19°

Parma

Il batterio che allarma l'Europa. L'Efsa batta un colpo

Ricevi gratis le news
0

Pino Agnetti

Quando si profila una crisi che ha a che fare con la nostra salute, c’è un solo modo per prevenire e contenere l’allarmismo: fare chiarezza. E farlo in modo e con una tempistica tali che tutti percepiscano bene il messaggio. Nel caso del batterio che sta allarmando l’Europa, qualche dubbio al riguardo appare legittimo nutrirlo. Soprattutto dopo che se ne sono sentite e ascoltate di ogni sull’ormai famoso E. Coli (abbreviazione per Escherichia Coli). Avvistato prima nei poveri cetrioli spagnoli (poi scagionati) e quindi riapparso e isolato stavolta senza più rettifiche nei germogli di soia di una azienda «bio» (vatti a fidare di certi bollini) della Bassa Sassonia, adesso è rispuntato negli hamburger surgelati che hanno mandato all’ospedale sette bambini di Lille, in Francia. Per fortuna, questo secondo ceppo transalpino (per chi volesse prendere nota si tratta dello 0157) non ha la stessa pericolosità del suo parente teutonico (lo 0104) che di vittime ne ha già fatte 36 in Germania e una in Svezia, più alcune migliaia di contagiati. Dunque, siamo di fronte a due situazioni in parte collegate, ma diverse (anche se purtroppo le condizioni di uno dei bambini francesi permangono gravi). Così come sarà bene ricordare che l’antipatico batterio, nella sua variante «buona», è un ospite non solo abituale del nostro intestino al cui interno risiede in quantità industriali (dai 100 miliardi in su!). Ma addirittura essenziale ai fini di una corretta digestione del cibo che assumiamo. Detto ciò, il problema allora qual è? Il problema è che, sballottata fra un allarme di qua e un altro che riesplode di là proprio quando il pericolo sembrava ormai rientrato, la gente fa una fatica boia a raccapezzarsi. E, di conseguenza, ad accettare le rassicurazioni provenienti dalle diverse autorità sanitarie competenti. Queste ultime, poi, o parlano sempre un minuto (talvolta giorni se non settimane) troppo tardi. Oppure, si mettono a comunicare nello stesso momento, ma ognuna per conto proprio. Risultato? Una babele totale. Domanda: ma non eravamo, anzi non siamo, europei? E per quale ragione, visto e considerato che gli hamburger di Lille potevano finire tranquillamente anche sulle nostre tavole (infatti il Nas ha pensato bene di sequestrarne cinque tonnellate dello stesso marchio), deve essere il ministro della Salute italiano Fazio, piuttosto che il suo collega francese o tedesco, a spiegarci come stanno realmente le cose e quali sono le opportune precauzioni a cui attenersi? La scorsa settimana, l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare con sede a Parma) ha emesso un primo comunicato per fare il punto della situazione. Peccato solo che, di quel comunicato, il cittadino medio europeo non ne abbia neppure sentito parlare. E, che nel frattempo, lo spettro dell’E.Coli abbia ripreso ad aggirarsi indisturbato da un capo all’altro dell’Europa. Vogliamo davvero impedirgli di continuare a fare danni superiori all’effettivo livello di allarme? Ebbene, la prossima volta che sia l’Europa stessa a parlare a tutti e per conto di tutti con una voce sola. Magari convocando una bella conferenza stampa proprio a Parma, nella sede dell’Efsa. E’ così che si possono sconfiggere gli spettri. E anche farci sentire una comunità unita. Non una babele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro