Parma

Giocampus in festa per Canali: "Gioco per battere la Sla"

Giocampus in festa per Canali: "Gioco per battere la Sla"
Ricevi gratis le news
0

 Chiara De Carli

Ancora una volta una folla colorata ha accolto il passaggio di Francesco Canali e dei quattro amici che lo accompagnano nella grande avventura di «Vinci la Sla...». 
Questa volta, a fare da ala ai cinque portacolori dell’Aisla Running Team, non sono stati gli atleti alla partenza della maratona di West Palm Beach o il pubblico di una delle tante manifestazioni a cui Canali ha partecipato dalla nascita del progetto da lui ideato e volto alla raccolta fondi per la ricerca sulla Sla, ma i 650 bambini di «Giocampus».
Francesco Canali, accompagnato da Gianfranco Beltrami, Andrea Fanfoni, Gianluca Manghi e Claudio Rinaldi, è stato infatti il primo ospite del decimo anno di Giocampus Estate, l’iniziativa promossa da Cus Parma, Barilla, Comune, Università, Coni e  Ufficio scolastico regionale che, ad ogni edizione, fa vivere ai giovani dai 5 ai 13 anni giornate all’insegna dello sport e dell’amicizia. 
E proprio una grande lezione di sport e di vita è stata quella che Francesco Canali ha offerto ai bambini ieri mattina. Intervistato dal giornalista-spingitore Claudio Rinaldi, ha raccontato della nascita del progetto e delle emozioni legate alla maratona di West Palm Beach corsa lo scorso dicembre. «All’arrivo ho pensato ai tanti sacrifici fatti per arrivare fino lì - ha detto il “maratoneta in carrozzina” -. Non solo i 42 chilometri di corsa ma anche l’attività di sensibilizzazione delle tante persone che, in modi diversi, hanno seguito questo progetto e hanno imparato a conoscere la Sla». 
Il microfono è poi passato ai bambini che hanno avuto così la possibilità di fare alcune domande all’ospite della giornata. «Come hanno fatto a non funzionare più le cose nel tuo corpo?», è stata la domanda di Carlo. «E' difficile dirlo: la malattia che ho io è poco conosciuta. Anche i dottori non sanno bene come si prende e come si guarisce ed è per questo che è importante aiutare la ricerca: per trovare una soluzione per tutti». «Che cos'hai provato quando ti sei accorto di essere malato?» - ha chiesto invece Filippo. «Sono rimasto molto colpito perchè è una malattia che non ha cura ed è molto debilitante. Come vedete non riesco a muovere le braccia e per qualsiasi cosa devo avere un aiuto. Però mi sono detto “se mollo adesso perdo la partita” e ho deciso di giocare questa partita fino alla fine perchè non ho ancora perso. Da allora sto ancora giocando per vincere il campionato».
Francesco e i suoi spingitori hanno quindi ricevuto in dono la divisa ufficiale di Giocampus e assistito all’emozionante spettacolo offerto dai 650 bambini presenti che hanno ballato la «sigla» del Giocampus per l’Aisla Running Team prima di correre, tutti insieme, sulla pista d’atletica per spingere la carrozzina ideata da Paolo Barilla e realizzata da Alex Zanardi e con cui è stata corsa la maratona in Florida.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260