-4°

Parma

Graffiti, tolleranza zero: saranno cancellate 600 scritte

Graffiti, tolleranza zero: saranno cancellate 600 scritte
Ricevi gratis le news
20

Seicento fra parole e disegni saranno cancellati dai muri della città nelle prossime due settimane. Su richiesta del sindaco,  il Comune ha deciso la rimozione su muri pubblici e privati, anche se non di propria competenza, con un costo di 23mila euro che vanno ad aggiungersi ai 37.500 euro già spesi nel 2011 (totale circa 60mila euro) sempre per l’eliminazione di scritte.

I 60mila euro sono una frazione di quei 2,5 milioni di euro che è il costo della maleducazione a Parma. Per sensibilizzare il cittadino a curare in modo più incisivo la propria città, l’Amministrazione ha lanciato la campagna «Parma non è un porcile. Teniamola pulita», affiancata da un nuovo servizio ad hoc per il decoro urbano e la pulizia della città, che parte dalla segnalazione dei cittadini e di quattro squadre del decoro urbano in giro per la città a bordo di alcune Smart elettriche.

 I muri  «scritti» saranno ripuliti da Iren. Il Comune ha deciso di eliminare in via eccezionale le scritte anche dei muri privati, non di propria competenza, e di aumentare la vigilanza nei posti più sensibili con la polizia municipale e le telecamere. La multa, come vuole il regolamento, è di 300 euro insieme al ripristino a spese del responsabile.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola domenica 5

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Noncicredo

    06 Giugno @ 09.52

    vediamo di cancellare ancora la scritta per virgy, vero assessore????

    Rispondi

  • gio

    05 Giugno @ 19.46

    Giovanni righi@:Non li difendo per niente , ma vedere scritte nei sottopassi , non mi crea alcun fastidio importante ,( per quanto riguarda le scritte non viste sui monumenti o palazzi , facile prendere i colpevoli con tutte le telecamere che ci sono ,vabbè quelle chi le osserva?) ; mentre le "fosse" nelle strade e tutti gli altri problemi venutasi a creare in questi 2/ 3 anni sono leggermente più importanti , ma se proprio ti interessa , condannare gli incivili che scrivono sui muri , impegnamoci prima a condannare e severamente i corruttori e i corrotti, per esempio , oppure chi spaccia e chi usa la coca per esempio....nelle condanne cerchiamo di essere almeno coerenti!!!! Quanto alle lapidi più o meno belle sono d'accordo ma preferisco quelle di chi ha donato la propria vita per la nostra Libertà e ripeto la nostra Libertà! Se non sei d'accordo mi spiace ma io resto della mia idea , ma smettila anche tu di scrivere cose che io non penso , grazie!

    Rispondi

  • giancarlo

    05 Giugno @ 19.19

    Sarebbe interessante sapere quanti sono stati presi sul fatto e hanno pagato l'ammenda. Reprimere questi atti che degradano la citta', ma contemporaneamente educare,educare i nostri giovani al rispetto delle regole e degli spazi pubblici; BENE COMUNE E BENESSERE COMUNE.

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    05 Giugno @ 18.09

    Molte scritte sono di quelle teste d'uovo riconducibili all'area antagonista e sinistroide vicina, in vari modi, ai centri sociali. Tutti dei begli arnesi.

    Rispondi

  • Matteo

    05 Giugno @ 17.36

    che peccato...e pensare che fino a non troppo tempo fa c'era su questi forum chi vedeva le scritte sui muri come un qualcosa di normale e decoroso. E difatti è stato sbugiardato all'istante (qualora ce ne fosse stato bisogno). Grande amministrazione, mi dipsiace solo per tutti quei detrattori che a furia di rosicare stanno facendo finire le scorte di Malox dalle farmacie. signori miei, non avete capito proprio un accidente...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"