10°

20°

Parma

Il giudice di pace: niente multa se la segnaletica inganna

Il giudice di pace: niente multa se la segnaletica inganna
Ricevi gratis le news
12

Laura Birra

Marco (nome di fantasia) decide di andare al cinema, per passare una serata diversa. Al Warner Village del Barilla Center danno il film che vuole vedere. Parcheggia in via Fogolla (strada chiusa parallela a via Emilia Est), entra e si gode lo spettacolo.
 Quando torna alla macchina, però, lo aspetta un’amara sorpresa: un ausiliare del traffico del Comune ha piazzato tra il tergicristallo e il parabrezza una bella multa da 38 euro, per divieto di sosta. E in effetti, la segnaletica verticale della «zona 11» quella, appunto, di via Monsignor Francesco Fogolla, dice che il parcheggio dalle 20,30 alle 7,30 è riservato ai residenti. Colpa di Marco, allora, che si è distratto. O colpa della segnaletica, che lo ha tratto in inganno: sotto al cartello, infatti, non c'è il simbolo del divieto di sosta. 

(...)  E infatti, il giudice di pace ha dato ragione a Marco: «La segnaletica posta sulla via Fogolla - si legge nei documenti della sentenza - è differente rispetto a quella esistente in altre zone dove il divieto è evidenziato con una segnaletica aggiuntiva e tale circostanza può aver indotto in errore il conducente del veicolo sanzionato». (...)

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

.Nuovi consumatori: «Unificare i cartelli» 
L'assessore Mora: sono comprensibili
«Dopo la sentenza, non manca un appunto al Comune di Parma da parte di Filippo Greci, presidente dei Nuovi Consumatori: «L'assessore alla Mobilità Davide Mora - sostiene Greci - dovrebbe impegnarsi ad unificare la cartellonistica, così si evita di trarre in inganno i cittadini». Immediata la replica dell’assessore: «Ritengo che la segnaletica a Parma sia comprensibile e ben disposta. Prendo atto della decisione del giudice di pace in questo caso specifico, ma invito i cittadini, qualora dovessero trovarsi in difficoltà del genere, a rivolgersi prima all’assessorato alla Mobilità e ad Infomobility. Da parte nostra c'è la disponibilità verso i cittadini a trovare soluzioni attraverso forme più colloquiali. Non c'è bisogno di ricorrere ad una causa». L.B.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Virgy maghetta

    11 Giugno @ 17.33

    MA CHE RISPOSTA DA BUROCRATE ASSESSORE! Secondo lei uno di fuori Parma sia esso modenese, francese o africano quando arriva davanti ad un cartello che autorizza al transito certi veicoli citando SOLO il numero di una delibera cosa potrà capire? Lo facciamo telefonare in Comune? Anche di sabato o di domenica? Ma poi voi siete capaci di rispondergli in lingua straniera? Poi diciamocelo, nenche i parmigiani conoscono le delibere e secondo me neanche alcuni agenti della P.M. Provi ad invertire le parti: lei italiano a Parigi che si trova davanti ad un cartello in francese con delibera in francese! Le piacerebbe? Allora, fate una segnaletica più chiara invece di buttare via i soldi per la segnaletica della ZONA 30 LUBIANA, che bisogno c\'era di fare i nomi delle strade e i limiti di velocità luminosi come in un luna park? Avete fatto perfino i totem per delimitare la zona 30 come se non si capisse! Quello che io non capisco è perchè dove non c\'è necessità si vuole essere \"informativi\" con il cittadino, mentre dove c\'è l\'esigenza di informare il cittadino quest\'ultimo deve arrangiarsi e telefonare in Comune per tutelarsi...BASTA QUESTI METODI BIZANTINI!

    Rispondi

  • manzo

    11 Giugno @ 16.34

    Sig. GIORDANO anche lei non mi sembra di alto RANCO come dice lei(si dice RANGO).....inoltre si sta parlando di una sentenza su una contestazione per una semplice multa di 36€,mentre vediamo delle sentenze ben piu gravi e vergognose fatte da giudici di alto RANGO su omicidi,violenze,stupri,pestaggi eccc a difesa di chi le commette.....che evidentemente lei condivide a prescindere in quanto decise da Giudici. Per cui si rilassi un attimino stiamo solo dicendo i nostri pensieri senza OFFENDERE nessuno.

    Rispondi

  • francesco brundo

    11 Giugno @ 15.35

    io farei ora causa al Comune perchè ha tratto in inganno, se ha sbagliare sono i cittadini, devono pagare e tacere, ma se a sbagliare é la pubblica amministrazione paghi lei, penso al tempo perso per star dietro a questa multa, io ci vedo anche mobbing. per la sua non chiarezza nell'esporre il divieto, chi mi dice che sia stato fatto in buona fede ? visto quel che hanno fatto le ammistrazioni comunali con i semafori truccati.

    Rispondi

  • mi

    11 Giugno @ 14.23

    io sono stufo... capisco i residenti... ma in alcune zone...VIA LA GROLA.. si può parcheggiare massimo per due ore.... prima ora 80 centesimi....la seconda 1.20 centesimi....nessuna presenza di strisce bianche...tutte blu..via savani,san pier damiani,uberto,caselli, anche vicino al parchetto per i cagnolini... ma che città è diventata questa? personalmente ritengo sia uno schifo questo accanimento.

    Rispondi

  • franco

    11 Giugno @ 14.02

    Egregio Ass.re : Riguardo allo STADONE , e relativo sottopasso , COSA HA poi DECISO DI fare e o non fare " per i diversamente abili " ? SA , GIA^ , FACEVA SCHIFO PRIMA ,,,, Poi ( vedi le le recenti piogge ) , E^ COMPLETAMENTE allagaTO !!!!! FORSE , SOLO UN Palombaro , riuscirebbe ad attraversarlo !!!! ? . per curiosita^ E^ andato almeno a vederlo ? Riguardo , a questa ultima Vicenda , ritengo , che Sia un po^ contrariato , dalla sentenza, PERO^ , si CONSOLI , LE lascio le parole di una canzone ..... " IL Triangolo No , Non Lo Avevo , Consideratoooooooooo ....... " SALUTI , FALCO.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: