Parma

In via D'Azeglio con una maglietta di Mussolini: nasce una lite, in due al pronto soccorso

In via D'Azeglio con una maglietta di Mussolini: nasce una lite, in due al pronto soccorso
Ricevi gratis le news
64

Episodio movimentato, intorno a mezzogiorno, in via D'Azeglio. Un uomo con una maglia nera raffigurante Mussolini e con la scritta "Me ne frego" è stato apostrofato da uno degli avventori della Latteria 65.

La reazione dell'uomo (che sarebbe uno degli steward della società che controlla la sicurezza al Tardini) è stata immediata, e ne è nata una rissa che ha costretto entrambi a ricorrere ai medici del Ponto soccorso.

Sul posto, è giunta una pattuglia della Polizia municipale per ricostruire l'episodio. Le versioni sono contrastanti: inizialmente si è parlato di aggressione da parte dell'uomo con la maglietta del duce in risposta alle frasi dell'altro; seconod altri l'aggressione sarebbe partita dal cliente del bar, con a fianco il padre, e quella del mussoliniano sarebbe stata una reazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    28 Gennaio @ 13.45

    Ma la cianfrusaglia rossa è sempre in agguato? Ho avuto opportunità di visitare il paradiso dei lavoratori negli anni 80, dalla DDR alla Russia, e visto la bella vita che facevano ,gliela consiglio a tutte le compagne e compagni, qualcuno dirà ma quei paradisi non esistono più, vero ma c'è sempre Cina, Corea del Nord, Cuba etc.

    Rispondi

  • mary

    13 Giugno @ 12.52

    E meno male che siamo una città "civile". Cmq signor Francesco penso non debba interessare a nessuno il partito a cui appartiene questo steward l'importante è che faccia bene il suo lavoro, non crede?????

    Rispondi

  • Francesco

    13 Giugno @ 11.27

    Con la speranza di non vedere più questo emerito come steward al Tardini.

    Rispondi

  • Giuseppe

    13 Giugno @ 03.15

    Interessante il commento di Demianlee scritto il 11/06/2011 alle 20:40. I comunisti e antifascisti sono meno invisi dei fascisti perche hanno portato libertà e democrazia. Una libertà e una democrazia che finsice davanti ad un effige riportata su una maglietta. Tutta qui la libertà d'espressione? Complimenti! Poi ci sono quelli che corrono subito a prendere il libro della Costituzione e a riportare, da bravi emanuensi, quanto dice sull'apologia di fascismo. Peccato che tale reato sia stato praticamente ignorato di recente dalla Cassazione, la quale ha decretato l'insussistenza del reato nei confronti di un certo Castagna, segretario di un movimento dichiaratamente fascista, che era stato denunciato dai portatori di libertà di Rifondazione Comunista. Non sussistono piu le condizioni per le quali l'apologia di fascismo va applicata. Ma i bravi dispensatori di libertà, nella loro ignoranza e cecità dottrinale, cotninuano a dispensare menzogne e falsità. A chi si prende la briga di riportare la Costituzione andrebbe ricordato che esiste anche il rupudio della guerra, eppure siamo in diversi luoghi del mondo con le armi in mano, e che la Repubblica è fondata sul lavoro, mentre il precariato e la disoccupazione stanno dilagando in maniera inesorabile. La Costituzione non va presa ad estrapolazione di ciò che fa comodo, quando fa comodo, ma andrebbe rispettata per intero.

    Rispondi

  • Antonio Icona

    13 Giugno @ 01.44

    è evidente che non esiste che uno debba vivere in una città con schemi da "zone nere" e "zone rosse" come neglio anni di piombo a Roma. E' altresì evidente che non è detto che si debba essere insultati per una maglietta che si porta "perchè passava di lì". Lì cos'è? E' proprietà privata di gruppuscoli e comitati di sinistra? E' una Festa dell'UNità permanente? Oppure è una via pubblica dove non sussiste certo la servitù di passaggio per gli avventori di un bar. Spero che tutto questo serva a far rinfrescare la faccia a qualche esagitato che ha sbagliato anno del calendario. Anche perchè questa volta all'Ospedale ci è finito sia l'aggredito che i due aggressori. Quindi emerge che in questo squallore non esce bene nessuno ma esce male la città.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS