12°

23°

Parma

Notte degli artisti, un successo alla faccia del maltempo

Notte degli artisti, un successo alla faccia del maltempo
Ricevi gratis le news
3

Chiara Pozzati

Il maltempo sferza Parma, ma loro non si piegano: l’arte colora il sabato notte degli antichi borghi. Animati da puro eroismo e un pizzico d’azzardo, i protagonisti della «Notte degli artisti» hanno preso a esporre nell’incerta serata di ieri. Così, sotto agli ombrelloni di via Cavallotti sono spuntati ritratti a olio e schizzi a matita, ma anche le storiche Wander anni ’60, gioiellini più che semplici bici. E mentre i «signori» dei gessetti si sono impossessati di borgo della Trinità, borgo delle Colonne ha sfavillato illuminata da busti in argilla e perle rare. Dopo un comprensibile primo tentennamento causa maltempo, gli espositori non si sono persi d’animo e hanno dato vita a un chilometro e mezzo da fiaba. Tante le disdette e i forfait arrivati soprattutto da pittori e scultori provenienti da altre città, ma neanche questo ha scoraggiato i maestri «nostrani», imperturbabili accanto a cavalletti e installazioni in resina.
I visitatori si sono lasciati incantare da questo raggio di cultura che ha rischiarato la serata. Ha riscosso largo successo, dunque, la kermesse organizzata dall’associazione «I nostri borghi» con il patrocinio del Comune, il contributo della Fondazione Cariparma e numerosi sponsor. Da strada XX Settembre a strada Cavallotti, da borgo del Parmigianino a borgo degli Studi, ma anche borgo delle Colonne, borgo Trinità, borgo del Naviglio: un dedalo d’arte e cultura che ha saputo ancora una volta incantare Parma. «D’altronde le bizze del tempo non si possono prevedere – spiega Orazio, professore 46enne e appassionato di pittura – e si tratta comunque di un evento unico e straordinario». Decisamente entusiasti mamma Patrizia e i piccoli Lorenzo e Diego, intercettati in strada Cavallotti: «Non abitiamo in centro ed è stato azzardato venire qui – sorride la donna – ma alla fine siamo stati premiati per aver osato».
Per Carla e Alex Johnes invece «è una delle iniziative in cui Parma respira cultura e aria pulita, considerando che è vietato il transito alle auto». Una festa studiata ad hoc insomma, dove tra atelier e giochi di luce si nascondo artisti vecchi e facce nuove. Non solo bellezza ma anche solidarietà: all’interno della manifestazione è andata in scena «I love Japan», evento organizzato dall’associazione «Libertà Parmigiana». Uno spicchio di Giappone ha fatto così capolino all’ombra della Pinacoteca Stuard. A fianco della bancarella zeppa di fermagli, bracciali e sete, rigorosamente made in Japan, spiccava Kay Ohnishi, presidente della comunità nipponica di Parma. «Esattamente tre mesi fa il Giappone è stato colpito da un terremoto devastante – spiega Pino Agnetti, presidente del sodalizio – la nostra presenza vuole ricordare le vittime di quella catastrofe ma non solo. Vogliamo lanciare un nuovo appello al buon cuore dei parmigiani: serve ancora l’aiuto di tutti». I fondi raccolti verranno devoluti alla comunità di Ishinomaki, della prefettura di Miyagi. Soddisfatti anche il sindaco e Fabrizio Pallini, in prima linea nell’organizzazione dell’iniziativa. «E’ sempre una manifestazione affascinante – precisa Vignali – che coniuga la valorizzazione dei borghi antichi e il valore di arte, cultura e talento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Archimede

    14 Giugno @ 14.01

    Articolo ben scritto che rende bene la tenacia degli artisti partecipanti. Purtroppo quando si ha a che fare con le bizzarrie del tempo non è facile organizzarsi, tanto più se la gestione e il coordinamento umani -nonostante l'era della comunicazione digitale- come al solito ha le sue falle...

    Rispondi

  • paola

    13 Giugno @ 11.29

    anch'io sono amareggiata nelal gazzetta di parma di sabato parlando della manifestazione non e' stata spesa una parola sulla festa di danze di tutti i popoli in borgo delle colonne.. peccato io per caso passando ho visto quei balli tra l'altro molto belli se avessero pubblicizzato di piu'...

    Rispondi

  • denise

    12 Giugno @ 21.57

    vorrei estenare la mia amarezza riguardo questo evento, al quale ero stata invitata in veste di pittrice,pultroppo mi sono attenuta a ciò che veniva specificato nel pass ovvero che sarebbe stato rimandato al 18 in caso di mal tempo, pultroppo molti artisti come me non sono stati avertiti che le regole erano state cambiate in corso d'opere pedendo cosi l'opportunità di partecipare.Sono felice per coloro che hanno partecipato ma ritengo sia giusto dare un altra opportunità a coloro che hanno rispettato le regole definite dall' organizzazione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Sul Lungoparma

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti: «Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere e gentiluomo

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»