprire misteriosi delitti, come Beatrice, Claudia, Marta, Virginia. Le paure, i sogni e le speranze si rivelano al lettore. I richiami alla natura e gli intrecci del «fantasy» e del «giallo» disegnano il volo verso la conquista di un futuro luminoso. «Sono ragazzi di 12 anni che si sono misurati con sé stessi. Con semplicità hanno espresso una gamma di emozioni e stati d'animo che fanno riflettere anche gli adulti», aggiunge orgogliosa Stefania Popoli. L'emozione cresce quando nell'aula magna arrivano loro, i protagonisti. «Non sapevano che oggi i genitori avrebbero consegnato loro il libro», spiega la preside Donati. Salutano di sfuggita i genitori. L'entusiasmo è incontenibile e le copertine blu sul tavolo aspettano solo di essere scartate. «E' bellissimo siamo gli autori di un libro vero», esclama emozionata un' alunna. Accarezzano la copertina e cercano nell'indice la pagina della loro «opera».  «Puntiamo all'eccellenza dei nostri alunni - sottolinea la Popoli -, è un risultato costato fatica, ma la sensibilità e l'impegno dei ragazzi fanno sperare in un futuro ricco di creatività. Abbiamo gettato un seme, come è compito della scuola: ogni alunno ha ora ha gli strumenti per farlo germogliare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat