12°

Parma

Via Capelluti: grave ciclista investita - Corniglio: incendio nell'isola ecologica

Ricevi gratis le news
8

Cronaca movimentata già nelle prime ore di questa giornata.

All'alba è scoppiato un incendio nell'isola ecologica di Corniglio. Sul posto sono intervenuti i mezzi dei vigili del fuoco di Langhirano e Parma. Necessario, per domare definitivamente le fiamme, il lavoro dell'intera mattinata.

Alle 7,30, in città, ennesimo grave incidente con vittima una ciclista. In via Capelluti, un'auto ha travolto una bici, e la donna è stata immediatamente trasportatoa al Maggiore in gravi condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    10 Giugno @ 20.45

    sabcarrera ti ricordo il senso unico vale anche per le biciclette e non solo per le auto... Se i ciclisti in via Capelluti fossero più disciplinati... certi incidenti forse non accadrebbero!!!! Auguri all'automibilista ed alla ciclista

    Rispondi

  • Francesco

    10 Giugno @ 17.46

    Auguri alla vittima dell'incidente, speriamo bene per lei. A mio modesto avviso il tasso di indisciplina si distribuisce equamente tra automobilisti e ciclisti. Anche perchè dobbiamo considerare che lo stesso utente indisciplinato che al mattino usa la bici per andare a lavorare, al pomeriggio può benissimo tramutarsi in automobilista, che usa l'auto per altri motivi. Se mai dobbiamo ricercare delle spiegazioni all’ennesimo incidente che coinvolge un ciclista nella nostra città, io inizierei proprio con una domanda ai nostri Amministratori: ma quanti incidenti “auto contro bici” si registrano ogni anno nella nostra città? Dove avvengono? Agli incroci? Nelle rotonde? Che cosa si sta facendo per diminuire il numero di questi incidenti? Perché è stato (giustamente) interdetto il traffico dei mezzi pesanti in città? Perché hanno una massa ben superiore rispetto alle automobili? Bene, allora perché si continuano a creare attraversamenti ciclabili senza un segnale di STOP o un semaforo, se la sproporzione tra la massa di un ciclo e quella di un auto supera quella tra camion e automobile? Finché non verranno disciplinati i due diversi flussi (veicolare e ciclistico) con un obbligo di arresto per uno dei due…. temo che gli incidenti continueranno inesorabilmente ad accadere. E’ inutile parlare di 30km/h se poi i controlli non ci sono e se già ora è difficile far rispettare i limiti attuali.

    Rispondi

  • sabcarrera

    10 Giugno @ 14.03

    inviato da Nocciola - "sebcarrera i tuoi commenti iniziano ad essere monotoni." Come la strage dei ciclisti. Non so quanto è più monotono, uno che ti ricorda di aver torto o questa continua strage di ciclisti e pedoni. Non mi sembra che il codice della strada vieti a chi ha una certa età di usare la bici, dovresti rileggerti il codice della strada, è passato molto tempo dall'ultima lettura. Ricordo che si guida con due mani, non con il telefonino in mano. Ah si, il bollo, forse ti ricordi quando si pagava, eri li a imporlo. Le piste ciclabili sono un'apologia verso gli automobilisti, danno al ciclista il maggior fastidio anziché migliorare le sue condizioni solo perché lautomobilista non ha pieno controllo del suo mezzo. I 30 km/h assicurano che gli incidenti sono di lieve entità o addirittura evitabili, per tutti in caso di torto o ragione.

    Rispondi

  • pier luigi

    10 Giugno @ 14.00

    forse era quella che ho incrociato ieri, pur andando contromano non ha nemmeno rallentato! comunque auguri a lei e all'automobilista

    Rispondi

  • Nocciola

    10 Giugno @ 12.27

    sebcarrera i tuoi commenti iniziano ad essere monotoni. Se c'è una categoria di utenti della strada che viene SEMPRE punita (anche x colpe altrui...tipo dei ciclisti) quelli sono gli automobilisti. Che alcuni siano delinquenti è sicuro, che occorre più attenzione è ovvio. Ma se qualcuno va disciplinato è proprio il "ciclista classico parmigiano" medio che pedala senza riguardo verso le altre bici, i pedoni, le auto e soprattutto fa bellamente i cavoli suoi, ignorando il codice della strada e il buonsenso. Buonsenso che dovrebbe far capire che a una certa età la bici va appesa al muro, che se piove o minaccia di piovere si va a piedi o in autobus, che ci sono altre persone per strada e non si può attraversare in stile kamikaze senza guardare o zigzagare sui marciapiedi. L'altro giorno pioveva e non ho visto un solo vigile fermare i ciclisti con l'ombrellino in mano: si pedala con entrambe le mani sul manubrio. A costo di inzupparsi di pioggia. Quando i ciclisti saranno utenti responsabili (assicurazione e bollo signori ciclisti!!!) allora ne riparliamo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260