22°

Parma

Una lunga estate targata "Giocampus"

Una lunga estate targata "Giocampus"
Ricevi gratis le news
0

di Vittorio Rotolo

Agli inizi del 2002, quando il progetto era ancora in una fase per così dire embrionale, l’impostazione data fu quella classica del centro estivo dedicato ai ragazzi. 
In tutti questi anni però Giocampus è cresciuto, non soltanto in termini di partecipazione quanto nella capacità di avviare un percorso educativo che si sviluppa lungo due binari: la promozione dell’attività motoria da un lato e la valorizzazione di modelli imperniati su corretti stili di vita dall’altro.
Frutto di un’eccellente  alleanza pubblico-privata formata da Barilla, Comune di Parma, Università degli Studi, Coni, Ufficio scolastico Regionale e Cus Parma, la magia di «Giocampus Estate» si rinnova anche quest’anno proponendo, a partire da lunedì prossimo e fino a settembre, numerose discipline sportive ma anche animazione, laboratori artistici ed espressivi e lezioni sulle buone pratiche alimentari.
«La forza  di Giocampus risiede nell’approccio di tipo sistemico-integrato messo in atto dai diversi attori protagonisti - spiega Michele Ventura, presidente del Cus Parma -: questo è sinonimo di assoluta garanzia nell’ottica di un processo formativo rivolto ai giovani, che vedono trasformato il proprio tempo libero in un momento di gioco e di crescita personale».
Dieci anni  di esperienza targata Giocampus sono sufficienti persino per ritrovare, fra gli istruttori di oggi, i piccoli partecipanti di ieri.
«E’ un po’  il segno della continuità, di una rete che si è estesa collocandosi nella giusta dimensione di un contesto ludico che stimola l’aggregazione, favorendo l’amicizia ed il divertimento» - sottolinea l’assessore comunale allo Sport, Roberto Ghiretti.
«Come azienda  da sempre attenta alla qualità dei propri prodotti ed alla salute dei consumatori continuiamo a dedicare risorse ed energie a Giocampus, ormai riconosciuto come un punto di riferimento per il benessere delle nuove generazioni - afferma Roberto Ciati, responsabile Relazioni esterne scientifiche di Barilla -: crediamo che la prossima sfida sarà portare tale esperienza all’attenzione dei tavoli europei».
Motore  di Giocampus sono i programmi didattici e nutrizionali elaborati da un Comitato scientifico composto da medici sportivi, pediatri, psicologi dell’età evolutiva e pedagogisti.
«Negli anni  siamo riusciti pure a modificare le abitudini alimentari su un ampio target di bambini che frequentano le elementari - fa notare Maurizio Vanelli, docente di Pediatria dell’Università degli Studi di Parma - abbassando notevolmente, ad esempio, la percentuale di quanti non fanno la prima colazione. Grazie a Giocampus sono nati poi i Maestri del Gusto, figure che aiutano i ragazzi a conoscere il cibo utilizzando divertenti strumenti di apprendimento». 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»