Parma

Vignali: "Il mio antifascismo non si discute. E il vostro?"

Vignali: "Il mio antifascismo non si discute. E il vostro?"
Ricevi gratis le news
52

II Il sindaco Pietro Vignali, che finora aveva taciuto sulla polemica scatenata dalla lapide sistemata alla Villetta in ricordo dei caduti della Repubblica di Salò, tanto che perfino durante l'infuocato consiglio comunale di martedì non era intervenuto lasciando a Paolo Buzzi, che ha la delega ai servizi cimiteriali, il compito di rispondere alle critiche, ieri ha deciso di dire la sua, con una lettera di
replica alle critiche dei consiglieri di Pd e Rifondazione

(...) «Cari consiglieri, non son solito rispondere a questo tipo di polemiche che mi appaiono completamente strumentali. Io mi sento il sindaco di tutti, la politica che divide mi è completamente estranea. Per istinto e per cultura, forse anche per età, per me la politica deve cercare sempre e comunque di unire le persone e di risolvere i problemi, non di crearne», esordisce Vignali. «Rispondo quindi con dispiacere alla vostra lettera, ma mi trovo costretto a farlo perché non accetto in nessun modo che venga messa in discussione la mia adesione ai valori dell’Antifascismo e della Democrazia che devono essere difesi come valori e patrimonio di tutti e mai branditi come armi di qualcuno contro qualcun altro - continua il sindaco - . E proprio per questa adesione profonda a questi valori che non è solo mia, ma di tutta la città, sono sinceramente sbigottito sia dal contenuto che dai modi della vostra polemica. Un’associazione di familiari ha infatti chiesto di apporre in Villetta una lapide che identificasse un luogo in cui ricordare i propri cari caduti e i dispersi, come a Reggio Emilia, Modena e Bologna. Potevamo dire di no? E per quale motivo? Hanno detto forse di no queste città? Sono per questo meno democratiche e civili? Non direi proprio. Anzi».

«Voi chiedete a me se mi riconosco ancora in quei valori. Ma sono io a chiederlo a voi. È questa la convivenza civile e la tolleranza di cui parlate sempre? Mi viene il sospetto - continua Vignali - di avere più fiducia di voi nell’anima antifascista di Parma, tanto da non essere spaventato da una lapide su cui qualche amico o familiare possa piangere i propri cari defunti o dispersi chissà dove. O forse, più semplicemente, io cerco, nel limite di quanto riesco, di fare il bene di tutta la comunità e non di aizzare gli uni contro gli altri».

Per Vignali «le conseguenze del linguaggio estremista e del cinismo che voi adoperate con tanta disinvoltura, possono essere gravi. Il rischio è che qualche giovane che non capisce la strumentalità del vostro comportamento, vi prenda sul serio. Che qualcuno finisca per farsi del male. E’ già successo in passato. Riuscireste a perdonarvelo? Io non ci riuscirei. Per questo, perdonatemi, non riesco proprio a considerare questa vostra lettera più di quel che è: un altro tentativo di gettare benzina sul fuoco».

SPECIALE - Fascismo e antifascismo ai tempi di internet

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTO

    10 Giugno @ 15.06

    phoenix quindi i repubblichini facevano il doppio gioco per il bene dell'Italia? fondando un altro stato? Uccidendo civili Italiani per proteggerli dai tedeschi? ma dai!!!!! mi sa che ti sei fatto abbagliare da tutti questi politicanti da strapazzo che vogliono stravolgere la storia affossando le responsabilità del periodo più buio della storia italiana. Non c'entra niente se sono passati più di sessant'anni, la memoria storica è importante per non commettere più gli errori del passato! un comune come quello di Parma che concede luoghi e visibilità a casa puond, targhe per i repubblichini deve DIMETTERSI!! e non prendere per il culo i cittadini con falsi moralismi! SVEGLIA GENTE!

    Rispondi

  • leyla

    10 Giugno @ 11.08

    vorrei ricordare e che solo GLI INGORANTI non cambiano mai opinione. evolvetevi i tempi cambiano noi vogliamo il digitale, internet ecc. ecc. e poi restiamo ancorati. Una partita si disputa sempre tra due opposte squadre fin dall'antichità altrimenti non ci sarebbe storia. Quella storia che i solo gli ignoranti leggono a senso unico.

    Rispondi

  • leyla

    10 Giugno @ 10.45

    Io lavoro con i sedicenti "comunisti antifascisti ecc. ecc." che hanno anche le foto appese nei loro uffici dei vari leader e, vi posso assicurare che nessuno è meno democratico di lotro e vendicativo. Nessuno deve pensarla in modo diverso altrimenti è MORTO umanamente. Grandi lezioni di vita ed intelligenza.

    Rispondi

  • Aldo B.

    09 Giugno @ 23.58

    Tutta la mia stima al sindaco Vignali che ha avuto il coraggio di chiamare le cose con il loro nome. Per chi ha vissuto già quello che è successo in Italia negli anni 70, le decine di morti, è agghiacciante pensare che ci sia ancora gente che senza pensarci tanto sopra soffia sul fuoco.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    09 Giugno @ 22.45

    ....a quando, la macchinetta per misurare il "tasso di antifascismo" ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra